Come fare pavimentazioni in legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Creare delle pavimentazioni in legno può essere la soluzione ideale per svariati ambienti ed utilizzi. Consideriamo ad esempio una pavimentazione in legno attrezzata per ricreare, non solo ambienti interni ma anche preziosi percorsi o terrazze per giardini, nonchè base interessante per vialetti immersi nel verde, ma anche sulle spiagge. Insomma, le opzioni sono davvero infinite e per questo, prima di cimentarsi in questa impresa, bisogna pensare bene a cosa si vuole ottenere, a cosa sia più idoneo nel nostro caso. Dopo aver considerato questi elementi preliminari si passerà alla pratica, decidendo prima di tutto, quali materiali impiegare. Questo dipende da dove si andrà ad installare la pavimentazione: se si vuole pavimentare una zona esterna per creare uno spazio, ad esempio, per poter cenare e pranzare allora bisogna tener in conto che lo spazio da pavimentare dovrà contenere la tavola, le sedie e dello spazio a contorno per muoversi senza problemi. Un altro fattore da valutare è la robustezza e la qualità del materiale che, posto anche se relativamente alle intemperie, può comportare dei disagi se realizzato con materiali scadenti e non appropriati. Se invece si desidera realizzare dei percorsi per camminare allora bisogna prima delineare il percorso vanno evidenziati i punti guida del pecorso come il punto iniziale, quello finale e tracciando le rette o le curve che si vogliono seguire. Una volta decisa la dimensione, lo spazio da coprire e il luogo, si può pensare a quale tipo di legno scegliere, le venature, le cromature e le sue caratteristiche. Solo a questo punto si può passare alla posa. In questa guida vedremo proprio come fare pavimentazioni in legno in modo semplice e veloce.

25

Occorrente

  • Materiali:
  • ghiaia di grossa e media
  • pezzatura da fondazione
  • sabbia
  • ghiaia di finitura ("ghiaino" da 10-14 mm) del colore desiderato
  • doghe di legno impregnato (spessore minimo 2,5 cm) tagliate nella misura desiderata
  • listelli di supporto in legno impregnato (spessore minimo 3,5 cm) tagliate nella misura desiderata
  • viti zincate
  • lastre in cemento levigato 60x60
  • Strumenti:
  • attrezzi da scavo (pala e/o vanga)
  • attrezzi per costipare il terreno (rullo)
  • rastrello
  • avvitatore
35

Dopo aver tracciato il perimetro della vostra pavimentazione, dovremmo provedere a scavare per una profondità di circa 25 cm. Una volta effettuata la scavatura passeremo all'applicazione di uno strato di ghiaione di circa 10/15 cm bisognerà stenderlo fino a quando lo strato non risulti compatto ed omogeneo. Una volta realizzato questo manto di ghiaione, passeremo all'applicazione di uno strato di sabbia dallo spessore di circa 5-8 cm, avendo cura di livellarlo per bene.

45

Una volta predisposto il luogo dove andrà applicata la nostra pavimentazione procederemo posando sul terreno i listelli di supporto in legno prescelti in base al progetto da realizzare. Come abbiamo anticipato nell'introduzione, dovremmo essere molto attenti nella scelta dei materiali: se saranno esposti alla pioggia, devono essere impermeabili; se devono sopportare grossi carichi, devono possedere elevate caratteristiche di resistenza alle sollecitazioni; e così via. Una volta posizionate perpendicolarmente le doghe in legno bisognerà fissarle con delle viti zincate, resistenti e facili da fissare. Ricordate, però, di distanziare le doghe tra loro di almeno un centimetro in modo tale che l'acqua piovana possa defluire con facilità.

Continua la lettura
55

Prevedete un listello di supporto ogni settanta o ottanta centimetri, per evitare che le doghe s'imbarchino troppo al centro. Una volta che avrete capito il meccanismo di base di fissaggio e posizionamento dei materiali, potrete passare alla parte più divertente del progetto ossia quello in cui potete scatenare la vostra fantasia! Potrete realizzare tante soluzioni e combinazioni diverse, facendo uso di lavorazioni piuttosto semplici "fai da te", combinando anche materiali e cromature anche completamente diverse tra loro, per un risultato originale e personalizzato. La realizzazione di pavimentazioni in legno si presenta molto semplice di per sè anche se abbastanza faticosa da un punto di vista fisico. Pertanto, per realizzare la vostra pavimentazione in legno senza troppo stress, è consigliabile farsi aiutare per ottenere un risultato eccellente e preciso ma anche per evitare un eccessivo affaticamento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come recuperare le pavimentazioni di un rustico

Se avete appena acquistato un vecchio rustico e non sapete come ristrutturarlo, potete seguire i passi successivi di questa guida in cui vi spieghiamo come intervenire per recuperare ad esempio le pavimentazioni che si presentano danneggiate. Il lavoro...
Ristrutturazione

Rifacimento pavimentazioni esterne

Quando si svolgono lavori di ristrutturazione e si posseggono dei balconi o dei cortili da rivestire con una pavimentazione, allora bisogna fornire qualche giusto consiglio per il loro rifacimento. Infatti se si accorge della presenza di vegetazione,...
Ristrutturazione

Come livellare un vecchio pavimento in legno

Se avete acquistato da poco una casa antica, sicuramente avrete ritrovato dei vecchi pavimenti in legno o dei soppalchi con delle lastre in legno enormi leggermente rovinate, che avranno bisogno di una cura particolare per tornare come nuove. Molto spesso...
Ristrutturazione

Come rivestire il pavimento in legno

Quando è necessario ristrutturare casa ci si trova sempre a dover fronteggiare il problema della pavimentazione, esistono infatti due possibili soluzioni: la prima consiste nella demolizione completa del pavimento esistente per poi rifarlo a nuovo, la...
Ristrutturazione

Come rinnovare la casa con rivestimenti in legno

Pensi che casa tua richieda un rinnovo con rivestimenti in legno? Attenzione, se il raccordo non si rifinisce, la natura prenderà il sopravvento e alla fine rovinerebbe il legno in modo irreparabile. Pertanto, la rimozione di vernice partendo da zero...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un'abitazione in legno

In molti paesi dell'Europa del Nord uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione delle abitazioni è il legno. Costruire una casa in legno comporta diversi vantaggi, perché esso è un materiale particolarmente resistente e consente un buon...
Ristrutturazione

10 motivi per scegliere una casa in legno

Come vedremo nel corso di questa guida, la scelta di abitare in una casa in legno presenta indubbiamente numerosi vantaggi, nonostante lo scetticismo che da sempre si è avuto riguardo le case prefabbricate in legno. Se state pensando di optare per una...
Ristrutturazione

Come verniciare una casa in legno

Le case in legno sono molto diffuse nelle zone di montagna e sono soggette durante tutto l’anno a continue intemperie; questo provoca con il passare del tempo danni alla superficie del legno. Per evitare ciò, bisogna intervenire con un’apposita manutenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.