Come fare una vasca per pesci

Tramite: O2O 25/10/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se possedete un giardino o un piccolo terrazzino potreste pensare di costruire una vasca per pesci. Questa infatti potrebbe ben arredare uno spazio vuoto e donerebbe un tocco personale. Per realizzarla non occorre essere degli esperti nel settore, né avrete bisogno di chissà quale strumento, di seguito vi mostreremo tutto il necessario. Una volta procurato il tutto potete mettervi all'opera. Vi guideremo noi in pochi passi a realizzare la vostra vasca per pesci. Quindi mettiamoci subito all'opera e vediamo come fare una vasca per pesci.

27

Occorrente

  • Acetato trasparente 2 mm di spessore
  • Cartoncino
  • Matita
  • Silicone trasparente
  • Nastro isolante
  • Penna
  • Forbici
  • Archetto da traforo o cutter
37

Fare un modello della vasca

Per la nostra vasca, come prima cosa, dobbiamo procurarci l'acetato trasparente dello spessore di 2 mm (facile da reperire in commercio, anche online, al prezzo di 0,25-0,30 centesimi per pannelli di 21 per 30 centimetri). Prepareremo subito un progetto, aiutandoci con delle proiezioni ortogonali e stabilendo quali debbano essere le dimensioni della vasca che ci accingiamo a costruire. Prepariamo un modello della vasca in cartoncino, in scala ridotta 1:2. Andremo a tracciare con un pennarello le facce sui pezzi di acetato trasparente.

47

Creare la base

Una volta definiti con precisione i contorni, tagliamo i diversi pezzi dei pannelli con un cutter o con un archetto da traforo (oggi in commercio sono disponibili anche i modelli elettrici, a prezzi molto contenuti). Carteggiamo con molta cura e precisione, prestando attenzione affinché gli spigoli non siano arrotondati dai tagli (aspetto da non sottovalutare, molto importante per l'ermeticità della vasca). Incollate gli angoli con del silicone, tenendo provvisoriamente ferme le parti con del nastro adesivo (un'oretta almeno, tempo minimo perché il silicone si asciughi bene). Dopo che il sigillante si sarà perfettamente asciugato, rinforzeremo esternamente la vasca con del nastro telato, che andrà disposto lungo gli spigoli della vasca, si passa così all'ultima fase di costruzione della vasca.

Continua la lettura
57

Decorare la vasca

Possiamo sbizzarrirci, una volta ultimate le procedure di costruzione, con le decorazioni della vasca, assecondando la nostra fantasia. Ad esempio, un effetto decisamente carino è ottenuto dall'utilizzo degli smalti o delle tempere per le facciate esterne, sulla quale sarà possibile disegnare alghe, piantine e coralli coloratissimi. Oppure, possiamo incollare dei pezzi di acetato colorati di forma diversa. O ancora, utilizzare delle pellicole plastiche auto adesive, che si tagliano/modellano con delle semplici forbici e sono di facilissima applicazione. Insomma, divertitevi!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come installare l'idromassaggio esterno

Si sa, il benessere personale è ciò che non deve mai mancare in una persona. Questo rende infatti l'individuo maggiormente felice e soddisfatto. Per questo nella propria abitazione non possono assolutamente mancare gli oggetti che provocano appagamento....
Esterni

Come realizzare un giardino Feng Shui

Un nuova tendenza porta ad allestire degli spazi verdi secondo la tradizione orientale. Trasformando così, i giardini in luoghi di riflessione. Uno dei tanti che viene realizzato spesso per meditare è quello Feng Shui. Si tratta di un tipo di giardino...
Esterni

Come svuotare una piscina

La piscina è un luogo di divertimento e svago, ma perché ciò rimanga nel migliore dei modi, devono essere seguite alcune semplici regole. Quando finisce l'estate e non viene più utilizzata deve essere necessariamente svuotata perché l'acqua può...
Esterni

Come scegliere una piscina

Durante l'estate è bello tuffarsi in piscina e rinfrescarsi dopo una lunga giornata, dunque è di fondamentale importanza scegliere accuratamente la vasca più adatta alle nostre esigenza. È necessario, infatti, considerare molti fattori che possono...
Esterni

Come pulire lo stagno del giardino

Un giardino ben curato e dotato di uno stagno artificiale, si presenta di solito particolarmente elegante ed è sempre dotato di un certo fascino. Vi si possono coltivare le bellissime ninfee o altre piante acquatiche ed è possibile inserirvi anche qualche...
Esterni

Come costruire una piscina in giardino

Avere una piscina in giardino è uno dei sogni di chi ha una propria abitazione con giardino antistante. La sua costruzione potrebbe essere complessa se durante lo studio ed anche la creazione dei lavori non si tiene presente di diversi fattori fondamentali...
Esterni

Come realizzare un laghetto da giardino con la vetroresina

Arricchire il proprio giardino con una ventata di freschezza e originalità, è possibile, senza spendere somme esose, utilizzando un po' di fantasia e buona volontà. Per dare più vitalità allo spazio esterno della tua casa, potrai realizzare un laghetto....
Esterni

Come realizzare un laghetto in vetroresina

L'ingresso alla propria abitazione è una sorta di biglietto da visita. Un bel giardino pieno di verde e fiori colorati è sicuramente un buon modo per accogliere i propri ospiti rendendo tutto più accogliente. Il vostro giardino può diventare ancora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.