Come Fare sacchetti profumati per armadi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Se volete mantenere i vostri capi d'abbigliamento profumati dopo ogni lavaggio, o durante il cambio stagione (periodo in cui rimangono molto tempo nei cassetti), con questa guida imparerete a fare dei sacchetti profumati per armadi che dureranno a lungo e conferiranno ai vostri indumenti un piacevole profumo.

28

Occorrente

  • fiori di lavanda
  • saponetta
  • fazzoletti di stoffa
  • nastri di raso o organza
  • oli essenziali
  • pout pourri
  • sabbia artificiale
38

Prendete un pezzo di una saponetta profumata e fatela essiccare all'aperto. Una volta completamente asciutta sminuzzatela con un coltello o con un pestello fino ad ottenere una poltiglia. Al posto del sapone potete anche utilizzare del detersivo in polvere per il bucato che abbia una fragranza piacevole.

48

Se avete della lavanda fresca potete decidere di farla prima essiccare oppure usarla direttamente fresca, se invece la stagione per la raccolta dei fiori non è quella giusta, potete utilizzare dei fiori già essiccati.
Sminuzzate i fiori di lavanda. Mettete il sapone e la lavanda nello stesso recipiente e mescolateli per bene in modo da ottenere un composto uniforme. È possibile acquistare la lavanda in fiori o in rametti nei negozi per la casa, aziende agricole o siti online.

Continua la lettura
58

Stendete i fazzoletti di stoffa, mettete una parte del vostro composto profumato (un cucchiaio circa) sul fazzoletto, chiudete quindi il fazzoletto unendo le punte con due nodi per ottenere un sacchetto e legatelo con un nastrino che s'intoni al colore dei fazzoletti. A questo punto potete mettere i sacchetti così realizzati nei vostri cassetti o appesi con un gancetto ai vostri armadi per ottenere un profumo che durerà diversi mesi. Quando l'essenza profumata svanirà, ripetete l'operazione con nuova lavanda e sapone.

68

In alternativa potete cucire dei sacchettini a mano o a macchina utilizzando stoffe da riciclare. Le tende di organza per esempio, sono perfette in quanto sono molto sottili ed essendo trasparenti, lasciano intravedere il contenuto del sacchetto, creando anche un effetto estetico molto apprezzato. Possono essere usati come souvenir artigianali o regalini per la famiglia in occasione di eventi vari o compleanni.

78

Se non avete la possibilità di riempire i vostri sacchettini profumati con lavanda o sapone, scegliete del pout pourri già confezionato con delle fragranze che più vi aggradano. Per profumare la biancheria, sono molto indicate profumazioni a base di limone, arancio o vaniglia. Se i pout pourri presenti in commercio non soddisfano i vostri gusti, acquistate degli oli essenziali che andrete ad applicare su fiori secchi o sabbia artificiale. I vostri sacchettini per armadio, saranno così ancora più artigianali!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di chiudere il sacchetto non ermeticamente, per svuotarlo quando l'essenza profumata sarà svanita
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come creare dei sacchetti di lavanda per profumare l'armadio

I nostri armadi sono zeppi di vestiti: camicie, pantaloni, scarpe, cravatte e accessori di ogni natura. Diventa sempre più difficile tenere l'armadio ordinato e soprattutto conservare i vestiti in maniera che questi restino intatti e puliti. Infatti,...
Pulizia della Casa

Come profumare gli armadi

Capita talvolta che, se riposti in piccoli spazi come gli armadi o i cassetti, i nostri vestiti, anche se appena lavati e freschi di bucato, assumano un odore di stantio. Come fare per ovviare al problema e avere vestiti che emanano un profumo delizioso?...
Pulizia della Casa

Come profumare armadi e cassetti

Armadi e cassetti sono punti della casa che apriamo e riapriamo ogni giorno. Al loro interno mettiamo abiti di ogni genere, che indosseremo costantemente. Per entrambi i motivi può essere davvero sgradevole lasciare il tutto abbandonato a se stesso....
Pulizia della Casa

Come confezionare i sacchetti di lavanda

In questo articolo, vogliamo proporre la realizzazione di qualcosa che si può utilizzare nella propria casa ed in particolar modo in camera da letto e negli armadi. Stiamo parlando del come confezionare, con le proprie mani e grazie alla propria voglia...
Pulizia della Casa

Come eliminare le tarme dagli armadi

Le tarme sono piccoli parassiti che possono infestare qualsiasi ambiente della casa, ma che prediligono il buio degli armadi per cibarsi indisturbate dei vostri vestiti. È difficile riuscire a vederle, dal momento che rimangono nascoste nelle crepe e...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dagli armadi

La muffa è un fungo che colpisce gli ambienti carichi di umidità, è molto facile trovarla negli angoli dei muri e si manifesta solitamente con macchie che possono essere grigie e tendenti al nero. Oltre alle macchie, la muffa provoca cattivi odori...
Pulizia della Casa

Come evitare l'umidità negli armadi

Rispetto alle camere, gli armadi hanno un alto rapporto tra lo spazio della parete e quello aereo. Dal momento che il calore ha più superficie da coprire, le temperature interne degli armadi saranno minori rispetto al resto della casa. Ciò è particolarmente...
Pulizia della Casa

Come combattere l'umidità negli armadi

In molti ambienti la possibilità di trovare umidità è notevolmente alta. Pertanto le pareti, i mobili e gli armadi ne risentono in maniera eccessiva. Questo fenomeno si manifesta per varie cause! La prima si può attribuire alle infiltrazioni d'acqua....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.