Come fare un bonsai artificiale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial, un bonsai artificiale, pur presentando le stesse caratteristiche estetiche di un bonsai naturale, è una versione totalmente artificiale di quest'ultimo, differenziandosi da quello naturale per i materiali di cui è costituito e per il prezzo, decisamente più oneroso rispetto a quello naturale. Se desiderate scoprire maggiori informazioni su questo argomento seguite con attenzione i consigli di seguito, vi indicherò come fare un bonsai artificiale con pochi e semplici passi (tenendo conto che occorre comunque una certa dimestichezza manuale).

27

Occorrente

  • Fili di metallo
  • Legno
  • Nastro adesivo resistente, dello stesso colore del legno
  • Colla forte
  • Guanti in lattice per lavorare
  • Nastri floreali e fili
  • Polistirene
  • Vaso di plastica
  • Argilla morbida
37

Tenete conto innanzitutto, che nonostante il bonsai sia una pianta a tutti gli effetti, a differenza del bonsai naturale non è necessario prestare particolare attenzione alla sua manutenzione (richiede sicuramente una certa manutenzione, ma gli interventi di mantenimento quali ad esempio potatura e annaffiatura, sono decisamente inesistenti). Tenendo conto tuttavia che il legno che viene utilizzato per fare il bonsai tende ad invecchiare nel tempo, è comunque necessario non trascurare un bonsai artificiale.

47

Per fare un bonsai artificiale, è innanzitutto necessario acquistare dei fili metallici robusti. Recatevi presso il vostro ferramenta di fiducia per acquistare tutti gli strumenti necessari al completamento del progetto (tra cui il nastro adesivo dello stesso colore del legno e così via).

Continua la lettura
57

I fili metallici, come potete immaginare, servono per realizzare la struttura portante del bonsai, ovvero per creare la tipica struttura rigida del bonsai (i fili infatti devono essere intrecciati tra di loro), per le foglie possono essere utilizzati degli aghi di pino in plastica. Per sostenere gli aghi di pino dunque, sarà sufficiente utilizzare un nastro adesivo e un rametto (anche quest'ultimo sarà costituito da un filo sottile).

67

Per unire i diversi segmenti della pianta dunque, dovete semplicemente legare il filo metallico con il nastro (la base del tronco invece potrà essere costituita da un pezzo di legno vecchio). Per ricoprire la base del tronco e formare i rami del bonsai, sarà adesso sufficiente usare una struttura di polistirene (che si intreccerà alla struttura in base alla forma che si intende conferire alla pianta).

77

A questo punto è necessario utilizzare l'argilla morbida, per dare alla pianta un senso di veridicità. L'argilla dovrà essere spalmata sulla struttura della pianta, in modo da far aderire perbene il muschio e la foglia finta. Prendiamo dunque la colla e cerchiamo di far aderire delle strisce scure sul polistirene (queste conferiranno un particolare effetto naturale al legno). Utilizzando fili e nastri, cerchiamo di fissare i segmenti a tutti i rami del bonsai, in modo da farli leggermente cadere ai lati. A questo punto il bonsai è realizzato, dobbiamo solo sistemarlo all'interno di un vaso piccolo. Se avete seguito i passaggi suddetti, avrete sicuramente realizzato un ottimo lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino in stile giapponese

Le case con giardino hanno sempre avuto una marcia in più rispetto alle altre per la presenza di spazi verdi più o meno grandi. Un bel giardino concorre ad abbellire l'abitazione perché ne rappresenta l'estensione a tutti gli effetti. Se amate in particolr...
Arredamento

10 idee per rendere la tua casa moderna

Se stai pensando a come rinnovare l'arredamento di casa tua, in modo moderno, ma allo stesso tempo accogliente, sei nel posto giusto! Avere una casa che rispecchi il tuo gusto in fatto di arredamento è davvero molto importante, infatti questo permette...
Arredamento

Come arredare uno studio minimal

Sobrietà, eleganza, funzionalità. Sono questi gli aggettivi che meglio si adattano allo stile minimalista, che si tratti di architettura, arredamento o stile di vita. Arredare una casa o uno studio con l'arte minimal, non è così semplice come possa...
Economia Domestica

Come riciclare le scatolette di tonno

La guida che verrò sviluppata nei passi che seguiranno l'introduzione, si occuperà di spiegarvi, in pochi ragionamenti, come poter riuscire a riciclare le scatolette di tonno. Possiamo cominciare a ragionarci insieme.Le scatolette di tonno sono presenti...
Arredamento

Come arredare una sala da tè

Ogni casa dovrebbe possedere una zona relax, che si tratti di un soggiorno o di un'originale sala da tè. Arredare quest'ultimo ambiente, richiede pochi e semplici accorgimenti. Dovrai, tuttavia, individuare lo spazio più adeguato da dedicare al progetto....
Arredamento

Come arredare una torretta

Originariamente erette sugli edifici intorno alle mura per garantire un'ulteriore posizione difensiva, le torrette oggi non sono altro che un piacevole elemento architettonico che caratterizza ancora molte abitazioni. Solitamente all'interno di una torretta...
Arredamento

Come arredare con le piante

Comprare una pianta e decidere di metterla in casa è un'ottima idea non solo perché alcune piante rendono l'aria delle nostre case più salubre ma anche perché, se scelte con cura, diventano dei complementi d'arredo naturali e addolciscono le linee...
Arredamento

Come arredare una camera da letto in stile giapponese

Arredare una camera da letto può rivelarsi un'esperienza molto divertente, creativa e stimolante. Per arredare con stile e fantasia una camera da letto non è necessario possedere competenze tecniche precise: basterà avere un po' di buona manualità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.