Come fare un giardino in pendenza

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per gli amanti del verde e della natura, la creazione di un giardino nella propria abitazione è un sogno che è possibile realizzare. Spesso però ci si trova in difficoltà perché il terreno adiacente potrebbe non essere pianeggiante, ma in tal caso si può organizzare comunque uno spazio con piante e alberi. Per fare ciò, basterà creare delle superfici adatte e realizzare delle aiuole colorate. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida su come fare un giardino in pendenza.

27

Occorrente

  • Terreno con pendenze
  • Alberi
  • Arbusti
  • Piante di diverso tipo
  • Progetto su carta
  • Materiali adeguati
37

Rilevare la pendenza del suolo

Per prima cosa, vi suggerisco di controllare quanta luce solare arriva a toccare le varie parti del giardino nel corso della giornata. Disegnate poi un diagramma per rilevare la massima pendenza del suolo su di un foglio, e riportatevi alcuni elementi come gli alberi o eventuali percorsi. Ricordate inoltre di includere nel progetto, un tubo che vi ritornerà utile per il drenaggio lungo tutto il dislivello. Inoltre vi servirà anche per organizzare lo smaltimento delle acque o meglio il drenaggio, che ovviamente cambierà con l'inclinazione e la pendenza dei punti del giardino. A questo punto con le idee ben chiare e tutto l'occorrente a disposizione, potete procedere con l'esecuzione del lavoro come descritto nei passi successivi della presente guida.

47

Creare una recinzione con pietre e mattoni

Sui terreni più ripidi dovete necessariamente costruire dei terrazzamenti. Ovviamente inserite anche questi nel progetto, in modo che vi servirà ad avere le idee chiare al momento del lavoro pratico. Così facendo, otterrete uno spazio ben organizzato per far crescere le piante. Oltretutto, riuscirete ad evitare un deflusso totale dell'acqua. La quantità, la dimensione e la profondità delle terrazze dipendono ovviamente dal dislivello su cui state lavorando. Per realizzare le terrazze nel giardino in pendenza, dovete necessariamente costruire anche alcuni muri di sostegno. Fatto ciò cominciate a creare una recinzione usando delle pietre e dei mattoni, dopodiché sarà più semplice andare avanti con la realizzazione del progetto. Una forte pendenza del terreno permetterà tra l'altro all'acqua piovana di defluire molto più velocemente nelle zone sottostanti del giardino. In tal senso, tenete a mente che ci potrebbero essere alcune parti del suolo che sono aride rispetto ad altre. Inoltre, ricordatevi sempre di organizzare lo smaltimento della terra che avanzerà dopo che avrete portato a termine i lavori.

Continua la lettura
57

Procedere con l'allestimento del giardino

A questo punto dopo aver creato la suddetta recinzione che delimita il giardino in pendenza, potete procedere con l'allestimento a partire dalla posa del terriccio, sotterrando nei vari strati delle tavolette di torba che si rivelano ideali per garantire un ottimo drenaggio del suolo in previsione delle abbondanti piogge invernali. Una volta completata la parte pendente del giardino ed ottimizzato il suolo, in prossimità della base che si presenta più pianeggiante create una sorta di laghetto con delle pietre, e poi contornatelo di aiuole in cui inserite delle piantine con fiori di svariate tonalità di colore. A questo punto il consiglio ulteriore, è di approfittarne per compattare anche il terreno che non avete adibito a giardino, e tale accortezza si può rivelare utile sia dal punto di vista estetico che della funzionalità. In quest'ultimo caso, serve ad evitare che nel periodo invernale la pioggia eccessiva possa tracimare ed imbrattare il vialetto d'accesso del vostro giardino.

67

Versare nel laghetto dei sassolini colorati

Per ottimizzare il risultato, all'interno del laghetto artificiale versate poi dei sassolini colorati che potete acquistare in un centro di acquariologia, e magari inserite anche una pompa ad immersione per riciclare l'acqua e quindi per evitare che diventi stagnante. In tal modo il vostro giardino pendente diventa anche di tipo roccioso, come quello della migliore tradizione giapponese dove acqua e colori regalano armonia e benessere psico-fisico.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Risolvete eventuali problemi di drenaggio con il buon consiglio di un ingegnere
  • È molto importante dividere la pendenza del terreno in modo corretto
  • Bisogna evitare di costruire muri di sostegno troppo alti
  • Frazionate la lunghezza del giardino in più livelli, in modo che siano meno profondi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come eseguire la pulizia di un giardino usando un decespugliatore elettrico

Per chi possiede un giardino è sempre buona norma quella di tenerlo in ordine, effettuando le giuste e periodiche opere di manutenzione. Una di queste, probabilmente la più importante, è quella relativa al taglio dell'erba. I tradizionali sistemi hanno...
Esterni

Come realizzare un giardino senza manto erboso

Possedere un bel giardino è oggi divenuto il sogno di molti. Uno spazio verde, infatti, impreziosisce l'abitazione, conferendole un prestigio certamente maggiore. Sono tante le idee che possono essere realizzate se si desidera approntare un giardino....
Esterni

Come arredare il giardino in stile tropicale

Il giardino è un'area della casa molto importante da curare nel migliore dei modi. Esistono vari modi per arredare il giardino con diversi stili e con particolari accessori e mobili che possono rendere questo spazio verde davvero particolare. Se amate...
Esterni

Come fare un vialetto di ghiaia in giardino

Avere un grande giardino in casa, è sicuramente un grande vantaggio. Il giardino, è un luogo in cui potersi godere un po' di aria fresca e un po' di verde, lontano dallo smog e lontano da ogni rumore della città. Quando il giardino è molto grande,...
Esterni

Come pavimentare un viale in giardino

In questo articolo vi spiegherò come pavimentare un viale in giardino. La pavimentazione di un giardino impartisce all’ambiente esterno un tocco di eleganza e di buon gusto. Per la pavimentazione di un giardino bisogna considerare alcuni aspetti fondamentali....
Esterni

Come creare un giardino in stile cottage

Ecco una guida, molto utile, per tutti i nostri lettori, che hanno la fortuna di avere un bel giardino a disposizione, da poter abbellire ed arredare, come meglio si desidera. Nello specifico cercheremo d' imparare insieme, come creare, in poco tempo...
Esterni

Come effettuare l'impianto di illuminazione del giardino

Effettuare un impianto di illuminazione per il giardino risulta essere una delle cose più utili per valorizzare al meglio questa area, ottemperando a importanti questioni, come l'utilità di una illuminazione notturna. Un giardino ben illuminato è anche...
Esterni

Come organizzare gli spazi in giardino

Il giardino è la parte esterna della casa che viene utilizzata per le attività all'aperto, per rilassarsi ma anche per coltivare fiori decorativi, piante e ortaggi. Succede spesso di avere un bel giardino ma, poco curato e magari pieno di suppellettili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.