Come gasare l’acqua in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'acqua è sicuramente importantissima per l'organismo ma non a tutti piacer bere un'acqua naturale, perché molti preferiscono avere in casa sempre una bottiglia d'acqua gassata. L'acqua gassata, sicuramente aiuta a digerire ma è anche vero che un uso eccessivo di acqua gassata può sicuramente non essere consigliato. Per chi ama bere ogni tanto una buona bottiglia d'acqua fresca gassata, è possibile anche evitare di acquistare l'acqua gassata confezionata e crearne una in casa attraverso dei metodi molto semplici. Proprio in questa guida, vi spiegheremo in pochi passi come gasare l'acqua in casa.

26

Occorrente

  • Erogatore acqua frizzante
  • Magnesia
  • Bustine in polvere
36

Utilizzare un erogatore specifico

Il miglior metodo in assoluto per gasare l'acqua in casa, è sicuramente quello di utilizzare un erogatore specifico in grado di rendere l'acqua totalmente frizzante. Sul mercato esistono diversi modelli molto apprezzati e molto venduti, che riescono veramente a trasformare un'acqua naturale semplice, in un'acqua gassata o leggermente gassata. Tra i vari modelli di erogatori presenti sul mercato, ai primi posti sicuramente ci sono quelli della marca Sodastream, che vanta diversi modelli in grado di competere veramente sul mercato grazie alla qualità. Si tratta di macchinari che si aggirano ad un prezzo che arriva fino a circa € 200, che possono comunque essere acquistati anche nei grandi centri commerciali o direttamente su internet.

46

Utilizzare la magnesia

Per chi vuole risparmiare un po' di soldi senza acquistare alcun macchinario in grado di rendere l'acqua frizzante artificialmente, è anche possibile trasformare l'acqua naturale in acqua leggermente frizzante, aggiungendo semplicemente della magnesia. Si tratta di una sostanza in grado di rendere l'acqua leggermente frizzante, anche se il sapore dell'acqua viene leggermente alterato. La magnesia oltre a formare delle bollicine nell'acqua, è anche in grado di svolgere un'azione digestiva e lassativa. A causa dell'alterazione del sapore dell'acqua, è consigliabile comunque assaggiare l'acqua prima di trasformarne grande quantità.

Continua la lettura
56

Usare le bustine in polvere

L'ultima tecnica utile per poter gasare l'acqua in casa senza l'utilizzo di grandi macchinari costosi, è quello che riguarda l'uso di piccole bustine in polvere, in grado di rendere l'acqua naturale completamente frizzante. Esistono in commercio infatti delle bustine in polvere a base di bicarbonato di sodio, di acido malico o di acido tartarico in grado di rendere l'acqua istantaneamente frizzante. È possibile acquistare queste bustine in qualsiasi supermercato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere l'acqua frizzante perfetta, è consigliato sempre utilizzare l'erogatore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come distillare l'acqua a casa

L'acqua distillata è una particolarissima acqua che risulta quasi totalmente priva di impurità come ad esempio sali, microorganismi, gas disciolti al suo interno, ecc. Questa acqua è possibile ottenerla mediante un particolare processo chiamato distillazione...
Economia Domestica

Come ridurre gli sprechi di acqua in casa

Oggi, siamo abituati ad avere l'acqua sempre a nostra disposizione, sia in casa, sia in ufficio, sia nelle scuole: quello che molti non riescono a comprendere è che l'acqua è in assoluto il bene più prezioso che possediamo, ed è indispensabile per...
Economia Domestica

Come aumentare la pressione dell'acqua senza autoclave

Il problema della pressione dell'acqua, è molto comune negli impianti domestici. Aumentare la pressione dell'acqua spesso è un compito scoraggiante in quanto ci sono molte cause che riducono la pressione dell'acqua, ma esistono anche molti rimedi sorprendentemente...
Economia Domestica

5 usi dell’acqua del condizionatore

Con l'avvicinarsi della stagione calda, molti di voi utilizzeranno il condizionatore e allora qualcuno potrebbe chiedersi se esiste qualche modo per utilizzare l'acqua di scarico. L'acqua che residua dal condizionatore è un'acqua demineralizzata che...
Economia Domestica

Come rendere l'acqua frizzante

L'acqua rappresenta senza dubbio un elemento essenziale nella vita di ogni essere vivente. Al giorno d'oggi però molte persone prediligono l'acqua frizzante rispetto a quella naturale. Non tutti sanno però che è possibile rendere l'acqua frizzante...
Economia Domestica

Come evitare lo spreco di acqua

Come tutti sappiamo, al giorno d'oggi è molto importante evitare i consumi inutili, in particolare quelli che riguardano l'acqua. L'acqua è un bene primario molto prezioso, ma soprattutto, è un bene dalle riserve limitate. È dunque doveroso farne...
Economia Domestica

Come fare il bucato con l'acqua fredda

Fare il bucato a volte può essere tutt'altro che semplice, soprattutto quando si tratta di scegliere la giusta temperatura dell'acqua. Sarà capitato a tutti di mettere in lavatrice una camicia bianca e ritrovarsela dopo il lavaggio di un altro colore,...
Economia Domestica

Come fare un depuratore d'acqua portabile

Partendo dal presupposto che in Italia, nella maggior parte delle città l’acqua è già buona da bere così come sgorga dal rubinetto, resta il fatto che in molti casi gli impianti idrici domestici sono stati realizzati in tempi non recenti. Infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.