Come fare un pacco regalo velocemente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In ogni evento speciale come un compleanno, un anniversario o una festa particolare come il Santo Natale, si è soliti fare dei bei regali ai nostri amici e parenti. Dopo aver per perso molto tempo alla ricerca del regalo perfetto da fare, molto spesso non sappiamo come fare per riuscire a realizzare anche un bel pacco regalo. Su internet potremo facilmente trovare moltissime idee su come fare per riuscire a realizzare un pacco regalo e anche come decorarlo per renderlo sempre caratteristico e diverso dal solito. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un bellissimo pacco regalo molto velocemente. Come potremo vedere leggendo i passi successivi, la realizzazione di un pacco regalo è un'operazione veramente molto semplice.

26

Occorrente

  • foglio di carta a4, forbici, spillatrice, colla
36

Per prima cosa dovremo acquistare dei fogli di carta rettangolari del colore che più si preferisce, un tubetto di colla di buona qualità, una spillatrice ed un paio di forbici. La prima cosa da fare consiste nel disporre il foglio prescelto orizzontalmente e piegare le due estremità di quest'ultimo, facendole convergere verso il centro e assicurandosi che siano leggermente sovrapposte, in modo da poterle incollare l'una sull'altra, facendo lieve pressione sul foglio per garantire maggior aderenza tra il foglio e la colla.

46

Dopo essersi assicurati che la colla sia asciutta, si procederà a dar volume alla busta, al fine di realizzare un sacchetto tridimensionale. Per poter ottenere un risultato soddisfacente, si andrà a piegare la busta da entrambi i lati, effettuando delle pieghe piuttosto larghe se si vuole ottenere un pacchetto più voluminoso; capovolgere il foglio e ripetere l'operazione anche sul retro di quest'ultimo. Il risultato di questa operazione sarà un parallelepipedo; si procederà adesso col piegare in dentro le due parti ottenute, cominciando a dar forma al sacchetto vero e proprio e aiutandosi con le forbici a far pressione sulle due estremità. Prendere poi l'estremità del lato sinistro e piegarlo in modo da ottenere un triangolo isoscele; la stessa operazione va ripetuta anche per il lato destro.

Continua la lettura
56

Girare il pacchetto, e piegare anche nel senso opposto; effettuare infine una piega orizzontale, al termine delle estremità dei due triangoli ottenuti. Riaprire il sacchetto e spingere i quattro angoli verso l'interno, incollandoli per formare la base del parallelepipedo. Se si vuole rafforzare il tutto, si può disegnare la base del solido su un foglio a parte ed incollarla sul fondo, al fine di ottenere un pacchetto più resistente. A questo punto non ci resta altro da fare che concludere il nostro pacchetto con un bellissimo fiocco o nastrino del colore che più preferiamo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procedere con meticolosità, facendo combaciare perfettamente i bordi in ogni occasione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come decorare le finestre di casa per Natale

Nella seguente meravigliosa e divertente guida che andrò ad enunciare bene nei passaggi successivi, vi spiegherò dettagliatamente come è possibile decorare le finestre di casa per le bellissime festività di Natale. Esistono numerose modalità e potrete...
Economia Domestica

Trasloco: idee utili per fare in fretta

Molto spesso quando si deve cambiare casa è necessario procedere ad un trasloco. I traslochi sono solitamente abbastanza pesanti da reggere, soprattutto quando non si sa come organizzare tutti i mobili e gli oggetti da dover trasferire in un'altra abitazione....
Economia Domestica

Guida alla spesa consapevole

Le persone tutti i giorni si recano a fare la spesa nei vari centri commerciali o supermercati per fare rifornimenti per la settimana, stando attenti sia al budget che alla qualità dei prodotti. Ma forse pochi di noi abbiamo l'abitudine di leggere l'etichetta...
Economia Domestica

Come organizzare il guardaroba nella seconda casa

Organizzare il guardaroba sembra un'operazione semplice, e forse lo è davvero, ma potrebbe rivelarsi impegnativa. L'organizzazione, infatti, richiede tempo: bisogna stabilire per bene la disposizione della roba nei diversi scomparti, in modo tale che...
Arredamento

Come apparecchiare una tavola per la colazione

Un pasto, semplice o elaborato che sia, può migliorare visivamente il suo aspetto se un bel contorno ne fa da sfondo. Una tavola ben allestita e decorativa può rendere il cibo più invitante, infatti tutti i nostri sensi sono collegati fra loro; quindi,...
Pulizia della Casa

Come riparare l'aspirapolvere ricaricabile

Non sapete come fare per riparare un aspirapolvere ricaricabile? Innanzitutto bisogna sapere che questi strumenti molto utilizzati nelle nostre case contengono anche un accumulatore, che è costituito da una serie di pile fatte di nichel cadmio. Solitamente,...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore della candeggina dalle mani

C'era urgenza di fare alcune pulizie in casa, usando la candeggina, e ti sei accorta all'ultimo momento di aver finito il pacco dei guanti in lattice? A fine lavoro, purtroppo, su esse ti sarà rimasto sicuramente un odore di molto intenso e pungente....
Pulizia della Casa

Errori da evitare nello stiro delle tende a pacchetto

Se amate arredare la vostra casa sicuramente date molta importanza alla scelta delle tende. Questo complemento di arredo infatti rende la casa più bella, luminosa ed accogliente. La scelta per quanto riguarda le tende è molto vasta, dato che in commercio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.