Come illuminare un antibagno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'antibagno, posto tra il bagno ed un altro locale, è uno spazio con funzione di disimpegno. In diverse case, accanto al soggiorno o alla cucina è spesso presente un bagno di servizio di modeste dimensioni: l'esistenza di un antibagno è utile per permettergli di rimanere separato da tali ambienti. Inoltre, in alcune città, precise regole relative all'edilizia comunale prevedono che in presenza di determinati contesti, un piccolo locale di separazione sia obbligatorio. Solitamente ci si chiede come poter sfruttare questo piccolo vano per utilizzarne al meglio lo spazio, ma è allo stesso importante capire come poterlo illuminare.

27

Occorrente

  • lampade adatte (oppure plafoniere o faretti), luci preferibilmente LED, specchi.
37

Applicare qualche specchio

Illuminare un antibagno richiede indubbiamente una certa attenzione. Si tratta di un locale che normalmente occupa uno spazio piuttosto contenuto e solitamente non ha finestre, per questo occorre valorizzarlo con qualche semplice espediente. Scegliere di personalizzare questo genere di disimpegno con un gioco di specchi da applicare sulle pareti, può rivelarsi un'idea decisamente vincente per farlo apparire maggiormente ampio e luminoso: le lampadine oppure i faretti riflessi negli specchi, riescono sempre a creare e moltiplicare affascinanti effetti di luce.

47

Decidere l'utilizzo dell'antibagno

Nonostante possa generalmente avere dimensioni ridotte, un antibagno riesce a rivelarsi in molte occasioni un ambiente decisamente versatile e molto utile. Solitamente all'interno di una casa gli spazi non bastano mai e un disimpegno non è certo un luogo da sottovalutare: volendo riportare qualche esempio, può essere sfruttato per ospitare la lavatrice oppure l'asciugatrice, uno scaffale e qualche ripiano per gli asciugamani puliti e la scorta di detersivi, una capiente scarpiera... O magari un armadio per riporvi separatamente la biancheria da lavare e da stirare, ecc. Ecc.. Proprio per questo è consigliabile decidere innanzitutto quale funzione dovrà avere questo spazio: la tipologia di illuminazione potrà poi essere programmata in un secondo tempo, secondo la disposizione dei complementi d'arredo.

Continua la lettura
57

Acquistare le luci adatte.

Trattandosi di un ambiente solitamente non finestrato, è consigliabile scegliere una luce morbida e bianca, poiché essa tende a risultare maggiormente simile a quella naturale. Ottime le plafoniere o le lampade da applicare a parete, ma perfetti anche i faretti, da proiettare sia verso pareti o soffitto e sia su eventuali aree in cui sia necessaria una certa quantità di luce. È infine bene ricordare che l'illuminazione tramite lampadine Led è molto indicata per l'antibagno, poiché non risente dell’umidità.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un antibagno non è quasi mai molto spazioso, quindi cercate sempre di dipingere di bianco le pareti: è un colore che cattura ottimamente la luce e fa apparire più spazioso l'ambiente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come illuminare un bagno classico

In questa guida andrete a vedere come illuminare un bagno classico in tre semplici passi. O più che altro vi proporrò tre semplici modi per illuminare il vostro bagno classico. Per illuminare un bagno classico avrete bisogno di luci che emanino colori...
Arredamento

Come illuminare gli ambienti con i faretti

Se intendete illuminare la vostra casa con raffinatezza e funzionalità, potete optare per la posa dei faretti. Il lavoro è possibile eseguirlo in proprio, usando alcuni tra attrezzi e materiali elettrici atti a massimizzare il risultato. L'installazione...
Arredamento

Come illuminare una sala musica

Le sale musica sono l'ambiente dove si lavora alla composizione, alla registrazione e all'ascolto dei brani. Le linee di principio restano le stesse per tutte e tre le funzioni, e sia che si tratti di un ambiente per il musicista , professionista o dilettante,...
Arredamento

Come illuminare una mansarda

Alcune case sono dotate di mansarde; se esse vengono arredate si possono utilizzare come un qualsiasi altro ambiente. Basta un po' di fantasia nell'organizzazione e dare all'ambiente la giusta illuminazione. La maggior parte delle mansarde però hanno...
Arredamento

Come illuminare una stanza senza finestre

Avete mai pensato a cosa fare nel caso in cui una stanza di casa vostra non possegga finestre? Di sicuro, questo non è un problema molto frequente ma è di sicuro fastidioso da gestire. La mancanza di finestre e/o aperture di qualsiasi natura, da origine...
Arredamento

Come illuminare un seminterrato

I seminterrati in genere non godono di una buona illuminazione naturale, poiché le finestre se presenti sono piccole e l'unica fonte di luce può entrare solo dalla porta. La posizione poco felice rende quindi l'ambiente buio ed angusto, per cui è...
Arredamento

Come illuminare un soppalco

Se avete appena costruito o ristrutturato un soppalco ed intendete dotarlo di un'illuminazione efficiente e soprattutto adeguata al soffitto in cartongesso o con travi a vista, potete ottimizzare il risultato seguendo delle specifiche linee guida. In...
Arredamento

12 lanterne per illuminare casa

Curiamo tanto l'arredamento di casa, facciamo attenzione ai più piccoli dettagli. Spesso però dimentichiamo che anche la luce può essere un complemento d'arredo altrettanto importante. La luce dà atmosfera e carattere agli ambienti, e quella delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.