Come funziona la lavastoviglie

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Fino a poco tempo fa, la lavastoviglie era un elettrodomestico acquistato dalle famiglie con un reddito medio-alto. Inoltre non era poi tanta apprezzata, poiché la casalinga disponendo di tempo a sufficienza era abituata a lavare piatti e quant'altro a mano. Tuttavia, i tempi sono decisamente cambianti, la donna che lavora, oggi, difficilmente potrà rinunciare ad un elettrodomestico così utile, che agevola e velocizza le faccende domestiche e che ha un prezzo talmente democratico da essere acquistabile da ogni famiglia. Naturalmente per una maggiore durata, come tutti gli altri elettrodomestici, la lavastoviglie va utilizzata nel modo corretto e sottoposta ad una costante manutenzione. Per saperne di più su come funziona la lavastoviglie non ci rimane che seguire passo passo questo interessante tutorial.

25

Conoscere i programmi di lavaggio

La maggior parte delle lavastoviglie possiede un programma di pre-lavaggio che sciacqua le stoviglie senza detersivo: prima carica acqua fredda in una proporzione di un 30% dell’acqua che usa realmente per il lavaggio, poi l’acqua fredda è riscaldata a temperatura alta, in modo da garantire un maggior potere igienico, eliminare gli odori e rendere più facile la rimozione di sporcizia dalle stoviglie. Dopo la fase di pre-lavaggio, il box del detersivo si apre perché questo si mischi con l’acqua e cominci il ciclo centrale di lavaggio. La lavastoviglie può avere più di un ciclo di sciacquo. Il ciclo freddo rimuove l’acqua sporca e quello caldo aiuta a rimuovere particelle di residui, in modo che le stoviglie siano disinfettate e pronte ad essere asciugate. L’asciugatura avviene con il calore residuale del lavaggio oppure attivando il più veloce ciclo di asciugatura speciale.

35

Valutare il modello

La scelta del modello naturalmente dipenderà dal numero dei componenti della famiglia e, dovrebbe essere sempre orientata su quelle marche che propongono cicli di lavaggio differenziato, così da scegliere il programma più adatto. Ricordiamo che alcuni tipi di stoviglie vanno lavati rigorosamente a mano, come le porcellane decorate a mano, gli utensili di legno o corno, i servizi laccati e dorati, i metalli laccati e le stoviglie in ferro, gli oggetti di plastica sensibili al calore. È buona norma pretrattare le padelle e i piatti maggiormente sporchi per evitare l'intasamento del filtro.

Continua la lettura
45

Seguire alcuni accorgimenti

Seguendo dei piccoli accorgimenti si potranno ridurre i consumi: mettiamo in ammollo le stoviglie, prima di lavarle, in questo modo risparmieremo detersivo e sarà sufficiente scegliere un lavaggio a temperature basse. È bene, anche, mettere in funzione la lavastoviglie nelle ore notturne, approfittando delle tariffe più basse che mette a disposizione l'Ente per l'energia elettrica. Una buona manutenzione e la giusta attenzione alle regole di sicurezza ci consentiranno di utilizzarla per più anni. L'impianto elettrico dovrà avere una messa a terra. Evitiamo il più possibile l'uso di adattatori, puliamo spesso il filtro, aggiungiamo infine, ad ogni lavaggio, un cucchiaino di bicarbonato, per prevenire l'accumulo di calcare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come scegliere la lavastoviglie

Se dovete completare la vostra cucina con la lavastoviglie, prima di acquistarla è necessario fare alcune importanti valutazioni sia di carattere strutturale che funzionale, in modo da poterla sfruttare in base alle vostre specifiche esigenze. In riferimento...
Economia Domestica

Come scegliere una lavastoviglie

La lavastoviglie è un elettrodomestico molto importante in casa, soprattutto se il nucleo familiare è composto da diverse persone o se ci sono degli eventuali ospiti. In commercio esistono svariati tipi di lavastoviglie, con caratteristiche e prestazioni...
Economia Domestica

Come tenere sempre nuova la tua lavastoviglie

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici indispensabili in cucina perché permette di evitarsi la fastidiosa incombenza di dover lavare le stoviglie a mano, aiutandoci a risparmiare tempo e fatica. Come tutti gli elettrodomestici, anche la lavastoviglie...
Economia Domestica

10 consigli per usare correttamente la lavastoviglie

Con la crisi economica che ci travolge, tutti e due i partner necessitano di portare a casa i soldi necessari per mantenere le spese. Per questo motivo, anche le azioni quotidiane vengono agevolate dall'utilizzo degli elettrodomestici, come ad esempio...
Economia Domestica

Come usare il sale nella lavastoviglie

Si sa che lavare i piatti non è un compito particolarmente interessante e divertente, ma è una faccenda che, volente o nolente, prima o poi va fatta se non volete rischiare di rimanere senza stoviglie su cui poter mangiare. Fortunatamente, grazie all'arrivo...
Economia Domestica

Come funziona la Multiproprietà

La guida che svilupperemo nei prossimi tre passi, si concentrerà sul diritto. La tematica fondamentale entrerà in particolare nel diritto privato, trattando il diritto di proprietà e la sua particolare forma della multiproprietà. Infatti, come avrete...
Economia Domestica

Come verificare se la caldaia funziona

In quasi tutte le case è presente la caldaia, che è un'apparecchiatura molto importante in quanto da essa dipendono direttamente alcuni elementi fondamentali, come il riscaldamento domestico e l'acqua calda. Ma il corretto funzionamento di una caldaia...
Economia Domestica

Come funziona il bilancio condominiale

Il bilancio condominiale è un documento che attesta la spesa complessiva del condominio alla fine di ogni anno. Il compito di redigere questo documento spetta all'amministratore che dovrà rendere conto della gestione totale del condominio e dei costi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.