Come fare una parete in cartongesso

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il cartongesso è un materiale molto utilizzato in edilizia perché economico e resistente nel tempo: come dice la parola stessa, è formato da una parte di gesso, racchiusa tra due fogli di cartone. È un materiale davvero molto versatile e si può usare sia per creare nuovi ambienti che per nasconderli. Infatti, con una parete in cartongesso si può coprire un soffitto rovinato o preparare il terreno per installare dei faretti ma si può anche chiudere un arco o una porta e aprirli da un'altra parte: insomma, con il cartongesso potete fare qualsiasi cosa spendendo davvero poco. Per realizzare una parete in cartongesso, non dovete fare altro che seguire questa utile guida.

27

Occorrente

  • sega
  • taglierino
  • livella
  • filo a piombo
  • chiodi da carpentiere
  • viti autofilettanti
  • stucco
  • carta vetrata
  • vernice
37

La prima cosa che dovete fare è decidere dove creare la nuova parete e poi segnare delle linee guida sul pavimento, sulle pareti laterali e sul soffitto. In secondo luogo dovrete costruire lo scheletro della nuova parete, utilizzando una lastra in metallo o in legno, poi mettete sulle linee guida un travetto, che fisserete con tasselli ad espansione. In seguito, dovrete tagliare il travetto dove verrà messa la porta, in modo tale da fissare il telaio a due traverse verticali, da mettere subito all'esterno del telaio. Per fissare la parete dovrete usare chiodi lunghi 8-9 cm, quelli da carpentiere, visto che il telaio e le traverse sono abbastanza spesse.

47

Adesso dovete rinforzare il vano che ospiterà la porta con una traversa orizzontale; ad una distanza di 60-80 cm posizionate i montanti verticali che fisserete alle travi del soffitto e del pavimento e mettete delle traverse tra i montanti e fissate tutto ancora con dei chiodi da carpentiere. Infine, attaccate alla struttura la parete di cartongesso tramite viti autofilettanti, avvitate in modo da lasciare delle intercapedini: queste serviranno a far passare fili e tubi per impianti elettrici ed idraulici e anche per poter mettere del materiale isolante o coibentante in modo da avere anche l'isolamento termico.

Continua la lettura
57

Alla fine bisogna fare le rifiniture: stuccate il tutto e quando lo stucco sarà pronto, passate della carta vetrata in modo da livellare la superficie. Successivamente, date una mano di fondo e dopo passate alla pittura vera e propria. Quando sarà asciutta potete proseguire il vostro lavoro in base al progetto che avete in mente. Potete applicare delle piastrelle oppure appendere dei quadri o degli stucchi ornamentali, insomma tutto quello che volete perché la parete in cartongesso non ha nulla da invidiare ad una vera parete in muratura.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come isolare un muro interno con una parete in cartongesso

Se avete una parete della casa che intendete isolare sia dal punto di vista termico che acustico, potete usare il cartongesso. Questo materiale è ideale per ottimizzare il risultato perché è ignifugo, si presenta perfettamente levigato e la posa avviene...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in cartongesso

Realizzare una parete in cartongesso è un'operazione non troppo difficile e se ci si applica con attenzione può diventare anche divertente. Generalmente, opere come questa, possono risolvere diversi problemi dei nostri spazi, come ad esempio dividere...
Ristrutturazione

Come pitturare una parete di cartongesso

Se decidiamo di fare dei lavori di ristrutturazione in casa o semplicemente di restauro, possiamo anche pitturare una parete di cartongesso. L'operazione non è complessa, e non bisogna essere nemmeno abili nel settore. In riferimento a ciò, ecco dunque...
Ristrutturazione

Come isolare termicamente una parete in cartongesso

Isolare termicamente una parete di cartongesso non è un’operazione complicata, anche se necessita di particolari competenze.Un ambiente convenientemente isolato si mantiene più caldo in inverno e più fresco in estate, con elevati risparmi energetici....
Ristrutturazione

Come smontare una parete di cartongesso

Le pareti in cartongesso sono molto comuni nelle case di recente costruzione perché sono più leggere ed è necessario un lavoro minore per installarle. L'unico difetto rispetto alle tradizionali pareti in cemento è che possono degradare a tal punto...
Ristrutturazione

Come costruire una parete in cartongesso

L' ambiente domestico è il classico esempio di luogo privato dove poter esprimere la propria personalità, definendo in modo pressoché personale la divisione degli spazi interni e il tipo di struttura che dovrà adempiere alla funzione di dimora. A...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa con il cartongesso

Il cartongesso, è un materialo molto utilizzato in ambito edile. Esso, è costituito da due foglie di cartone spesso in cui all'interno vi è racchiuso uno strato di gesso. Il cartongesso, viene spesso utilizzato nel settore edilizio leggero, per via...
Ristrutturazione

Come chiudere un buco nel cartongesso

Il cartongesso serve per rivestire pareti ma anche per creare delle intercapedini in zone dove necessita un isolamento acustico o termico. In quest’ultimo caso, i pannelli in cartongesso vanno montati su barre di alluminio opportunamente distanziate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.