Come fare la spugnatura delle pareti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per dipingere le pareti di una stanza si possono adoperare diverse tecniche, una di queste è la spugnatura. Questo modo di dipingere le pareti permette di ottenere un effetto molto particolare, donando un tocco di eleganza all'ambiente, e tutto questo grazie all'uso di una comunissima spugna. Seguite a leggere questa guida e scoprirete come fare da voi la spugnatura delle pareti, senza la necessità di ingaggiare un imbianchino.

26

Occorrente

  • Una spugna (sintetica o naturale).
  • Un rullo.
  • Idropittura chiara per la base.
  • Pittura per la prima spugnatura.
  • Pittura per la seconda spugnatura.
  • Nastro adesivo per la protezione di finestre o battiscopa.
  • Una bacinella.
36

Recuperare l'occorrente

Come prima cosa dovete procurarvi la tinta del colore che preferite e naturalmente una spugna. Quest'ultima può essere naturale o sintetica, ma tenete a mente che se volete ottenere un disegno pressoché simile con una tinteggiatura uniforme per tutta la parete, dovete utilizzare una spugna sintetica. Al contrario se desiderate un effetto misto, allora optate per una spugna naturale. Per quanto attiene la scelta del colore, sappiate che la tecnica della spugnatura da' il meglio di se quando si utilizzano colori chiari permettendo in questo modo la colorazione di tutte le pareti senza appesantire troppo l'ambiente. Al contrario, se avete intenzione di utilizzare colori molto accesi, si consiglia di usare la tecnica della spugnatura per una parete. La scelta del colore comunque, dovrà essere conforme al tono predominante della stanza, valutando con molta attenzione le caratteristiche dell'arredamento.

46

Stendere il colore base

Concretamente la spugnatura, dovrà essere effettuata procedendo innanzitutto a ricoprire con nastro adesivo eventuali battiscopa o finestre presenti nella stanza (per evitare che il colore possa sporcare). Con il rullo, sarà adesso necessario stendere il colore base, lasciando ovviamente asciugare adeguatamente. Successivamente, si dovrà procedere a versare il colore scelto per la spugnatura in un comune contenitore di plastica (in questo modo, si potrà agevolmente intingere la spugna nella pittura e procedere allo svolgimento). Ricordate di inumidire la spugna con acqua, prima di intingerla nella bacinella.

Continua la lettura
56

Picchiettare la parete con la spugna

Adesso, sarà sufficiente picchiettare sulla parete partendo da un angolo superiore della superficie. La spugna sulla parete, dovrà essere appoggiata, ruotata e picchiettata in modo da scaricare completamente il colore. Quando la superficie risulterà asciutta, l'operazione potrà essere ripetuta utilizzando un tono di colore diverso, (ricordate di sciacquare la spugna con acqua calda prima di ripetere il tutto). Se preferite, (prima di applicare la vernice sulla parete), potete verificare anticipatamente l'effetto della spugnatura compiendo un operazione di prova su un foglio (in modo da verificare il risultato utilizzando diversi colori).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultarsi con l'addetto di una ferramenta, per la scelta della pittura e del colore maggiormente adatto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come fare la spugnatura murale

La spugnatura murale è una tecnica che permette di creare sulle pareti della nostra casa l'effetto "Spugnato" cioè un effetto di ombreggiatura di varie tonalità che può ricordare un'ambiente marino o dare l'impressione di guardare una nuvola. Tuttavia...
Ristrutturazione

Come tinteggiare la casa con la tecnica della spugnatura

La pittura è un elemento fondamentale per un'abitazione sia per quanto riguarda l'interno che l'esterno. Si possono tinteggiare i muri e le pareti con i più svariati colori. In commercio si trovano una vasta gamma di pitture: si va da quella lavabile...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di una stanza con la velatura

La velatura è un procedimento particolare che viene effettuato per dipingere le pareti di una stanza: applicando questa tecnica decorativa si ottiene un effetto che ricorda i vecchi muri a calce. Essa consiste sostanzialmente nell'asportare con uno straccio...
Ristrutturazione

Come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle

In questa pratica guida imparerete a capire come rendere le vostri pareti come nuove. Insomma, come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle. Quindi, se avete delle pareti con delle piastrelle, magari del bagno, da rinnovare, ecco come...
Ristrutturazione

5 idee creative per decorare le pareti

Le pareti di una casa, devono sempre essere abbinate non solo all'arredamento ma anche allo stile vero e proprio di un'abitazione. Decorare le pareti, è un lavoro abbastanza semplice, ma se non si ha abbastanza personalità e fantasia, possono restare...
Ristrutturazione

Consigli utili per risparmiare sulla tinteggiatura delle pareti

Se in casa abbiamo delle pareti che necessitano di essere tinteggiate, per evitare di acquistare un notevole quantitativo di pittura murale, è importante adottare alcuni accorgimenti sia sulle pareti che sui colori stessi. Si tratta quindi di alcuni...
Ristrutturazione

5 decorazioni per le pareti

Con il passare del tempo viene sempre voglia di rendere gli ambienti della propria casa nuovi ed originali. Questo vale soprattutto per gli ambienti in cui trascorriamo più tempo oppure dove accogliamo i nostri ospiti. Le decorazioni per le pareti interessano...
Ristrutturazione

Come intonacare le pareti esterne

Molto spesso le pareti di un giardino o di un terrazzo, diventano scure, rovinate e lesionate, a causa di diversi fattorie e l'intonaco può facilmente staccarsi. Le intemperie (pioggia, grandine, vento, ecc.) ad esempio, possono rovinare l'intonaco di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.