Come fare una lampada con i piedini del divano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'arte del riciclo consente di creare delle vere e proprie opere d'arte. Partendo da oggetti di uso quotidiano, riuscirete a trasformarli in oggetti di design che abbelliranno ulteriormente la vostra casa. In questa guida scoprirete, infatti, come fare una lampada con i piedini del divano. Questo progetto, infatti, è adatto anche ai principianti, quindi non vi resta che rimboccarvi le maniche e mettervi all'opera.

27

Occorrente

  • Piedini dei divano di legno
  • Fresa per legno e trapano
  • Filo, lampadina e materiale elettrico per lampada
  • Pittura, nastri, lampadine colorate e la vostra fantasia
37

Acquisto dei materiali per la lampada

Creare una lampada con i piedini del divano non è difficile. La prima cosa da fare è procurarsi i piedini del divano di legno sufficientemente grandi. I piedini ideali sono quelli dei divani più vecchi. Potete quindi chiedere ai negozi dell'antiquariato o anche ai vostri parenti, se possiedono i piedini di qualche divano che non utilizzano più. Tutta la parte elettrica, invece, potrete reperirla in un negozio di forniture elettriche. I materiali non sono difficili da trovare e neanche costosi. Questo progetto quindi è l'ideale anche per un regalo ad un'amica speciale che saprà di certo apprezzare la vostra creatività.

47

Foratura dei piedini di legno

Quando avrete reperito tutti i materiali, non vi resta che mettervi all'opera. Iniziate a forare i vostri piedini di legno utilizzando la fresa per legno. Questo strumento permette di creare fori di differente diametro. Fresate, quindi, l'estremità più larga del vostro piedino, fino a raggiungere quasi l'altra estremità. Infine con un trapano bucate l'estremità più piccola.

Continua la lettura
57

Inserimento del filo e della lampadina

I buchi del vostro piedino verranno utilizzati rispettivamento per l'inserimento della lampadina in quello grande, ed il passaggio del filo per il più piccolo. Se il colore del filo non vi piace, ricopritelo con del nastro di raso o scotch colorato. La lampadina ideale per questo progetto è a risparmio energetico e che non abbia una luce troppo abbagliante.

67

Abbellimento della lampada

Come scritto in precedenza, questo progetto ben si presta anche ai principianti. Per quelli che, invece, possiedono più manualità e fantasia, potranno abbellire ulteriormente la lampada. Per esempio potrete dipingere i piedini di legno, o sovrapporli in modo da creare delle vere e proprie composizioni tra diverse lampade. Se volete essere ancora più originali, in commercio potrete reperire anche le lampadine colorate, con cui potrete adornare i rami dell'albero del vostro giardino, creando un ambiente più intimo e romantico. E se invece del filo di tessuto, utilizzate quello metallico, allora la vostra lampada acquisterà ancora più fascino diventando l'oggetto di design più ambito dai vostri amici.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete principanti, fatevi aiutare da qualcuno durante la fase di fresatura
  • I materiali elettrici per la lampada sono facilmente reperibili in qualsiasi negozio di forniture elettriche. Fatevi consigliare il base alle dimensioni dei vostri piedini di legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rinnovare un vecchio divano

Il divano è un componente che assume un ruolo centrale nelle nostre case. Ci accompagna per lunghi anni nella quotidianità, ma con il passare del tempo avrebbe bisogno di qualche rinnovamento. La tappezzeria ha cominciato a scolorire o peggio ha accusato...
Ristrutturazione

Come riparare una vecchia lampada

Molto spesso, quando gli oggetti si rovinano o si danneggiano, si ha la tendenza di buttarli, sostituendoli con altri nuovi. In realtà, se desiderate risparmiare il vostro denaro, o semplicemente siete affezionati all'oggetto in questione, potrete provare...
Ristrutturazione

Come dividere gli ambienti con mobili autoportanti

Le case di ultima costruzione sono diverse da quelle lasciate in eredità nei decenni precedenti. Ambienti open space all'interno del quale accorpare più vani è l'idea di base per una casa di ultima generazione. Loft, cucine ingresso - soggiorno, soppalchi,...
Ristrutturazione

Come rifinire la tappezzeria

Capita spesso di avere in casa un vecchio divano o delle sedie imbottite che proprio non si abbinano all'arredamento moderno ma che, allo stesso tempo, non riusciamo a buttar via. In tal caso, la soluzione migliore sarebbe quella di tappezzare questi...
Ristrutturazione

Come trasformare la casa con colori in stile mediterraneo

Il mar Mediterraneo con le innumerevoli sfumature che vanno dal blu al verde, passando per l'azzurro e il turchese e con la presenza di meravigliose case colorate di bianco e azzurro dona a chi guarda un senso di pace e serenità. Se si vuole ricreare...
Ristrutturazione

Come arredare lo studio in stile vintage

L'arredamento è un processo che comprende una serie di numerosi elementi, e quindi il lavoro è molto più difficile di quanto si possa pensare. Per questo motivo nei passi successivi della guida vedremo brevemente come arredare con un particolare stile...
Ristrutturazione

5 idee per rinnovare il soggiorno spendendo poco

Spesso le nostre case ci appaiono monotone e prive di spirito, soprattutto quando, trascorso del tempo, ci ritroviamo con un mobilio che vorremmo cambiare, ma l'idea risulterebbe poco economica. Inoltre, come qualche volta può accadere, una volta trasferiti...
Ristrutturazione

Come montare una vasca da bagno da incasso

Montare una vasca da bagno è un'operazione che richiede una particolare attenzione, se si decide di compierla fai da te. È bene pertanto sapere come eseguire tale lavoro in modo accurato e sicuro. Nella seguente guida, passo dopo passo, illustreremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.