Come illuminare il box

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il box auto è indispensabile per chi possiede un'automobile. Nelle grandi città, dove è difficile trovare parcheggio, il garage garantisce una protezione sicura. Il box auto non ha soltanto la funzione di ospitare la macchina. Spesso e volentieri questo spazio si presta ad altri usi, soprattutto per chi svolge lavori di bricolage. In tal caso è bene dotare il box della giusta illuminazione. Ma come illuminare il box nel modo più appropriato? Durante il giorno può essere sufficiente aprire l'ingresso per sfruttare la luce naturale. Ma durante la sera avremo bisogno di luce artificiale. È altrettanto vero per i box interrati, sempre al buio. Scopriamo insieme come dare luce ad un box auto.

26

Occorrente

  • Lampade al led.
  • Batterie stilo.
  • Gruppi elettrogeni.
  • Impianto fotovoltaico.
36

Una delle opzioni possibili è quella di richiedere un nuovo allacciamento elettrico. Si può optare per questa soluzione in caso di locali sprovvisti di contatore. Bisogna ammettere che i costi d'allaccio e fatturazione possono essere notevoli. Il più delle volte non vale la pena caricarsi simili costi. Per i più è preferibile lasciare il box al buio e sfruttarlo solo come alloggio auto. Fortunatamente, però, esistono delle strade alternative. Una delle possibili alternative è quella delle lampade al led. La tecnologia led consente un basso consumo di elettricità. Permette dunque di risparmiare e possiamo assicurarle alle pareti con semplici ganci.

46

Potremo trovare tutto l'occorrente nei comuni negozi di elettronica o elettrodomestici. La quantità di luci al led la stabiliremo in base alle dimensioni del box. Naturalmente più è vasto, più luci al led occorreranno. Molto utili le lampade al led con rilevatore di presenza. In caso di movimento nel box queste lampade si accenderanno da sole. Anche lo spegnimento è automatico. Una vera comodità, che non ci costringerà a salire e scendere dalla vettura continuamente. L'alimentazione di queste lampade è a pile. Possiamo optare per delle pile ricaricabili, contenendo ulteriormente i costi. Ma la forma più comune è quella dei tubi led, da fissare al soffitto.

Continua la lettura
56

Le lampade al led sono l'ideale per un'illuminazione di breve durata. Per un lasso di tempo più ampio potremo ricorrere a dei gruppi elettrogeni. Ne esistono alcuni molto piccoli, silenziosi e dal basso consumo. Sono dunque molto adatti a chi passa diverse ore nel box. I più abili con i circuiti elettrici potranno allestire qualcosa di più tecnologico ed eco-sostenibile. Servirà principalmente un piccolo pannello fotovoltaico. Ad esso aggiungeremo delle batterie da 12 v, un inverter, un regolatore di carica e dei cavi elettrici. Con delle lampadine a risparmio energetico o dei led potremo costruire un impianto a impatto zero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come illuminare il bordo di una piscina

Nel momento in cui si progetta una piscina, è necessario pensare anche alla sua illuminazione. La piscina è un elemento di design che affascina ed accoglie gli ospiti in qualunque caso, che rimangono estasiati dalla sua presenza. Ciò che la rende ancora...
Esterni

Come pavimentare il box auto

Il box auto solitamente viene fornito "al rustico", ossia col fondo in cemento armato, del colore della stabilitura, così come le pareti ed il soffitto. Tale materiale assorbe facilmente olio ed umidità, motivo per cui è consigliabile rivestire quantomeno...
Esterni

5 modi per illuminare il viale di casa

Avere una buona illuminazione del proprio viale di casa non rappresenta soltanto una garanzia di tranquillità e sicurezza, ma anche un importante elemento di carattere estetico. Ecco perché diventa importante avere le idee chiare e approntare soluzioni...
Esterni

Come illuminare le aiuole

Anche il giardino è parte integrante della casa e, per valorizzarlo bisogna andare a ricercare dei complementi d'arredo e delle tecniche specifiche, in modo da renderlo abitabile e bello allo stesso tempo. Bisogna mettere in risalto le proprie piante,...
Esterni

Come illuminare una scala esterna

Se anche voi avete una casa con scala esterna questa è sicuramente comoda e pratica ma bisogna considerare alcuni aspetti che potrebbero essere negativi. Infatti una scala esterna è sicuramente più soggetta alle intemperie, e di notte non è sicuramente...
Esterni

Come illuminare un balcone

Durante la bella stagione, è sempre piacevole poter trascorrere qualche momento serale all'aria aperta, magari semplicemente sfruttando il proprio balcone. Può infatti bastare anche uno spazio contenuto per potersi rilassare al fresco seduti su una...
Esterni

Come illuminare un terrazzo a Natale

La guida che svilupperemo nei cinque passi che seguiranno questa introduzione, si occuperà degli addobbi natalizi. Infatti, andremo a spiegarvi, passo dopo passo, qualche idea utile per comprendere come illuminare un terrazzo a Natale. Incominciamo subito...
Esterni

Come illuminare un giardino zen

L'illuminazione in un giardino è fondamentale, specie se addobbato in uno stile particolarmente raffinato come ad esempio quello tipico giapponese definito in gergo zen. Per ottimizzare il risultato non è difficile, ma basta soltanto utilizzare dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.