Come fare l'isolamento acustico di una porta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Oggi vogliamo offrire una guida, del tutto pratica, veloce ma anche molto utile, attraverso il cui aiuto concreto, poter imparare e mettere in pratica, tutte le nostre conoscenze sul come fare, con le nostre mani e grazie alla nostra manualità, l'isolamento acustico di una porta. Proprio così, cercheremo di eseguire questa guida, nella maniera più fattibile possibile, affinché anche coloro i quali non hanno una conoscenza ed una pratica, molto profonda del classico ed intramontabile metodo del fai da te, possano riuscirci in modo ottimale, evitando inutili errori, che finirebbero con il rendere l'isolamento stesso, per nulla efficace.
Se il cane del vicino abbaia tutta la notte davanti alla vostra porta, il pianerottolo di casa è sempre affollato di gente fino a tarda sera e questo vi impedisce di dormire, oppure siete amanti della musica e vi piace ascoltarla nel bel mezzo della notte, non c'è nessun problema. Nella seguente guida, infatti, vi sarà spiegato come realizzare l'isolamento acustico di una porta, così da poter agire in libertà in casa senza ricevere e creare disturbi acustici di alcun tipo. Vediamo insieme come fare. Buona lettura e buon divertimento nella messa in pratica della seguente guida.

27

Occorrente

  • porta
  • Foglio di sughero (o di lana di legno) spesso circa 3cm
  • pannello di rivestimento per il materiale isolante
  • colla
  • chiodi da tappezziere
37

Come montare una porta di fibra vulcanica

La soluzione più semplice potrebbe essere quella di smontare la porta esistente e di montarne una che sia di fibra vulcanica di media densità. Queste porte, infatti, non sono molto costose e riescono a trattenere gran parte dei suoni, impedendo quindi che questi procurino fastidi acustici elevati all'esterno e all'interno dell'abitazione. Se invece non potete effettuare questa operazione di sostituzione, potete tranquillamente procedere in un altro modo. La tattica migliore consiste nell'aumentare la massa, o meglio, la densità dell'elemento che volete agisca come isolante; non si tratta, in ogni caso, di un intervento particolarmente semplice, in quanto questa densità deve raggiungere valori elevati e non è facilmente applicabile alle porte.

47

Come montare materiale isolante sulla porta

Non utilizzate completamente la chiusura di tutte le fessure della porta attraverso l'utilizzo di guarnizioni o barriere di altro tipo, perché in questo modo impedirete sicuramente il naturale e salutare ricircolo dell'aria tra un ambiente e l'altro. In un secondo momento procedete con la scelta e l'applicazione di materiale isolante sulla porta. Ne esistono di vari tipi, e alcuni sono anche abbastanza economici; ovviamente non è possibile adoperare del materiale troppo pesante come il piombo, che sarebbe di certo molto funzionale ma comprometterebbe l'apertura della porta vista la pesantezza raggiunta con il prodotto isolante. Optate quindi per un foglio spesso circa tre centimetri di sughero o di lana di legno, che può essere applicato adagiando la porta su una superficie piana con il lato interno verso l'alto.

Continua la lettura
57

Come stendere un collante per fibre legnose

Procedete successivamente con l'applicazione del materiale previa stesura di un collante adatto per le fibre legnose, di cui è composta la vostra porta. Una volta steso il materiale che avete scelto come isolante, attendete affinché la colla faccia presa. Fate la stessa operazione con il pannello scelto come rivestimento della porta. È consigliabile che esso sia alto almeno tre centimetri, in modo da inspessire ulteriormente la vostra "barriera artificiale" con l'esterno. Fissate adesso quest'ultimo con dei chiodi da tappezziere sul foglio di sughero o di lana di legno. Abbiate cura che il rivestimento sia ben steso sull'isolante e che sia tagliato perfettamente nei punti della porta in cui sono presenti delle fessure, come ad esempio la serratura e lo spioncino. Buon lavoro e non resta che mettersi subito all'opera e darsi da fare, affinché tutta la lettura della seguente guida, non risulti vana e del tutto inutile! Buon divertimento a tutti i nostri lettori ed alle nostre lettrici, anch'esse appassionati del fai da te!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate completamente la chiusura di tutte le fessure della porta attraverso l'utilizzo di guarnizioni o barriere di altro tipo, perché in questo modo impedirete sicuramente il naturale e salutare ricircolo dell'aria tra un ambiente e l'altro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come fare l'isolamento acustico di una mansarda

Come vedremo nel corso di questo tutorial, per evitare la propagazione dei rumori all'interno di una mansarda, è possibile fare un apposito isolamento acustico che consenta di ridurre al minimo rumori e fastidi provenienti dall'esterno (o dall'interno...
Ristrutturazione

Come Creare Un Isolamento Acustico In Una Stanza

Uno dei problemi che ci affliggono tutti i giorni e che proprio ci danno fastidio è quello dei rumori che percepiamo intorno quando siamo dentro casa. Isolare acusticamente la nostra casa è diventata un'esigenza comune, e per farlo nel migliore dei...
Ristrutturazione

Come fare da soli un isolamento a cappotto

Nelle vecchie case, edificate con le tecniche tradizionali, i notevoli spessori dei muri, fatti con pietre e mattoni, assicuravano un'adeguata protezione sotto il profilo dell'isolamento termico e acustico; l'introduzione delle strutture a telaio ha ridotto...
Ristrutturazione

Come migliorare l'isolamento termico

Come vedremo nel corso di questa guida, esistono dei sistemi di isolamento termico appositamente creati; sistemi che consentono di migliorare l'isolamento dell'edificio e al contempo migliorare notevolmente l'efficienza del sistema di riscaldamento (le...
Ristrutturazione

Come realizzare un isolamento termoacustico con le perline

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un isolamento termoacustico, con l'utilizzo delle perline. Sono e siamo davvero in tanti, che ci siamo con il tempo, appassionati sempre di più al metodo del fai...
Ristrutturazione

Come fare l'isolamento termico del tetto

Se il tetto della vostra abitazione non è isolato bene, sappiate che potete perdere il 26% dell'energia che serve al riscaldamento o al raffreddamento dell'immobile. Proprio per questo motivo è importante che il tetto venga ristrutturato adeguatamente....
Ristrutturazione

Isolamento termico infissi: consigli

Molte volte capita che si spendono molti soldi in bollette per gas o energia elettrica perché la propria casa non è ben isolata termicamente. Un buon isolamento permette invece di spendere molto meno, evitando dispersione di calore o spifferi. Inoltre,...
Ristrutturazione

Come realizzare l'isolamento a cappotto termico

Lo scopo di isolamento termico è quello di mantenere un clima interno confortevole e salubre. L'solamento a cappotto termico è molto utile per proteggere gli elementi costruttivi contro l'impatto termico e dei relativi danni causati dall'umidità. L'obiettivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.