Come foderare le sedie da cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il fodero, nelle sedie, è la parte che maggiormente è soggetta ad usura in modo particolare quando le sedie in questione sono quelle della cucina. Quest'ultimo, infatti, è un luogo in cui si utilizzano molti cibi e spesso e volentieri gli schizzi possono macchiare anche irrimediabilmente i foderi delle sedie. Per ovviare a questo problema molte persone evitano di togliere lo strato di plastica che avvolge il fodero all'acquisto, in questo modo, però si rende la sedia abbastanza scomoda a causa della sudorazione che stimola nella parte del corpo a contatto con essa. Altri ancora aggiungono dei cuscini che si allacciano sopra a quelli già esistenti creando, molto frequentemente, un'apparenza non tanto gradevole. In questa guida vedremo insieme come foderare le sedie da cucina.

27

Occorrente

  • Stoffa di nostro piacimento
  • chiodini
  • orlo
  • forbici
  • carta velina o di giornale
  • matita
  • ago e filo
37

Portare le nostre sedie dal tappezziere non si configura esattamente come un'ottima idea se il budget che abbiamo a disposizione per questo lavoro di "restauro" non è dei più elevati. L'alternativa è senza dubbio quella di foderare da sé le sedie e, per farlo, saranno necessari pochi elementi per il cui acquisto non sarà necessario un enorme dispendio di denaro. Procuriamoci tutto ciò che troviamo nella sezione "occorrente" di questa guida e vediamo come procedere.

47

Per prima cosa prendiamo la nostra carta velina e posizioniamola su una delle sedie da foderare, con la matita tracciamo dei contorni, non necessariamente precisi e diritti, che serviranno per lo più a livello indicativo. Facciamo, però, particolare attenzione nel tracciare i contorni della carta che si trova nel punto che congiunge lo schienale al fodero. La grandezza del foro che andiamo a praticare sulla carta deve essere quanto più possibile preciso per evitare che siano troppo grandi.

Continua la lettura
57

Teniamo conto del fatto che, prima di trasferire le dimensioni della carta sulla stoffa, è necessario lasciare qualche centimetro di spazio per l'orlo. La scelta della stoffa deve essere fatta tenendo conto sia dei colori e dello stile della propria cucina che del fatto che colori chiari si sporcano molto prima di quelli scuri. Quindi un consiglio è quello di scegliere tonalità di colore scuro o a fantasia in modo tale da evitare che una minima macchiolina si evidenzi troppo. Effettuato questo passaggio trasferiamo la sagoma di stoffa sulla sedia e, con l'aiuto dei chiodini e, se la possedete, di una pistola adatta inseriteli facendo attenzione a non lasciare pieghe in particolare negli angoli. Concluso questo passaggio cuciamo l'orlo lungo tutto il perimetro del fodero. Ovviamente ripetete questo procedimento per ogni sedia e, se presente, anche con lo schienale delle sedie in questione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non procedete con fretta ma armatevi di molta pazienza!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come abbinare le sedie a un tavolo di marmo

Abbinare un tavolo a delle sedie, non è semplice, come non è semplice abbinare le sedie ad un tavolo, anche perché è molto importante prima vedere lo stile a cui appartengono e poi, rendersi conto se l'accostamento è indovinato o meno. Se avete acquistato...
Arredamento

Idee per arredare con sedie antiche

Quando si tratta di arredare una qualsiasi stanza di casa, una delle prime riflessioni va al tipo di sedie da utilizzare. Molte persone gradiscono un arredo moderno e di tendenza, ma non sempre l'antichità finisce totalmente nel dimenticatoio. Per alcuni,...
Arredamento

Come scegliere i cuscini delle sedie

Quando si mettono i cuscini alle sedie della cucina, della sala da pranzo oppure alle poltrone del giardino si ha la possibilità di realizzare un nuovo look ed allo stesso tempo di dare comfort alla zona. Al momento della scelta dei cuscini per sedie...
Arredamento

Come arredare con le sedie colorate

Una stanza dai toni neutri ed uniformi può essere molto gradevole da vivere ma spesso quest'aspetto può diventare noioso e stancare. In questa guida vorremo proporvi alcune idee interessanti per capire come arredare una stanza con le sedie colorate....
Arredamento

Come abbinare il divano con le sedie

Quando bisogna arredare un soggiorno, la maggior parte delle persone desidera un risultato finale che corrisponda ad un buon abbinamento tra i componenti della stanza, in particolare tra il divano e le sedie. Il modo più semplice per ottenere questo...
Arredamento

Come scegliere le sedie per un bar

Aprire un bar e avere un'attività propria è sicuramente molto importante per poter avere un lavoro sicuro ma anche piacevole. Non tutti i bar hanno le stesse caratteristiche e lo stesso arredamento, ma è importante sempre adottare uno stile che rispecchi...
Arredamento

Come scegliere delle sedie in rattan

Il rattan costituisce una tipologia di legno che si ricava piegando le canne di bambù e formando delle curve. Questo materiale proviene essenzialmente dall'Indonesia, luogo dove si ricava circa l'80% della produzione internazionale. Il rattan grezzo...
Arredamento

Come abbinare sedie diverse

Come vedremo insieme nel corso di questo breve tutorial dedicato all'arredamento e allo stile della casa, abbinare complementi di arredo diversi, anche per quanto riguarda lo stile e il colore, è semplice e originale, basta infatti un po' di fantasia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.