Come fare muri di sostegno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, i muri di sostegno, come indica lo stesso termine, sono dei manufatti costituiti da mattoni e/o altri materiali, la cui realizzazione richiede una certa competenza nel settore edilizio. Nonostante possa sembrare un lavoro semplice infatti, fare un muro di sostegno richiede comunque una certa dimestichezza manuale nel settore edile (se non siete molto esperti vi consiglio di farvi aiutare da un operaio edile, perché questa guida darà per scontato una minima conoscenza del settore). Se siete interessati a scoprire come sia possibile fare muri di sostegno seguite con attenzione i consigli di seguito, vi fornirò preziosi suggerimenti.

26

Tenete conto innanzitutto, che in base alle finalità del manufatto, esistono una grande varietà di muri di sostegno (in base al compito che il muro dovrà assolvere), immaginate ad esempio il muro di una diga, di un terrazzamento e così via (è necessario realizzare il muro in base alla destinazione d'uso, rispettando le forme e le dimensioni adeguate al proprio fine). Tenete conto inoltre, che i materiali per costruire un muro di sostegno possono essere vari e complessi, si va dal semplice e classico muro di mattoni, a muri più particolari, costruiti ad esempio con il granito, con il tufo, con la pietra lavica e persino con il calcestruzzo.

36

Concretamente per realizzare un muro di sostegno classico, è innanzitutto necessario praticare uno scavo nel terreno, in modo da collocare, successivamente delle travi in ferro (queste travi permetteranno al muro di ancorarsi perfettamente al terreno e di rimanere stabile, soprattutto nel momento in cui verrà distribuito il calcestruzzo sulla struttura). Una volta effettuate le fondamenta del muro è necessario posizionare gli assi di sostegno, per avere un risultato perfetto. Informatevi con un rivenditore di prodotti edili per avere maggiori informazioni su questi strumenti.

Continua la lettura
46

Per permettere al muro di sostenersi sul terreno inoltre, è necessario conferire alla sua facciata un livello d'inclinazione adeguato, che corrisponda ad un sesto dell'altezza del muro stesso. La stessa identica regola dev'essere rispettata per quanto riguarda l'installazione degli assi di sostegno (su questi ultimi è consigliabile inoltre piantare dei chiodi, ad una distanza di 15 cm l'uno dall'altro, chiodi robusti che serviranno alla collocazione di una fune sulla struttura del muro, in modo da avere un punto di riferimento durante la realizzazione del muro).

56

A questo punto si deve procedere alla sistemazione dei mattoni, collocando innanzitutto quelli esterni. Ricordate che per conferire al muro la giusta verticalità, è necessario tagliare tutti i mattoni della stessa grandezza, procedendo al loro posizionamento sulla struttura in ferro creata precedentemente, in modo graduale. Per effettuare questo passaggio correttamente è necessario avere una certa dimestichezza manuale con il settore edile (se siete poco esperti, vi consiglio di ricorrere all'ausilio di un operaio esperto).

66

Ricordate infine che per ottenere un risultato soddisfacente, è necessario acquistare materiali edili di qualità, in modo da realizzare le miscele adeguate al progetto. Rivolgetevi al vostro ferramenta di fiducia per scoprire le quantità necessarie di malta (ovvero come miscelare la malta con la sabbia).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come riconoscere i muri portanti

Sapere riconoscere i muri portanti è una cosa importante e non complicata.Fin da piccoli ci insegnano che, in caso di terremoto, saranno quelle le pareti più resistenti e sicure che con maggiore difficoltà potrebbero crollare, per cui occorre immediatamente...
Ristrutturazione

Come isolare i muri esterni

Per isolare i muri esterni di una casa sia dal punto di vista termico che acustico, ci sono a disposizione diverse tecniche e la scelta dipende dai tipi di materiali utilizzati per la costruzione dell'abitazione e dal genere di immobile. In riferimento...
Ristrutturazione

Come coprire i buchi nei muri

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di restaurazioni. Nello specifico, come avrete potuto comprendere attraverso la lettura del titolo che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi Come coprire i buchi nei muri.Se dobbiamo restaurare...
Ristrutturazione

Come isolare i muri e risparmiare

La coibentazione delle pareti influisce molto sull’economia energetica. Muri ben isolati impediscono la dispersione del calore, permettendo di risparmiare sul costo della bolletta. Inoltre, eliminano la presenza di eventuale umidità e muffa, migliorando...
Ristrutturazione

Come fare la giunzione di due muri

Talvolta può rendersi necessario fare la giunzione di due muri, questa evenienza si verifica principalmente in due situazioni, ossia quando si unisce un muro nuovo con uno vecchio già esistente o quando un muro deve fare un angolo. Quando un muro confluisce...
Ristrutturazione

Come decorare i tuoi muri con foto e poesie

In questa bella guida, che abbiamo deciso di presentare, vogliamo proporre come poter decorare i tuoi muri di casa o di un ufficio, con l'aiuto dell'utilizzo di foto e poesie, che saranno veramente in grado di rendere il tutto unico e speciale. Iniziamo...
Ristrutturazione

Come dipingere i muri di casa da solo

In questo articolo vedremo come dipingere i muri di casa da solo. I muri di casa nostra, come le persone, sentono i segni del tempo ed anche loro hanno un'apparenza che, col passare degli anni, accumula macchie e rughe sulla pelle. Per dipingere il vostro...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare i muri controterra

I famosi muri controterra, anche se non si direbbe, sono spesso soggetti a umidità, poiché a stretto contatto con il terreno; quindi anche un piccolo errore nella costruzione può far si che tutta la struttura si rovini o presenti problemi di base....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.