Come fermare le perdite d'acqua dal frigorifero

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le perdite d'acqua dal frigorifero, si verificano spesso; soprattutto con elettrodomestici che hanno qualche anno di vita. Ma chi ne ha acquistato uno da poco, fa bene a mantenere l'interno pulito. Il problema si verifica anche se non curiamo gli oggetti e gli accessori. Vediamo come fermare le perdite senza l'aiuto di un tecnico. Impariamo a essere autosufficienti.

27

Occorrente

  • Guanti e protezioni opportune per questo tipo di manutenzione
  • Staccare i collegamenti elettrici
  • Acqua calda e bacinelle
  • Borse termiche per conservare il cibo
  • Panno pulito
  • Bicarbonato per eliminare gli odori
  • Pulizia del tubo di scarico della condenza
37

Di solito l'acqua si forma se gli alimenti, sono troppo vicini alla parete traspirante. Posizioniamo il formaggio, le bevande e tutto il resto, in un ordine esatto. Evitiamo gli ammucchiamenti che a lungo andare otturano il foro di scarico. Infatti se notiamo delle perdite d'acqua sotto le cassette della verdura, c'è bisogno di manutenzione per ripristinare il normale funzionamento.

47

Prima di proseguire stacchiamo la spina e indossiamo le opportune protezioni. Stiamo attenti ai fili dell' impianto elettrico. Non devono avere un contatto con l'acqua. Da qualche anno nella parte posteriore di ogni frigo, c'è un tubicino che recupera la condenza che si forma all'interno. Non si verificano perdite se le sue condizioni sono buone. Altrimenti c'è bisogno di un operaio. Non tutti siamo in grado di svolgere queste mansioni. È inutile lamentarsi quando dobbiamo tirare fuori i soldi. Sappiamo bene che ad un professionista che fa un lavoro al nostro domicilio, dobbiamo pagare l'IVA.

Continua la lettura
57

A maggior ragione con le prime perdite, ricorriamo ai ripari. Adottiamo le precauzioni descritte sopra e procediamo in questo modo. Svuotiamo sia il freezer che il frigo. Deponiamo il cibo in borse termiche per evitare lo scongelamento. Per lo sbrinamento c'è bisogno di acqua calda e due bacinelle piccole. Le infiliamo dentro e chiudiamo gli sportelli. Lasciamo scorrere un po di tempo. Con un panno pulito asciughiamo i residui di ghiaccio rimasti. Se non abbiamo risolto il dilemma, puliamo il tubicino di scolo fino alla vaschetta posta sopra al compressore. Infiliamo la parte metallica iniziale e la lasciamo scorrere fino alla fine del tubo. Per essere sicuri al 100%, versiamo un po d'acqua. Se fuoriesce dall'altro lato, vuol dire che siamo riusciti a togliere le impurità. Fatto questo sistemiamo tutto quello che c'era all'interno. Rimettiamo a posto la carne, la frutta o la verdura che avevamo depositato nei contenitori termici. Per eliminare gli odori rimasti, puliamo il frigo con il bicarbonato. Il congelatore va sbrinato almeno 2 volte all'anno. Quando fa fatica a chiudersi, è ora di intervenire.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i cibi in frigorifero con i contenitori

Siete stanchi di gettare alimenti andati a male in frigorifero? Sapevate che le modalità di conservazione nei moderni frigoriferi influenzano (e di molto) i tempi di mantenimento?I refrigeratori no-frost (come la quasi totalità dei dispositivi moderni)...
Economia Domestica

Come pulire la muffa in un frigorifero

Cibi e bevande lasciati troppo tempo in un frigorifero, possono provocare cattivi odori e fastidiose muffe, soprattutto all'interno dei cassetti o sugli scaffali. Quando la muffa comincerà a diffondersi all'interno del frigorifero, non potrete far altro...
Economia Domestica

Cibi in frigorifero: 10 regole per conservarli

L'organizzazione dei cibi nel frigorifero è un fattore che non va sottovalutato. Con una serie di accorgimenti più o meno piccoli, che dovremo adottare, conserveremo i cibi nel rispetto dell'igiene, nel preservarli come freschezza e nel mantenerli in...
Economia Domestica

Come regolare la temperatura del frigorifero

A volte le azioni domestiche più semplici appaiono come degli ostacoli insormontabili. In prevalenza tutte le case dispongono di elettrodomestici, piccoli o grandi. Fra di essi, il frigorifero risponde a delle importanti esigenze quotidiane. La sua funzione...
Economia Domestica

Come pulire e disinfettare un frigorifero

Per la cura della propria casa è sempre molto importante eseguire periodicamente delle semplici ma essenziali operazioni di manutenzione degli elettrodomestici, per fare in modo che durino nel tempo e garantiscano delle prestazioni ottimali. Un'insufficiente...
Economia Domestica

Come organizzare lo spazio nel frigorifero

Organizzare in modo pratico e funzionale lo spazio del frigorifero può essere un valido aiuto, oltre che per la corretta conservazione degli alimenti, anche per un vantaggioso risparmio di tempo sulla preparazione delle varie pietanze. Potrebbe risultare...
Economia Domestica

Come riciclare un frigorifero

Stiamo attraversando un periodo in cui il riciclo di qualsiasi oggetto, di qualsiasi natura e di qualsiasi dimensione è diventata una vera e propria arte. È possibile farsi una idea di quanti oggetti e di come essi vengono riutilizzati, semplicemente...
Economia Domestica

Come organizzare il frigorifero e sprecare meno

Non sempre si ha il tempo di organizzare e riordinare il frigorifero seguendo uno schema ben preciso. Tuttavia è necessario disporre gli alimenti per tipologie, sfruttando appositamente gli spazi dell'elettrodomestico, in maniera tale da avere sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.