Come gasare l’acqua in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'acqua è sicuramente importantissima per l'organismo ma non a tutti piacer bere un'acqua naturale, perché molti preferiscono avere in casa sempre una bottiglia d'acqua gassata. L'acqua gassata, sicuramente aiuta a digerire ma è anche vero che un uso eccessivo di acqua gassata può sicuramente non essere consigliato. Per chi ama bere ogni tanto una buona bottiglia d'acqua fresca gassata, è possibile anche evitare di acquistare l'acqua gassata confezionata e crearne una in casa attraverso dei metodi molto semplici. Proprio in questa guida, vi spiegheremo in pochi passi come gasare l'acqua in casa.

26

Occorrente

  • Erogatore acqua frizzante
  • Magnesia
  • Bustine in polvere
36

Utilizzare un erogatore specifico

Il miglior metodo in assoluto per gasare l'acqua in casa, è sicuramente quello di utilizzare un erogatore specifico in grado di rendere l'acqua totalmente frizzante. Sul mercato esistono diversi modelli molto apprezzati e molto venduti, che riescono veramente a trasformare un'acqua naturale semplice, in un'acqua gassata o leggermente gassata. Tra i vari modelli di erogatori presenti sul mercato, ai primi posti sicuramente ci sono quelli della marca Sodastream, che vanta diversi modelli in grado di competere veramente sul mercato grazie alla qualità. Si tratta di macchinari che si aggirano ad un prezzo che arriva fino a circa € 200, che possono comunque essere acquistati anche nei grandi centri commerciali o direttamente su internet.

46

Utilizzare la magnesia

Per chi vuole risparmiare un po' di soldi senza acquistare alcun macchinario in grado di rendere l'acqua frizzante artificialmente, è anche possibile trasformare l'acqua naturale in acqua leggermente frizzante, aggiungendo semplicemente della magnesia. Si tratta di una sostanza in grado di rendere l'acqua leggermente frizzante, anche se il sapore dell'acqua viene leggermente alterato. La magnesia oltre a formare delle bollicine nell'acqua, è anche in grado di svolgere un'azione digestiva e lassativa. A causa dell'alterazione del sapore dell'acqua, è consigliabile comunque assaggiare l'acqua prima di trasformarne grande quantità.

Continua la lettura
56

Usare le bustine in polvere

L'ultima tecnica utile per poter gasare l'acqua in casa senza l'utilizzo di grandi macchinari costosi, è quello che riguarda l'uso di piccole bustine in polvere, in grado di rendere l'acqua naturale completamente frizzante. Esistono in commercio infatti delle bustine in polvere a base di bicarbonato di sodio, di acido malico o di acido tartarico in grado di rendere l'acqua istantaneamente frizzante. È possibile acquistare queste bustine in qualsiasi supermercato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere l'acqua frizzante perfetta, è consigliato sempre utilizzare l'erogatore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie quando siamo fuori casa

Molto spesso quando si è fuori casa capita di sporcarsi i propri vestiti. Le macchie possono essere causate da diversi fattori. Ad ogni modo ciò può comportare un grave disagio, in considerazione del fatto che il più delle volte non si sa come affrontare...
Pulizia della Casa

Come smacchiare il linoleum e la moquette

Se siete in possesso un pavimento in linoleum oppure avete la moquette in casa, questa guida fa al caso vostro!. Di seguito infatti vi sarà spiegato in tutta chiarezza come smacchiare questi due tipi di pavimento particolari utilizzando qualche prodotto...
Economia Domestica

Come rendere l'acqua frizzante

L'acqua rappresenta senza dubbio un elemento essenziale nella vita di ogni essere vivente. Al giorno d'oggi però molte persone prediligono l'acqua frizzante rispetto a quella naturale. Non tutti sanno però che è possibile rendere l'acqua frizzante...
Pulizia della Casa

Trucchi per pulire i pavimenti

A volte pulire i pavimenti può presentarsi come una vera e propria sfida che necessita di molto tempo, smisurata pazienza e tanto olio di gomito. Può succedere che ci siano delle macchie che nemmeno i detersivi più aggressivi riescono ad eliminare....
Pulizia della Casa

Come lavare un tappeto in lana

La lana è una fibra naturale calda e morbida. Si utilizza soprattutto per la creazione di molti indumenti. Ma i suoi usi si estendono anche alla realizzazione di coperte. Oppure per imbottire i piumoni ed i cuscini. Pertanto anche nell'arredamento della...
Pulizia della Casa

Come lavare a secco i vestiti in casa

Quando si deve lavare dei vestiti realizzati con tessuti delicati, per evitare i costi della lavanderia, dei detersivi e il consumo di energia elettrica (quando si utilizza la lavatrice), è possibile farlo in casa seguendo però delle specifiche linee...
Pulizia della Casa

Come pulire la doccia e la vasca da bagno

È sempre bello vedere la propria casa linda e ordinata, ma le pulizie richiedono sempre una buona dose di fatica il bagno è forse una delle aree più impegnative da pulire. Non solo pavimento, lavandino e sanitari ma anche doccia e vasca devono risultare...
Pulizia della Casa

Come pulire le nappe delle tende

Le tende con nappe e cordoni, sono un complemento d’arredo importante, che abbellisce ed impreziosisce la nostra casa. Affinché possano durare a lungo dovremmo prendercene cura in maniera costante e metodica. Le nappe in particolare sono quel tocco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.