Come fare un bonsai artificiale

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial, un bonsai artificiale, pur presentando le stesse caratteristiche estetiche di un bonsai naturale, è una versione totalmente artificiale di quest'ultimo, differenziandosi da quello naturale per i materiali di cui è costituito e per il prezzo, decisamente più oneroso rispetto a quello naturale. Se desiderate scoprire maggiori informazioni su questo argomento seguite con attenzione i consigli di seguito, vi indicherò come fare un bonsai artificiale con pochi e semplici passi (tenendo conto che occorre comunque una certa dimestichezza manuale).

27

Occorrente

  • Fili di metallo
  • Legno
  • Nastro adesivo resistente, dello stesso colore del legno
  • Colla forte
  • Guanti in lattice per lavorare
  • Nastri floreali e fili
  • Polistirene
  • Vaso di plastica
  • Argilla morbida
37

Tenete conto innanzitutto, che nonostante il bonsai sia una pianta a tutti gli effetti, a differenza del bonsai naturale non è necessario prestare particolare attenzione alla sua manutenzione (richiede sicuramente una certa manutenzione, ma gli interventi di mantenimento quali ad esempio potatura e annaffiatura, sono decisamente inesistenti). Tenendo conto tuttavia che il legno che viene utilizzato per fare il bonsai tende ad invecchiare nel tempo, è comunque necessario non trascurare un bonsai artificiale.

47

Per fare un bonsai artificiale, è innanzitutto necessario acquistare dei fili metallici robusti. Recatevi presso il vostro ferramenta di fiducia per acquistare tutti gli strumenti necessari al completamento del progetto (tra cui il nastro adesivo dello stesso colore del legno e così via).

Continua la lettura
57

I fili metallici, come potete immaginare, servono per realizzare la struttura portante del bonsai, ovvero per creare la tipica struttura rigida del bonsai (i fili infatti devono essere intrecciati tra di loro), per le foglie possono essere utilizzati degli aghi di pino in plastica. Per sostenere gli aghi di pino dunque, sarà sufficiente utilizzare un nastro adesivo e un rametto (anche quest'ultimo sarà costituito da un filo sottile).

67

Per unire i diversi segmenti della pianta dunque, dovete semplicemente legare il filo metallico con il nastro (la base del tronco invece potrà essere costituita da un pezzo di legno vecchio). Per ricoprire la base del tronco e formare i rami del bonsai, sarà adesso sufficiente usare una struttura di polistirene (che si intreccerà alla struttura in base alla forma che si intende conferire alla pianta).

77

A questo punto è necessario utilizzare l'argilla morbida, per dare alla pianta un senso di veridicità. L'argilla dovrà essere spalmata sulla struttura della pianta, in modo da far aderire perbene il muschio e la foglia finta. Prendiamo dunque la colla e cerchiamo di far aderire delle strisce scure sul polistirene (queste conferiranno un particolare effetto naturale al legno). Utilizzando fili e nastri, cerchiamo di fissare i segmenti a tutti i rami del bonsai, in modo da farli leggermente cadere ai lati. A questo punto il bonsai è realizzato, dobbiamo solo sistemarlo all'interno di un vaso piccolo. Se avete seguito i passaggi suddetti, avrete sicuramente realizzato un ottimo lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come stirare un capo in viscosa

Ideale in primavera ed estate, molto usata anche nelle stagioni fredde, la viscosa è una fibra tessile artificiale molto apprezzata nell'abbigliamento, nota per la freschezza e la morbidezza che dona a chi la indossa, nonché per l'eleganza e la lucentezza...
Economia Domestica

Capi in viscosa: consigli di stiro

Stirare è un'attività che non tutti amano. Richiede pazienza ed attenzione. Anche la necessaria posizione in piedi la rende un'occupazione poco amata. In particolar modo se la roba da passare al ferro da stiro è particolarmente delicata. È il caso...
Economia Domestica

Come riciclare le scatolette di tonno

La guida che verrò sviluppata nei passi che seguiranno l'introduzione, si occuperà di spiegarvi, in pochi ragionamenti, come poter riuscire a riciclare le scatolette di tonno. Possiamo cominciare a ragionarci insieme.Le scatolette di tonno sono presenti...
Economia Domestica

5 consigli per abbinare dei complementi vintage

A tutti gli arredatori ed i collezionisti di ogni tempo, agli architetti ed ai designers, sappiate che piacciono i complementi vintage. Giradischi, lumi, portacandele o tappeti. Tutto ciò che proviene dal passato e non è considerato antiquariato può...
Economia Domestica

Come Aumentare La Luce In Casa Low Cost

Se la vostra camera oppure la vostra abitazione risulta essere davvero poco luminosa, questo rappresenta senza dubbio un fastidioso disagio, soprattutto se si prolunga per un lungo periodo di tempo. Infatti, se ad esempio si lavora sulla scrivania, si...
Economia Domestica

Come conservare un abito da cerimonia

Gli abiti da cerimonia sono capi di notevole pregio da indossare in occasioni speciali. Più un abito è elaborato e decorato maggiormente necessiterà di cure ed attenzioni. Se conserveremo il nostro abito da cerimonia, non troveremo nessuna sgradevole...
Economia Domestica

Twilight: come organizzare una festa di compleanno a tema

La maggioranza delle persone sicuramente conoscerà la meravigliosa saga di "Twilight", essendo veramente appassionante, coinvolgente e piena d'imprevisti: una buonissima idea potrebbe essere quella di ricreare la propria atmosfera per una speciale festa...
Economia Domestica

Come apparecchiare la tavola in stile inglese

Come vedremo di seguito, apparecchiare la tavola adottando uno stile fantasioso e originale come quello inglese è semplice ed economico, è sufficiente adottare i colori giusti e gli accessori capaci di stupire i nostri ospiti, senza particolari difficoltà....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.