Come fare un vialetto di ghiaia in giardino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere un grande giardino in casa, è sicuramente un grande vantaggio. Il giardino, è un luogo in cui potersi godere un po' di aria fresca e un po' di verde, lontano dallo smog e lontano da ogni rumore della città. Quando il giardino è molto grande, è abbastanza difficile gestirlo e spesso dividere i vari spazi per creare un viale centrale che porta fino alla porta d'ingresso della vostra abitazione è alquanto complicato, se non si alcuna dimestichezza con i giardini. Per gestire al meglio ogni area del giardino, viene in molti casi utilizzata la ghiaia. In questa breve descrizione, vi indicheremo proprio come fare un vialetto graziosissimo di ghiaia all'interno del vostro giardino.

27

Occorrente

  • ghiaia, stabilizzatore ghiaia, rastrello, bordi in alluminio, mattoni.
37

Gli spazi del giardino vanno sempre studiati nel dettaglio per creare un'armonia trai i vari angoli pieni di verde. Per non rischiare di arrivare in casa con i piedi pieni di fango dopo una pioggia che inumidisce il terreno del vostro giardino, è sempre ideale costruire un vialetto di ghiaia ordinato, per creare un percorso pulito di design che possa dare anche un tocco originale al vostro giardino. Il vialetto di ghiaia, permette anche di evitare che possano formarsi erbacce alte o cumuli di fango nel tratto che vi porta fino all'ingresso di casa.

47

La prima cosa che dovrete fare per creare un viale di ghiaia, è quella di scegliere la giusta tipologie di ghiaia da inserire all'interno del vostro giardino. La ghiaia può essere composta da pietre molto piccole bianche o grigie, da pietre un po' più grossolane sempre degli stessi colori, oppure da pietre colorate che possono rendere il vostro viale ancora più originale e che possono anche abbinarsi con tutti i fiori che avrete piantato all'interno del giardino. Una volta scelta la giusta ghiaia, livellate il terreno in modo tale che possa drenare in maniera corretta l'acqua. Create i bordi del vostro vialetto con dei cordoli di alluminio o con dei mattoni uguali al colore della ghiaia.

Continua la lettura
57

Ponete all'interno dei bordi tutta la ghiaia e stendetela con precisione livellandola attentamente con un rastrello. Potete anche utilizzare degli stabilizzatori di ghiaia che vi permetteranno di non farla fuoriuscire dai bordi del vialetto. È importante stendere la ghiaia benissimo in modo tale da creare un viale liscio e perfetto senza parti più alte o meno alte e senza ghiaia sparsa in giro. Con questa tecnica, potrete creare un perfetto vialetto ordinato che renderà ancora più particolare qualsiasi giardino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate anche la ghiaia colorata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come stendere la ghiaia

Se avete intenzione di effettuare la copertura di un terreno per realizzare un giardino semplice e moderno ma non volete necessariamente ricorrere alla pavimentazione con piastrelle in cemento o il vostro budget è piuttosto limitato, potrete scegliere...
Esterni

Come progettare il vialetto d'ingresso

Vivere il giardino, la parte esterna e più suggestiva di una casa, consente di trascorrere bei momenti, soprattutto nelle stagioni estive. Per questo motivo, curarne anche l'entrata, è molto importante. Progettare il vialetto d'ingresso significa creare...
Esterni

Come eliminare le erbacce dalla ghiaia

La ghiaia, si usa spesso per creare delle strade e dei viottoli ordinati, che permettono di far circolare persone e mezzi, senza sporcarsi con la terra o con il fango. La ghiaia copre perfettamente il terreno, riesce a mantenerlo secco e permette il transito...
Esterni

Come scegliere la ghaia per il giardino

La ghiaia può essere di diverse dimensioni, forme, provenienza e, in base all'utilizzo si può scegliere una ghiaia da giardino grossolana, oppure una ghiaia media o piccola, con un diametro compreso tra 1 e 3 centimetri. Se usata per pura decorazione,...
Esterni

Come scegliere la pavimentazione del vialetto d'ingresso

Chi vende o affitta case lo sa, è la prima impressione che conta: un ingresso curato può colpire un eventuale acquirente, e spingerlo verso il "sì" già prima di varcare la porta di ingresso. Anche se non hai intenzione di vendere o affittare casa,...
Esterni

Come lastricare un vialetto per il passaggio auto

Lastricare un vialetto per il passaggio della propria auto in totale autonomia, è un'opera abbastanza semplice da eseguire; inoltre, realizzando la lavorazione con le proprie mani, è possibile ottenere un notevole risparmio evitando le spese di manodopera....
Esterni

Decorare il giardino: idee per la primavera

Con l'arrivo della primavera non c'è niente di meglio che decorare il giardino con arredi e oggetti di svariate forme e dimensioni, e soprattutto con colori vivaci. Nello specifico si tratta di abbellire aiuole, vasi e fioriere con materiali di vario...
Esterni

Come pulire il vialetto dalle erbacce

In questa guida verranno dati utili consigli su come pulire adeguatamente il vialetto dalle erbacce. Come ben saprete, avere cura delle proprie cose è molto importante. In particolare, se stiamo parlando di una casa, quello che emerge agli occhi di chi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.