Come formare delle aiuole in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'aiuola è un elemento fondamentale del giardino: serve alla coltura dei fiori e dà un tocco di vivacità generale. Per dare il colore infatti, aiuole e bordure sono fondamentali. Basta solo delimitare un piccolo angolo del giardino con un cordolo. Per ogni cambio di stagione bisogna impiegare alcuni giorni per preparare le nuove aiuole. Per fare un’aiuola bisogna anzitutto tenere presente, oltre alle proprie preferenze, il tipo di terreno, lo spazio a disposizione, la posizione (soleggiata e riparata), periodo di fioritura dei fiori. Dedicarsi alla sua cura risulta estremamente rilassante, senza contare la profonda soddisfazione che si trova contemplando la propria opera nel momento della fioritura. Scommetto che non state più nella pelle al pensiero di formare delle aiuole. OK, si incomincia! Come? Tra un attimo lo saprete.

26

Occorrente

  • vanga
  • rastrello
  • cocci o sassi o pietre
  • concime
  • bulbose
  • piccone
  • guanti da lavoro per proteggere le mani
  • piante
36

Bisogna solo progettare le piante, le composizioni e l'effetto che si vuole raggiungere. Naturalmente, il risultato finale, come tutte le cose, dipenderà dal tempo e dall'impegno che vi avrete profuso. Intanto, bisogna essere capaci di scegliere i colori dei fiori (rosa e porpora o arancio e giallo), in base anche alle sensazioni che tali accostamenti sono capaci di suscitare. Per la scelta delle piante, bisogna sempre considerare la profondità delle radici. Le piante migliori sono: la verbena (poco resistente e vittima del gelo, da seminare in aprile con fioritura a luglio), il tagete (robusto, chiede solo acqua, concime, sole e amore), la portulaca (pianta annuale che va seminata alla fine di marzo), le centauree (tra cui il fiordaliso profumatissimo), la zinnia (seminata ad aprile, si sviluppa poi rapidamente fiorendo in pochi mesi). Le piante necessitano di particolare cure, devono infatti essere innaffiate regolarmente (meglio di sera, specialmente in estate), oltre che piantate nella terra giusta, concimata ma senza esagerare. Torba, corteccia di pino e ghiaia sono la base ottimale per le piante.

46

Anzitutto, bisogna segnare direttamente sul terreno la forma che avete in mente di dare all'aiuola. Scavate un piccolo solco dentro di essa, levando il tappeto erboso e lavorando a fondo il terreno con una pala, aggiungendo del terriccio nuovo. Il terreno si piccona, va vangato profondamente per eliminare i sassi e le erbacce all'interno. Rivoltate le zolle, poi rastrellate bene il terreno. Se il terreno è povero, va concimato con quelli a base di potassio. Bisogna scavare delle buche per le bulbose, profonde in base alla grandezza del bulbo. Per evitare inconvenienti, vanno sempre scelte delle bulbose con la stessa fioritura stagionale. Si delimita il bordo dell'aiuola con un cordolo, composto di materiali naturali come sassi di fiume o pietre da disporre ad arte e con regolarità. Oppure fate semplicemente un piccolo canale di scolo, da realizzare con la vanga. Differenzierete così l'aiuola dal tappeto erboso.

Continua la lettura
56

Si mettono adesso nell'aiuola i fiori che vi piacciono, evitando di porre vicini quelli dalle esigenze diverse. Le file dritte non sono una buona idea, molto meglio un corso più naturale. Togliete i fiori dal vaso e piantateli nel terreno bucato, lavorando intorno con le mani per appiattire il terreno. I fiori annuali vanno sostituiti ogni stagione. L'aiuola si fa con disegni formati dallo sbocciare dei fiori (mosaico coltura), senza eccedere nella complessità e nei colori. Il tipico esempio è un anello centrale in un prato. Allora, soddisfatti del risultato?

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si suggerisce di non posizionare delle aiuole vicino a piante da esterno, per evitare che tolgano acqua e nutrimento ai fiori

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come illuminare le aiuole

Anche il giardino è parte integrante della casa e, per valorizzarlo bisogna andare a ricercare dei complementi d'arredo e delle tecniche specifiche, in modo da renderlo abitabile e bello allo stesso tempo. Bisogna mettere in risalto le proprie piante,...
Esterni

Come realizzare dei cordoli in legno per le aiuole

Le aiuole sono uno degli elementi certamente più belli e scenografici di un giardino. Rappresentano una nota colorata e permettono di disegnare dei motivi davvero spettacolari. Tuttavia, per salvaguardarle e limitarle, è meglio costruire un recinto....
Esterni

Come realizzare aiuole fiorite sul terrazzo

Desiderate realizzare delle aiuole fiorite sul terrazzo? Prima di procedere, dovete calcolare adeguatamente lo spazio da destinare alle aiuole. Anche la giusta esposizione è un elemento da non sottovalutare. Sistemare le aiuole in un luogo adatto, favorirà...
Esterni

Come creare delle aiuole sul terrazzo

Chi ama il pollice verde sa che le piante hanno la necessità di essere particolarmente curate e tenute in ordine. Se viene eseguito un buon lavoro le piante possono divenire un particolare elemento estetico per la propria abitazione. Per chi volesse...
Esterni

5 idee per l'illuminazione del giardino

Se intendete illuminare il vostro giardino in modo elegante e funzionale, è importante sapere che ci sono diverse opportunità per farlo. Si tratta infatti, di semplici accorgimenti con il posizionamento di vari punti luce a vista, oppure occultandoli...
Esterni

Come realizzare un laghetto nel giardino

Se abbiamo un giardino abbastanza ampio ed intendiamo ristrutturarlo in modo adeguato, possiamo abbellirlo con aiuole e bordure, ma soprattutto con un laghetto. Un giardino del genere, se ben allestito, è in grado di donare armonia e benessere, proprio...
Esterni

5 consigli per sistemare le anfore in giardino

Se per arredare il nostro giardino intendiamo utilizzare delle anfore in terracotta, grezze oppure decorate, è importante posizionarle in modo adeguato, per creare un design accattivante e rispettoso di quello già impostato. A tale proposito, ecco una...
Esterni

Come scegliere la ghaia per il giardino

La ghiaia può essere di diverse dimensioni, forme, provenienza e, in base all'utilizzo si può scegliere una ghiaia da giardino grossolana, oppure una ghiaia media o piccola, con un diametro compreso tra 1 e 3 centimetri. Se usata per pura decorazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.