Come Fissare Una Canaletta A Vista Per Il Passaggio Dei Fili Elettrici

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le canalette a vista sono il sistema più rapido, semplice e comodo per stendere e fissare circuiti elettrici aggiuntivi. Per potere fissare le canalette sulla superficie su cui vorrete fare passare i fili elettrici, dovrete eseguire delle facili operazioni, che vi verranno descritte e illustrate con i passi presenti in questa guida. In pochi e semplici passi, infatti, riuscirete anche voi a montare le canaletta che vi occorrono senza problemi. In questo modo potrete tranquillamente tenere perfettamente in ordine i fili elettrici che avrete aggiunto in un secondo momento senza la necessità di ricorrere alla rottura delle pareti e delle mattonelle. Leggete la guida di seguito per conoscere il procedimento per questo progetto, ovvero fissare una canaletta per consentire il passaggio dei fili elettrici.

26

Occorrente

  • un metro
  • matita e carta
  • canalette e giunti
  • seghetto
  • trapano
  • punta da muro
  • tasselli e viti
  • cacciavite
36

La prima operazione che dovrete andare ad eseguire, sarà quello di programmare un progetto ben preciso rilevando misure e stendendo una sorta di disegno (o meglio, progetto), in modo da poter avere un'idea chiara sulle cose acquistare e il giusto quantitativo di canalette e di giunti necessari al progetto stesso. A questo punto, le canalette dovrete ritagliarle alla opportuna lunghezza che avrete rilevato precedentemente, tenendo presente che ogni giunto ne copre il margine e occupa un determinato spazio che conviene conteggiare prima di procedere.

46

Una volta che avrete eseguito questa ulteriore operazione, dovrete procedere con il passare a forare il fondo delle canalette a intervalli di trenta o di quaranta centimetri, in modo da permettere il passaggio delle viti dei tasselli di fissaggio. A questo punto, utilizzando un semplice trapano e una punta da muro, procedete con la pratica, direttamente sulla superficie del muro stesso, dei fori a distanza regolare in cui andrete ad inserire il numero di tasselli. Fatto questo non vi resta altro da fare che procedere nel modo seguente.

Continua la lettura
56

Quando avrete completato anche questa ulteriore operazione, prima di proseguire con il fissaggio a parete, dovrete montare, direttamente sullo spezzone di canaletta, i giunti ad angolo e i vari raccordi, che dovranno poi essere bloccati in posizione con le apposite viti. Come ultima operazione, completate questa operazione fissando la canaletta sul muro appoggiandola sui tasselli e quindi terminate questo procedimento applicando le viti apposite. Una volta che avrete stretto le viti perfettamente, verificate che il montaggio sia molto solido e nessun tratto sia malfermo o fissato in maniera debole..

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come verniciare le travi a vista del soffitto

Le travi a vista fanno parte del fascino di vivere in una vecchia casa di legno. Queste possono essere sia estremamente evidenti che appena visibili, a seconda di come sono rifinite. Se ad esempio l'arredamento della casa è rustico, le travi in legno...
Ristrutturazione

Come fissare alla parete un corrimano in acciaio inox

Molto spesso, può risultare faticoso o poco pratico salire o scendere le scale di un'abitazione senza che essa possegga un corrimano, soprattutto per una questione di sicurezza dei bambini o delle persone più anziane. Se avete intenzione di fissare...
Ristrutturazione

Come fissare i pensili in cucina

Montare e fissare i pensili della cucina è un'attività molto semplice da eseguire; tuttavia, per montare i pensili in modo rapido e corretto è opportuno seguire alcuni alcuni accorgimenti: in primo luogo, è necessario ricordare che quest'operazione...
Ristrutturazione

Come dipingere le travi a vista

La maggior parte dei soffitti delle case moderne sono caratterizzati da una copertura piana e liscia. A volte anche nelle case antiche si trovano soffitti piani, spesso posti per coprire delle travi lignee a vista. Se avete un soffitto con travi a vista...
Ristrutturazione

Come decorare casa con mattoni a vista

Chi non ha mai sognato di vivere in un loft di New York? Ovviamente non possiamo garantire lo stesso panorama ma una cosa è certa: si può benissimo ricreare la stessa atmosfera. Come? Non è difficile se deciderai di decorare una parete di mattoni a...
Ristrutturazione

Come ricostruire i mattoni faccia a vista

Il mattone, quello comunemente usato in edilizia sia per realizzare muri che per diversi tipi di decorazioni, richiede una particolare abilità nella posa. Tuttavia anche se si tratta di restaurarli, specie se appaiono vistosamente danneggiati come ad...
Ristrutturazione

Come fissare il cartongesso al soffitto

Se si vuole risparmiare quando si devono fare dei lavori in casa, l'occasione è ottima per chi ama il bricolage e per dedicarsi per esempio a rifare il controsoffitto in cartongesso. È uno dei lavori più impegnativi, ma i risultati che si possono ottenere...
Ristrutturazione

Come valorizzare le travi a vista

Una bella casa in stile rustico ha bisogno che tutti i suoi punti di forza vengano messi in evidenza. Pietre, pavimenti in cotto, mattoni antichi, tutto può essere fatto spiccare con gusto. Le travi a vista sono sicuramente l'elemento più facile da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.