Come gestire le spese di famiglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Gestire le spese di famiglia al giorno d'oggi non è facile, specie se ci sono ragazzi che vanno a scuola e soltanto uno dei genitori ha un reddito da lavoro. Tuttavia ci sono alcuni trucchi e metodi da adottare, per ottimizzare il risultato. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come gestire al meglio le spese di famiglia.

24

Raccogliere tutta la documentazione contabile

La prima cosa fondamentale per gestire le spese di famiglia è di raccogliere tutta la documentazione contabile, in modo da mettere già da parte i soldi per sopperire alle spese in essa elencate, e tra queste troviamo ovviamente le varie bollette delle utenze domestiche come acqua, luce e gas. Inoltre ci sono da aggiungere anche le spese condominiali ordinarie e altre di tipo straordinario, come ad esempio le tasse scolastiche da pagare ad inizio autunno e quelle relative agli oneri fiscali come ad esempio l'irpef.

34

Elencare le spese fisse e quelle variabili

Per una buona gestione del bilancio familiare, oltre che mettere da parte i soldi per le suddette spese in cui in linea di massima si conosce l'importo finale, è importante elencare quelle fisse e le variabili. Nello specifico conviene ad esempio conservare mese per mese alcune decine di euro, che poi alla fine di un periodo trimestrale o semestrale possano ritornare utili per ottemperare a degli oneri ben precisi siano essi di natura fiscale che di altro genere; infatti, ad esempio le suddette spese scolastiche (libri e tasse), oppure far fronte ai conguagli che puntualmente sono da pagare sia per quanto riguarda le utenze domestiche che quelle condominiali, specie se nell'edifico ci sono stati durante l'anno degli interventi straordinari di manutenzione.

Continua la lettura
44

Definire i vari obiettivi

Gestire il bilancio familiare significa anche definire in modo adeguato gli obiettivi da raggiungere. Mettere ad esempio da parte mese per mese dei soldi per organizzare il cenone di Natale, oppure il pranzo pasquale o ancora una vacanza estiva, è fondamentale per non incorrere nel rischio che nel mese specifico non ci sia una liquidità adeguata e che costringa poi a rinunciare a ciò che si è programmato. Il caro e vecchio salvadanaio è dunque al giorno d'oggi ritornato di grande attualità e che se ben organizzato, evita di creare malumori in famiglia che possano incrinare poi il rapporto di coppia ma anche quello con i figli. Infatti, questi ultimi diventano sempre e a giusta ragione più esigenti sia per divertirsi che per godersi una vacanza, dopo aver però ottemperato con successo agli obblighi scolastici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come risparmiare sulle spese di casa

Attualmente stiamo vivendo in un difficile tempo di crisi economica, quindi, diventa fondamentale. Se si vuole continuare a vivere in modo dignitoso e senza troppe rinunce bisogna ottimizzare le spese. A volte, senza neanche rendercene conto, finiamo...
Economia Domestica

Come ridurre le spese condominiali

Risparmiare sulle spese condominiali è molto importante per far quadrare i bilanci familiari, infatti esse rappresentano per molti un ulteriore problema a quelli già esistenti nella vita di tutti i giorni. Ridurre le spese condominiali, però, non è...
Economia Domestica

Come risparmiare in famiglia

Con questo periodo di crisi che sta attraversando l'Italia, dovremmo entrare nell'ottica che sia il benessere che i tempi d'oro sono ormai un lontano ricordo. Da quando è entrato in vigore l'euro viviamo di centesimi e dobbiamo imparare a stare al passo...
Economia Domestica

Come risparmiare sulle spese di manutenzione

La crisi economica induce tutti quanti a tagliare le spese. Talvolta anche quelle importanti, sulle quali non si dovrebbe mai risparmiare. Tra queste vi sono le spese di manutenzione.Le manutenzioni ordinarie sono però imprescindibili. Se ad esempio...
Economia Domestica

Come risparmiare sulle spese condominiali

Chi vive in un condominio deve sostenere obbligatoriamente delle spese che, talvolta, sono anche abbastanza onerose. Per questo motivo qualche residente cerca di risparmiare il più possibile. Ma si può realmente risparmiare sulle spese condominiali?...
Economia Domestica

5 consigli per risparmiare sulle spese casalinghe

Chi di noi non si è mai trovato a dover fare un po' di sana economia? Sia che tu desideri risparmiare qualche soldino in vista di qualche occasione importante, sia che vuoi evitare in generale di spendere troppo, esistono alcuni accorgimenti da poter...
Economia Domestica

Come gestire il contocorrente condominiale

La gestione di un conto corrente condominiale di solito viene affidata all'amministratore di condominio. La norma, infatti, prevede la nomina di un amministratore se l'immobile supera le 4 unità abitative. L'affidamento del conto all'amministratore viene...
Economia Domestica

Come gestire al meglio la casa

In tempi di crisi come questo, la casa rimane uno dei tesori più importanti di una famiglia. È perciò indispensabile curarla, in modo da mantenere l'ordine necessario a gestirla. Infatti gestire un'abitazione, appartamento o villa con giardino, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.