Come fare una bordatura per giardini

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Possedere un bel giardino, piccolo o grande che sia, in cui poter trascorrere giornate di gioco con i propri figli è senza dubbio una fortuna immensa. Persino chi non adora particolarmente il giardinaggio o non è dotato di un vero e proprio pollice verde, alla fine, si lascia trasportare dal desiderio di abbellire e decorare il proprio spazio verde con piante, fiori e colori che portino felicità. Affacciarsi alla finestra e osservare una stupenda ed elegante bordatura fiorita è il sogno nel cassetto di tanti giardinieri alle prime armi. Se è anche il vostro desiderio e progettate già da qualche tempo di fare una bordatura fiorita nel vostro giardino, balcone o terrazzo, ecco la guida che fa per voi.

27

Occorrente

  • Polvere di gesso, corda o paletti
  • Vanga
  • Stivali o scarpe dalla suola spessa
  • Rastrello
37

Scegliete piante e arbusti più adatti per le bordure. Le piante più indicate per una bordura sono delle erbacce perenni più forti e resistenti che, abbinate fra loro, danno origine a degli effetti davvero belli. La struttura e la dimensiona della bordatura, dipende molto dalle caratteristiche del vostro giardino e dalle vostre preferenze. Per ottenere un ottimo risultato però, è importante che sia abbastanza grande da poter contenere arbusti sempreverdi che fioriscono e piante perenni. La gamma di piante perenni tra cui potete optare e che hanno periodi differenti di fioritura. In questo modo potrete pianificare la fioritura in successione e avere un giardino colorato e fiorito per quasi tutto l'anno. Ecco alcune tra le varietà di piante più belle e forti: il Delphinium dai fiori bianchi orlati di un blu brillante, può arrivare fino a 1 metro e mezzo di altezza e sbocciare tra giugno e agosto; il Lupino che produce spighe di fiori con diverse tonalità di colori che vanno dal rosa, al panna e al blu acceso, anch'esso può crescere fino a 1 metro di altezza e fiorire tra maggio e luglio. Questi sono solo alcuni esempi, ma potete scegliere fra moltissime altre varietà!

47

Valutate attentamente l’ipotesi di scavare un bordo invece che utilizzare i classici materiali in ferro o plastica per la bordura. Una bordatura naturale può essere realizzata scavando semplicemente una piccola trincea (detta anche “vittoriana”) tra l’aiuola e l’inizio del prato e, in seguito, riempirla con del terriccio. In questo caso è consigliabile adoperare lo stesso pacciame impiegato per il resto dell’aiuola o giardino, così da creare un ambiente più ordinato e armonioso. Prima di iniziare a scavare, tracciate direttamente sul terreno il percorso della bordura, aiutandovi con polvere di gesso, una corda, una pittura spray o dei paletti. Ora cominciate a scavare la trincea lungo il perimetro da voi stabilito, a una profondità di circa 7-8 cm. Adoperare uno strumento a punta per scavare è di solito la soluzione migliore per solcare il terreno, ma impiegando una vanga quadrata otterrete un effetto più preciso. Ricordatevi di indossare calzature dalla suola spessa o stivali e utilizzate la forza dei piedi per applicare maggiore pressione sulla vanga, così da semplificare il lavoro.

Continua la lettura
57

A questo punto applicate un taglio netto verticale sul lato del prato e inclinate leggermente il lato dell’aiuola di 45 gradi verso la bordura (vedi immagine a sinistra). Potete impiegare un rastrello per sistemare il livello lungo l'aiuola. Questo metodo funziona benissimo su terreni solidi, come quello limoso o argilloso, mentre quelli calcarei o sabbiosi possono essere più complicati da modellare poiché non rendono linee nette e pulite. Terminata quest’operazione, potete riempire la trincea con il pacciame e rialzare l’area dell’aiuola con 30-40 cm di terriccio da giardino (in questo spessore di terreno buono disporrete poi le piante che avete preferito). La bordatura in stile trincea presenta dei vantaggi e degli svantaggi: il prato sarà più semplice da curare poiché non c’è alcuna barriere fisica che possa ostacolare il tagliaerba; ma uno dei maggiori problemi è la costante manutenzione della bordatura, in particolare se volete mantenere un giardino bello e dall'aspetto ben definito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando fate il vostro progetto, ricordate di misurare l'altezza massima che le piante possono raggiungere, così da disporre quelle più alte dietro ed evitare di nascondere quelle più basse.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Fioriere:10 idee per piccoli giardini

Quando arriva il momento di arredare o abbellire il terrazzo di casa subito il primo pensiero va ai vasi e quasi mai alle fioriere. Grandi, piccoli, colorati o illuminanti sono gli unici ed i primi oggetti che ci vengono in mente. Ma se hai un piccolo...
Esterni

Come riparare i gradini in calcestruzzo dei giardini

Per accedere ai giardini che si trovano proprio dietro la tua abitazione devi per forza scendere quei quattro gradini fatti di calcestruzzo, ma con l'usura si sa, se il calcestruzzo non è ricoperto da qualche altro materiale più resistente pian piano...
Esterni

Come arredare il giardino con i pallet

Da parecchi anni, molti amano utilizzare gli oggetti industriali come oggetti di design. Tra i vari oggetti da riciclare negli ultimi anni, è andato sicuramente di gran moda il pallet. Si tratta di una pedana di legno, utilizzata all'interno delle industrie...
Esterni

Come arredare il giardino in stile minimal

Come ben sapete, sia per quanto riguarda abitazioni comuni che grandi o piccole ville, esse possono essere arredate in maniera diversa e personalizzata a secondo dei vostri gusti. Ciò riguarda anche i giardini che qualunque sia la loro dimensione, possono...
Esterni

Come arredare il giardino in stile inglese

Molt spesso per arredare i nostri giardini preferiamo rivolgerci a degli esperti per essere sicuri di ottenere un risultato perfetto, spendendo però in alcuni casi, cifre molto elevate. In alternativa, potremo provare ad arredare da soli i nostri giardini...
Esterni

Come relizzare delle cornici per delimitare le piante in giardino

Quando si progetta un giardino bisogna cercare di dare un aspetto gradevole e pulito. Per ottenere un effetto particolare, quindi si possono realizzare delle cornici. Queste serviranno per delimitare le piante. Si tratta di costruire delle bordure e bordi...
Esterni

Come progettare un giardino rustico

Progettare il giardino dei propri sogni e vedere il progetto realizzato è un sogno che molto vorrebbero realizzare. Un bel giardino curato e ben tenuto ha un fascino unico che può regalare delle emozioni inaspettate. Nello specifico in un giardino rustico,...
Esterni

Come fare un giardino in pendenza

Per gli amanti del verde e della natura la realizzazione di un giardino nella propria abitazione è un sogno e un hobby. Spesso però ci si trova in difficoltà perché il terreno della casa potrebbe non essere pianeggiante. Niente paura, si può organizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.