Come fare una collana con la tecnica del macramè

Tramite: O2O 25/03/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il macramè è una delle tecniche più originali e sofisticate che si possono utilizzare per realizzare collane e girocolli. Di per sé, questa tecnica non è particolarmente complessa da realizzare. Basterà solo avere le conoscenze giuste ed un pizzico di dimestichezza con l'arte di lavorazione del merletto. Ma che cos'è, nel dettaglio, il macramè? Il macramè rappresenta una sorta di merletto pesante, di origine araba, che si esegue effettuando una serie di nodi che, intersecati insieme, vanno a formare particolari disegni, molto originali e raffinati. In questa guida vogliamo illustrarvi come fare una collana con la tecnica del macramè.

26

Occorrente

  • Cuscinetto
  • Spilli
  • 4 fili dorati lunghezza 1,7 m
  • 100 perline colorate
  • 1 ciondolo
36

Approntate il piano di lavoro

Innanzitutto, per la realizzazione di una collana con la tecnica del macramè, occorrerà munirsi di un piano di lavoro appropriato. Questo è rappresentato da un cuscinetto (detto materasso). Tale piano di lavoro dovrà tassativamente essere composto di gomma espansa e dovrà essere lungo almeno 50 cm e largo 30 cm. Molto importante anche il suo spessore, che non dovrà mai essere inferiore ai 9-10 cm. Dopo aver organizzato al meglio questo fondamentale accessorio, dedicatevi alla realizzazione della collana, seguendo i principali postulati della tecnica del macramè e rispettando le fasi di lavorazione che vi illustreremo, passo dopo passo, nel prossimo capitolo.

46

Formate due nodi semplici

Per prima cosa, una rapida occhiata a tutto l'occorrente di cui avrete bisogno. Per la realizzazione della collana, occorrerà del filo sottile dorato e dei piccoli cristalli (perline). Più nello specifico, per un girocollo o una collana lunga circa 40 cm, occorreranno 4 fili lunghi 1,70 metri ciascuno. Iniziate dunque la lavorazione della collana. Annodate i fili e posizionateli sul cuscinetto. Poi fissateli con uno spillo. Prendete con la mano sinistra il primo filo alla vostra destra e con la mano destra il secondo filo e fate due nodi semplici (chiamati in gergo, nodi catena). Lasciate poi il primo filo e prendete quello successivo e, anche con questo, fate due nodi semplici.

Continua la lettura
56

Inserite i cristalli e il ciondolo

Ripetete questo passaggio per quattro volte e inserite il cristallo (o la perlina) nei due fili centrali. Ripetete poi i passaggi precedenti per inserire i successivi cristalli. Posizionate degli spilli per non far camminare il lavoro sul cuscinetto ed ultimate così la collana. Per realizzare la collana con la tecnica del macramè, si può utilizzare anche un altro metodo, utilizzando materiali leggermente differenti: prendete un cordoncino e piegatelo in due, formando un'asola. Fate un nodo semplice all'asola e puntatela per tenerla ferma con un fermanodi. Tenete teso il cordoncino di sinistra e fate passare quello di destra sopra e all'interno dell'asola che si forma. Tirate con forza. Ripetete l'operazione fino a formare gli altri nodi. Inserite successivamente il cristallo (o la decorazione scelta). Man mano che la collana si allunga e si forma, spostate lo spillo e puntatelo nelle asole per assicurarvi che il lavoro rimanga fermo. Se desiderate aggiungere un ciondolo alla collana, inserite l'anello a chiusura di cui è provvisto il ciondolo dentro le maglie della collana e fissate la chiusura. La vostra collana, realizzata con la tecnica del macramè, sarà così pronta e potrà essere utilizzata anche come originale regalo da donare in occasione di una ricorrenza speciale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per realizzare una collana con la tecnica del macramè, dotatevi di un ampio piano di lavoro formato da un cuscinetto di gomma espansa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come realizzare un segnalibro con la tecnica origami

L'origami è un'arte meravigliosa, che ci consente di creare un'infinitá di oggetti, oltre che belli anche utili. Se vi state avvicinando a questo mondo e siete alla ricerca di un progetto semplice, questo tutorial fa per voi. I segnalibro, facili da...
Economia Domestica

Come realizzare un presepe con il riciclo creativo

Nonostante possa sembrare difficile, realizzare un presepe con la tecnica del fai da te è in realtà un lavoro semplice e veloce, che non richiede spesso nessun particolare investimento economico (soprattutto se si utilizza la tecnica del riciclo creativo)....
Economia Domestica

Come fare la cottura a bagnomaria

Il bagnomaria è una modalità di cottura ma indiretta, che garantisce un migliore controllo degli alimenti. Si tratta di una tecnica che può essere utilizzata sia per scaldare, che per cuocere e raffreddare un cibo. La cottura a bagnomaria si effettua...
Economia Domestica

Idee per regali di Natale fatti a mano

Con l'avvicinarsi del Natale, nasce la preoccupazione di cosa regalare ai propri amici e familiari. La tecnica del fai da te va molto di moda ultimamente! Con essa è possibile realizzare vere e proprie opere d'arte con le proprie mani. Conserve, biscotti,...
Economia Domestica

Come fare un centrotavola con gli origami

Gli origami rappresentano una forma d'arte giapponese che attraverso l'uso di tecniche di piegatura della carta, consente di ottenere figure e sagome decorative di singolare bellezza ed utili per qualsiasi evento. Con questa tecnica si possono infatti...
Economia Domestica

Come decorare con il decoupage una scatola per fazzoletti

Se ami il fai da te e desideri creare degli oggetti decorativi con pochi e semplici passi, ti consiglio di leggere con attenzione le istruzioni presenti in questo tutorial, in quanto ti indicherò come sia possibile decorare una graziosa scatola di fazzoletti...
Economia Domestica

Come conservare le lenzuola in pile

Quando si arriva alla fine della primavera, verso la prima metà di marzo o i primi di aprile, avviene il cambio di stagione e bisogna cambiare il guardaroba, mettendo da parte le magliette più pesanti a manica lunga, quelle a collo alto e mettendo a...
Economia Domestica

Come conservare le decorazioni di isomalto

Quando passiamo davanti a delle pasticcerie rinomate e osserviamo dei dolci che somigliano a dei veri e propri capolavori artistici, talvolta non sappiamo che quei dolci sono stati realizzati con una tecnica molto particolare che dona loro lucentezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.