Come fissare il controtelaio di una porta scorrevole a scomparsa

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quando decidete d'installare le porte scorrevoli a scomparsa nella parete della vostra abitazione, ad operazione conclusa sarà necessario realizzare dei controtelai capaci di nascondere i binari che esse utilizzano per la traslazione in senso orizzontale. La scelta della specifica tipologia di controtelaio da creare deve avvenire secondo la qualità del materiale legnoso e dell'arredamento del vostro appartamento. Ciò può dipendere anche dalle vostre esperienze ed esigenze, per qualsiasi consiglio è dubbio è bene che vi rivolgiate ad un professionista in questo campo. Se non sapete assolutamente come bisogna fissare correttamente il controtelaio di una porta scorrevole a scomparsa, vi consiglio vivamente di seguire tutte le istruzioni che vi fornirò nei passaggi successivi della seguente pratica e lineare guida!!!

28

Occorrente

  • Porta scorrevole a scomparsa
  • Chiodi senza testa
  • Viti
  • Listelli di legno
  • Trapano avvitatore
  • Ceretta specifica per otturare i pori del legno
38

Creare dei listelli di legno da 12 cm

Solitamente, una porta a scomparsa possiede un binario con delle piccole rotelle attaccate e si dissolverà all'interno della parete in cui è posizionata quando verrà aperta completamente: in questa situazione, il binario stesso resterà visibile soltanto per metà. Dal punto di vista estetico, se la porta viene chiusa, oltre al binario, è possibile osservare anche un listello di legno sottile verticale in corrispondenza della chiusura. Affinché entrambi vengano occultati totalmente, bisogna realizzare appunto un controtelaio utilizzando dei listelli di legno che abbiano una larghezza di circa "12 cm". È assolutamente importante la precisione in questo passaggio, anche qualche millimetro in più potrebbero modificare se non guastare l'intero lavoro, quindi cercate di reperire il materiale idoneo per tale operazione.

48

Ritagliare aste per la cornice

Qualsiasi porta viene avvitata su un telaio in legno incastrato tra essa ed un vano in muratura. Terminato il montaggio di una porta scorrevole a scomparsa, per il proprio fissaggio, avrete disponibile all'incirca "2 cm" di materiale legnoso. Pertanto, ritagliando le aste per realizzare la cornice (con tanto d'incastro a 45°C), potrete impiegare dei piccoli e sottili chiodi senza testa, che vi permettono di fissare legno su legno. Siccome il telaio è abbastanza sottile, la parte esterna della cornice va fissata con delle viti d'acciaio autofilettanti (facilmente reperibili in qualsiasi ferramenta), perché sono capaci di resistere nella muratura: questa operazione può essere compiuta a mano oppure mediante un trapano avvitatore, ovviamente con quest'ultimo ci si sbriga molto prima ed e consigliato sopratutto per coloro che hanno poca pazienza ed esperienza con i lavori di falegnameria.

Continua la lettura
58

Fissare il controtelaio

Per il fissaggio del controtelaio preparato con i listelli di legno, sono sufficienti quattro viti: una nella parte alta, un'altra verso il basso e le altre due distribuite equamente nella parte centrale. Un accorgimento adottabile prima di fissare le viti tra il legno ed il muro è quello di creare delle svasature in corrispondenza dei fori d'ingresso, affinché la vite si trovi sottoposta alla superficie del legno quando avrà concluso la propria corsa. Per ostruire i pori del materiale legnoso, occorre utilizzare una specifica ceretta, che vi permette di nascondere anche la testa a croce della vite stessa. In questo piccolo passaggio dovete usare una certa delicatezza perché il legno è un materiale molto delicato e facilmente usurabile.

68

Comprare il controtelaio già composto per i muri divisori

Quando si tratta di un muro divisorio avente uno spessore abbastanza piccolo, il controtelaio di una porta scorrevole a scomparsa potrebbe essere anche comprato già composto, in modo da occultarla contemporaneamente da entrambi i lati della parete stessa, ovviamente si parla di costi leggermente lievitati ma vedrete che il risultato merita. Specificatamente, questi controtelai precomposti sono delle aste rettangolari con un lato aperto: il loro fissaggio può avvenire soltanto infilando dei chiodi direttamente sul legno, poiché lo spazio disponibile è quello complessivo del telaio di sostegno dell'intera struttura. Con questi pochi passi e accorgimenti, riuscirete alla grande nella vostra impresa, anche se si sa che un aiuto di una persona professionista fa sempre la differenza. Fate attenzione e buon lavoro!!.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come scegliere la porta scorrevole

La porta scorrevole, a differenza di quella a battente, è una soluzione ottimale, soprattutto per le case piccole, visto che ha bisogno di minor spazio per poter essere utilizzata, consentendo di poter collocare dei mobili anche vicino al vano della...
Ristrutturazione

Come installare una porta a vetri scorrevole

Decidere di installare una porta a vetri scorrevole in casa, non deve trasformarsi in un incubo! È un lavoro che possiamo tranquillamente realizzare da soli, senza gli oneri gravosi di un installatore. Certo occorre possedere una buona manualità e una...
Ristrutturazione

Come Aggiustare Una Porta Scorrevole

Le porte fanno parte dell'arredamento di una casa e la loro scelta è importante per dare una caratterizzazione alla propria casa. La scelta del modello è anch'essa molto importante, sia per quanto riguarda l'estetica, sia per quanto riguarda la funzionalità....
Ristrutturazione

Come sostituire una porta incernierata con una scorrevole

Qualora decidiate di sostituire una vecchia "porta" di una qualunque stanza della vostra abitazione (cucina, camera da letto o da pranzo, bagno, ecc.), dovete prepararvi a lavorare parecchio ed acquistarne preferibilmente una leggera e un po' più larga:...
Ristrutturazione

Come realizzare un controtelaio

Il controtelaio rappresenta un elemento molto importante per porte o finestre. Solitamente è possibile acquistarlo già costruito, ma il suo costo non è certo irrisorio. Per tutti coloro che non desiderano spendere molti soldi e sono appassionati del...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete a scomparsa

Se avete una casa piuttosto piccola e desiderate ottimizzare gli spazi nel miglior modo possibile, una delle soluzioni per quanto riguarda le porte e le pareti, è quella di realizzarle "a scomparsa". Generalmente sono le porte quelle che vengono applicate...
Ristrutturazione

Come montare un lavello a scomparsa

La recente evoluzione nel mondo della progettazione dell’arredamento ha coinvolto anche il settore della cucina che, di conseguenza, si è rivoluzionato, ha sviluppato dei must propri e oggi vanta straordinari elettrodomestici futuristici ed eleganti...
Ristrutturazione

Come sostituire una porta interna

Può capitare, a causa dell'usura, di danni di diversa entità oppure di un'imminente ristrutturazione, che si renda necessario sostituire le porte del vostro appartamento. L'operazione relativa alla loro sostituzione può sembrare complessa, tanto che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.