Come fare un tavolo per giardinaggio con i pallet

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Amate il riciclo creativo? Vi piacerebbe costruire un bel tavolo da giardino con i pallet? Se la vostra risposta è positiva, consultate questa fantastica guida dove vi offro tutte le dritte su come procedere per far diventare realtà questo vostro sogno. Costruire un bellissimo tavolo per giardinaggio con i pallet è molto facile ed anche divertente, anzi può diventare un'ottima idea per passare un pomeriggio diverso dal solito: cosa ne pensate? Leggete le mie istruzioni e vedrete che risultato: il vostro tavolo oltre ad essere utile e pratico sarà anche bellissimo.

26

Occorrente

  • Una confezione di vernice trattante, un barattolo di vernice colorata, pallet, acquaragia, panni morbidi, chiodi, martello, carta vetrata, seghetto, guanti protettivi
36

Tagliare

Il tavolo da giardinaggio può risultare utilissimo non solo per appoggiarvi i vostri attrezzi ma anche eventuali vasetti di fiori ed altro materiale come fertilizzante, concime, prodotti nutrienti per la terra e sementi varie. La prima operazione da compiere per realizzare il tavolo per giardinaggio è il taglio delle assi di legno. Ricordatevi sempre di indossare un paio di guanti per proteggere le vostre mani ogni volta che vi apprestate a fare un lavoro di bricolage che richiede l'uso di arnesi taglienti o appuntiti. Tagliate due pallet in modo da renderli della stessa lunghezza, e lasciate il terzo più lungo degli altri due.

46

Carteggiare

Una volta che i pallet sono stati tagliati, dovete carteggiarli con cura in modo da renderli lisci e levigati, eliminando tutte le schegge. Questa operazione richiede un po' di tempo perché la superficie del legno deve risultare priva di ogni imperfezione. Quando avete finito di carteggiare, pulite il legno con un panno morbido leggermente inumidito (non bagnato). Ripassate con un altro panno asciutto ed ecco che i pallet per il vostro tavolo sono pronti per essere inchiodati.

Continua la lettura
56

Inchiodare

Prima di iniziare ad inchiodare le tavole di legno che costituiranno il vostro tavolo, controllate che le misure siano giuste. Ricordatevi che la terza asse di legno deve essere più lunga delle altre due di almeno una decina di centimetri. A questo punto potete procedere con l'inchiodatura, facendo attenzione a non ferirvi. Lo step finale per la creazione del tavolo da giardinaggio è la verniciatura. Usate una vernice trattante per legno di colore neutro, diluendola con qualche goccia di acquaragia. La seconda passata di vernice è facoltativa, ma un tocco di colore sopra la vernice trattante può rendere il tavolo molto allegro e decorativo. Scegliete una tinta che si intoni con i fiori, oppure usate due o tre colori diversi, per ottenere un effetto arcobaleno. Lasciate asciugare alcune ore, e quindi godetevi il risultato delle vostre fatiche.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un risultato migliore, lasciate asciugare la vernice trattante ed usate la vernice colorata soltanto il giorno dopo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

5 idee creative per arredare il tuo balcone con i pallet

Che tu abbia un balcone ampio o un piccolo balcone non importa, è sempre possibile arredarlo in modo creativo e renderlo unico ed originale. Basta poco a volte, un po' di fantasia, materiali reperibili gratis o a poco prezzo ed il tuo balcone cambia...
Arredamento

6 idee per arredare con pallet e cassette della frutta

Arredare casa con elementi di recupero è una scelta di classe. Non lo si fa solo per ragioni economiche, visto e considerato che quello che ci occorre possiamo reperirlo facilmente dal fruttivendolo o davanti ai bidoni dell'immondizia, ma soprattutto...
Arredamento

Come arredare l'ingresso con il pallet

È facile dare per scontato l'ingresso di casa propria, di solito viene considerato un luogo di passaggio, che consideriamo principalmente quando usciamo di casa, o torniamo. Eppure anche questa stanza, è da considerare proprio come tale, e è giusto...
Arredamento

Come scegliere un tavolo per la taverna

Se avete appena ristrutturato una taverna ed intendete scegliere dei mobili adatti ed in particolare un tavolo, dovete rispettare il design che avete impostato. Se quest'ultimo è moderno il tavolo è preferibile in legno laccato, mentre se l'impronta...
Arredamento

Come riparare il bordo del tavolo

Il legno arreda le nostre case da sempre, ed è in assoluto il materiale che associamo al calore di un'accogliente dimora. Se poi parliamo di cucina, è inevitabile che nell'immaginario collettivo ci appaia un bel tavolo grande, in legno massiccio, dove...
Arredamento

Come cambiare colore al tavolo

Per dare una nuova vita ad un tavolo di legno, sia per recuperarne uno vecchio e anonimo, che per renderlo più brioso aggiungendo un tocco di colore, può essere utile verniciarlo con il fai-da-te.L'operazione è piuttosto economica e non è affatto...
Arredamento

5 vantaggi del tavolo consolle

Al giorno d’oggi con le case piuttosto piccole e quindi con meno spazio a disposizione, è necessario trovare mobili e suppellettili adatti al contesto. Per questo motivo in commercio ci sono ad esempio dei tavoli consolle che con le loro svariate caratteristiche...
Arredamento

Come Decorare Un Tavolo In Cristallo

Se siete particolarmente stanchi del vostro vecchio tavolo in cristallo dall'aspetto poco originale e decorativo per la vostra casa e avete voglia di dargli un tocco assolutamente personalizzato, questa guida è proprio adatta a voi. Trasformarlo, infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.