Come fare pulizie post ristrutturazione

Di: E. P.
Tramite: O2O 25/11/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

Per chi può permetterselo, la ristrutturazione della casa è la realizzazione di un sogno. Rimettere a nuovo un appartamento è il traguardo che segue a tanti sacrifici. I lavori possono durare a lungo ed essere molto faticosi. Tuttavia vale la pena investire il proprio denaro in un simile progetto. Ma al termine della ristrutturazione il lavoro non si ferma certo lì. Sì, perché ai lavori sulla casa seguono le temute pulizie post ristrutturazione. Chi si farà carico di tale impresa dovrà rimboccarsi le maniche e trovare molte ore di tempo libero. Ma come fare le pulizie in modo efficace, e quali prodotti o servizi usare?

28
Occorrente
  • Panni in microfibra
  • Un raschietto
  • Acqua
  • Acido tamponato
  • Ammoniaca
  • Detergenti per bagno
  • Sgrassatore per la casa
  • Sapone di Marsiglia (liquido)
  • Scopa
  • Straccio per pavimenti
  • Guanti di gomma
  • Mascherina
  • Paletta per la scopa
  • Secchio
  • Sacchetti per la spazzatura
  • Bicarbonato di sodio
38

Siglare un accordo con la ditta di ristrutturazione

Fare le pulizie post ristrutturazione richiederà più mani e molto olio di gomito. Per velocizzare i lavori possiamo sfruttare un servizio che fa la differenza, con una lieve spesa aggiuntiva. Molte ditte di ristrutturazioni offrono un servizio di prima pulizia successiva ai lavori. Se vogliamo sfruttare questa opportunità firmiamo un contratto con una delle ditte che offrono tale prestazione. La pulizia della ditta non sarà particolarmente profonda. Ma i dipendenti provvederanno a rimuovere lo sporco più superficiale e i detriti di lavorazione. Dopo questa fase potremo intervenire direttamente sui locali.

48

Pulire i locali dall'alto verso il basso

La regola d'oro delle pulizie post ristrutturazione è una: partire da polvere e residui sulle superfici. Dovremo infatti spazzare via polveri e residui dalle superfici presenti e poi dal pavimento. Dopodiché si agirà dall'alto verso il basso. Vale a dire che le successive pulizie le dedicheremo a infissi e vetrate. Creiamo innanzitutto una miscela di acqua e ammoniaca con cui pulire e disinfettare i vetri. Usiamo un panno morbido in microfibra per non graffiare le vetrate. Se presenti delle macchie di vernice, usiamo un pratico raschietto per rimuoverle. Possiamo usare la stessa miscela per pulire gli infissi, a patto che il materiale non sia sensibile all'ammoniaca.

Continua la lettura
58

Pulire le porte e i sanitari

Se presenti, passiamo alla pulizia dei termosifoni con un piumino da introdurre nelle scanalature. Possiamo adottare acqua e detergente per la parte esterna. Puliamo quindi le porte, usando acqua e uno sgrassante. Anche in questo caso può tornarci utile il raschietto per le chiazze di vernice. In bagno, usiamo spugnette abrasive solo su superfici ruvide. Affidiamoci alla microfibra in caso contrario. Per i sanitari possiamo servirci dei soliti prodotti industriali, lasciandoli agire per poi risciacquare. Se presente del calcare, usiamo dell'anticalcare per lucidare le superfici. Le fughe tra piastrelle si possono pulire con uno spazzolino e del bicarbonato di sodio con acqua.

68

Pulire i pavimenti

La fase finale delle pulizie post ristrutturazione riguarda i pavimenti. La scelta dei detergenti dipende dai materiali in uso. Per il gres porcellanato non lucido può essere perfetto l'acido tamponato. Si può diluire per lo sporco leggero, o usare puro per quello più resistente. Per il gres lucido e il marmo possiamo usare un sapone alcalino come il sapone di Marsiglia. Dal parquet, invece, rimuoveremo per bene tutte le polveri. Successivamente passeremo un panno morbido e ben umido. Ricordiamo, inoltre, che tutti i rubinetti vanno protetti con sacchetti in nylon prima della ristrutturazione.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Se siamo in dubbio sulla qualità del nostro lavoro, non esitiamo a contattare una ditta di pulizie esperta negli interventi più pesanti.
  • Se desideriamo imbiancare, facciamolo soltanto al termine di tutte le operazioni di pulizia. Procediamo quindi con la protezione di mobili, infissi e vetri per schermarli dalle macchie di vernice. Usiamo teli in tessuto o impermeabili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come organizzare le pulizie di casa settimanali

Le pulizie sono un compito che spettano a tutti e richiedono molta attenzione. Pulire e igienizzare è un mestiere che deve essere svolto ogni giorno. Ma le faccende da fare impegnano e sono tante. Quindi per riuscire a eseguire tutto per bene, bisogna...
Pulizia della Casa

Come organizzare le pulizie di una villa

Possedere una villa, comporta ovviamente a delle pulizie per tenerla sempre accogliente e di bell'aspetto. Grande o piccola che sia, una villa presuppone sempre spazi aggiuntivi rispetto ad un comune appartamento. Sono presenti scale, soffitte e/o cantine,...
Pulizia della Casa

Consigli per organizzare le pulizie giornaliere

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di organizzazione e di pazienza, è possibile organizzare le pulizie giornaliere di casa, seguendo una serie di consigli elementari e basilari, in modo da avere la casa sempre pulita e in ordine. Se siete...
Pulizia della Casa

Come organizzare bene le pulizie di casa

La casa è senza dubbio il luogo più importante, soprattutto perché ci accoglie dopo una lunga e faticosa giornata di lavoro. Per far sì che questo rifugio resti sempre in ordine e pulito, occorre però una buona organizzazione delle pulizie. Il più...
Pulizia della Casa

Come utilizzare l’aceto e il bicarbonato nelle pulizie domestiche

Ecco una vera e propria guida, attraverso cui poter imparare come utilizzare in casa propria, per le pulizie quotidiane, degli ingredienti che possiamo reperire tranquillamente nella nostra dispensa, perché del tutto efficaci e sicuri. Stiamo parlando...
Pulizia della Casa

Come comporre un kit base per le pulizie

Non c'è casa senza sporco. Ogni giorno è una lotta continua contro polvere, macchie ed aloni. Organizzare adeguatamente tutti i detergenti, i panni e gli strofinacci ci consente una pulizia più efficace e rapida della casa. Risparmieremo tempo e denaro,...
Pulizia della Casa

Come pulire la casa dopo la ristrutturazione

Quando si rinnova una casa a partire dalla posa della pavimentazione per finire alla tinteggiatura delle pareti e ad altre finiture, sorge il problema di come pulire l'ambiente per renderlo confortevole ed ospitale. In riferimento a ciò ecco una guida...
Pulizia della Casa

Come fare le pulizie domestiche con i bambini

Quando si hanno dei bambini tutto gira in funzione delle loro abitudini. Inoltre in casa bisogna prendere tante precauzioni, per farli muovere senza pericolo. La prima attenzione da prendere in considerazione è la sicurezza. Quindi ogni camera e angolo...