Come fare una decorazione effetto marmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato al fai da te, con un po' di pazienza e un certo grado di dimestichezza con i lavori di pittura, è possibile fare una decorazione con effetti speciali e originali, senza difficoltà e senza investire cifre economiche esagerate. Se pertanto desideri scoprire come sia possibile fare una decorazione effetto marmo per le pareti della tua casa, segui con attenzione questa guida, ti indicherò le istruzioni passo per passo.

28

Occorrente

  • Colori acrilici: bianco, nero, terra d'ombra bruciata, blu medio in gel lucido
  • Carta vetrata n. 200
  • Pennello piatto n. 20
  • Pennelli tondi n. 12 e n. 16
38

Inizia a scartavetrare la superficie

La prima fase necessaria consiste nello scartavetrare la superficie per prepararla al lavoro (per scartavetrare puoi usare la carta vetrata o un apposito strumento elettronico). Successivamente spolvera la superficie per eliminare la polvere, stendi una superficie di gesso acrilico e carteggia di nuovo fin quando non risulta perfettamente levigato.

48

Prepara il colore grigio

Durante questa fase del lavoro devi preparare il colore grigio, unendo una piccola quantità di terra d'ombra al bianco. Prendi dunque una ciotola di plastica ed unisci due cucchiai di bianco a due cucchiai di terra d'ombra e a mezzo cucchiaio di blu, successivamente suddividi il colore ottenuto in due ciotole e con l'aiuto di un po' di bianco schiarisci il colore (non più di mezzo cucchiaio). Puoi comprare questi colori presso un comune negozio di ferramenta.

Continua la lettura
58

Stendi il colore

A questo punto puoi stendere il colore con un pennello piatto e prima che si asciughi completamente tampona la striscia di colore con un panno di cotone, prosegui dunque in questa direzione, sfumando il colore con il pennello. In questo modo hai creato la prima passata del marmo bianco.

68

Traccia la linea di colore sulla parete

Durante questa fase del lavoro devi intingere il pennello nel grigio scuro e nel gel lucido, in modo da tracciare una linea di colore molto sottile e mossa sulla parete (in questo modo realizzerai quelle particolari linee tipiche del marmo). Per realizzare questa fase devi usare il pennello 12. Questo lavoro deve essere effettuato più volte, alternando l'uso del pennello 12 a quello 16, utilizzando il grigio al posto del bianco e poi ancora alternando il grigio con il bianco. Ripeti alternando, cercando di creare le tipiche venature, incrociandole con quelle grigie e con quelle bianche.

78

Prendi spunto da riviste di restauro

Tieni conto infine, che per realizzare questa tipologia di lavoro puoi prendere spunto da riviste di restauro, facilmente reperibili in commercio. Queste ed altre fonti informative ti permetteranno di acquisire spunti e suggerimenti su come creare un elegante effetto marmo su oggetti e pareti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come antichizzare il marmo

Abbiamo la passione per l'arte e la possibilità di realizzare delle belle sculture in marmo. Ma prima di metterle dove abbiamo stabilito ci accorgiamo di una cosa. Il colore troppo bianco del marmo stona con l'ambiente circostante, mentre apparirebbe...
Ristrutturazione

Come eliminare i graffi dal marmo

Il marmo è una superficie che ha origine dal calcare. La lavorazione a cui è sottoposto il marmo gli permette di passare dal poco conosciuto stato grezzo, a quello più noto, lavorato e molto lucido. La lucidità e la capacità di splendere del marmo...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finto granito

Le finiture in falso marmo e granito sono effetti relativamente facili da creare: per attuare una trama marmorizzata e punteggiata, si utilizza una spazzolatura a secco, sia per rifare l'aspetto del granito che quello del marmo. Alcune foto campione o...
Ristrutturazione

Come sigillare le piastrelle di marmo

Il marmo rimane sempre un'alternativa molto elegante da utilizzare per pavimentare soggiorni, camere, bagni o altri vani di case, di condomini, di negozi, ecc.. Anche per le pareti del bagno, il marmo offre una resa di altissimo livello estetico e di...
Ristrutturazione

Come riparare una crepa nel marmo

Il marmo è molto utilizzato come materiale per l'architettura, perché resistente e particolarmente bello. Ne esistono tantissime varietà e sono state usate per decorare i più begli edifici di tutto il mondo. Tuttavia la continua esposizione agli agenti...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un pavimento di marmo

Se abitiamo in una casa con un pavimento di marmo è consigliabile ristrutturarlo quando notiamo che su di esso sono presenti delle scheggiature o dei graffi. Infatti, quando questi pavimenti sono in perfette condizioni donano lucentezza alla casa. Inoltre,...
Ristrutturazione

Come fare un pavimento in marmo

Tutti i pavimenti con piastrelle tendono nel tempo a scheggiarsi o ad opacizzarsi con la conseguenza di dover effettuare degli interventi di manutenzione. Se la superficie è in gres o pietra di solito non presenta grossi problemi, se invece si parla...
Ristrutturazione

Restaurare una scala di marmo antica

Una scala di marmo antica può essere il vero punto di forza di un bell'appartamento d'epoca o di una villa importante. Una scala antica, infatti, possiede in sé il fascino della sua lunga storia ed il suo aspetto maestoso e nobile rende elegante, raffinato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.