Come fare la spesa all'università risparmiando

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Quando se uno studente Universitario le spese sono molte, e sembra non finiscano mai. Per riuscire a risparmiare qualcosina si farebbe di tutto. Qui troverai alcune semplici consigli, di una studentessa universitaria, per risparmiare qualcosina facendo la spesa. Bastano davvero pochi accorgimenti e un po' di pratica per riuscire a risparmiare. Perciò ecco come risparmiare quando sei all'università e sei pieno di spese e stress.

24

Lista della spesa

Nel tempo ho capito che fare una lista della spesa aiuta molto a risparmiare qualcosina. Fare una lista della spesa con le cose che mancano in casa e usi più spesso, aggiungere alla lista le cose che vorresti comprare quella settimana. Quando sei al supermercato la lista ti aiuterà a non prendere cose superflue e non cedere alle tante tentazioni. Servirà allo scopo anche non andare al supermercato con la pancia vuota, questo ti aiuterà a non comprare cose superflue. Quando sei a pancia vuota ogni cosa che vedrai ala supermercato ti sembrerà indispensabile e sarai piena di voglie. Potreste fare una lista delle cose che comprate settimanalmente e quelle che invece mensilmente o comunque più raramente. Oltre alla lista portatevi da casa anche le borse della spesa. Se non le avete comprate quelle robuste grandi al supermercato che vi dureranno anni. Oltre a risparmiare aiuterete anche l'ambiente.

34

Controlla le offerte e confronta i prezzi

Una volta fatta la lista della spesa controlla le offerte dei vari negozi vicini a te. Confronta le varie offerte che trovi e annotta le più convenienti e quello che ti potranno essere utili. Attenzione però a non esagerare, prendi solo quello che ti serve, non cedere e comprare cose che sai che non ti servono. Confronta sempre i prezzi dei prodotti. Per confrontare meglio guarda il prezzo al chilo dei vari prodotti, non il prezzo al pezzo. Il prezzo al chilo è sempre riportato e ti aiuta a scegliere. Inoltre dovete mettervi dell'idea che anche se costa meno non significa che sia peggio di quello più costoso. Potrei farvi molti esempi del contrario. Spesso un prodotto diventa più costoso causa marca nota, ecc. Molte offerte sono riservate a titolare delle carte fedeltà. La carta fedeltà non vi costerà assolutamente niente ma spesso vi sarà molto utile per varie offerte, inoltre molti negozi una volta raccolti un certo numero di punti vi daranno dei buoni sconto. Trovate un supermercato dove sapete che i prezzi sono bassi e i prodotti di buona qualità. La cosa più importante e confrontare sempre i prezzi, non fattevi tentare dai marchi notti anche se in offerta, ragionate sempre in termini di prodotto più economico. Nei vari supermercati spesso i prodotti in scadenza vengono messi in sconto; a volte anche del 50%; date sempre un'occhiata anche li potreste trovare qualcosa di utile. Non spaventatevi i prodotti sono ancora buoni, ma mancano pochi giorni alla loro scadenza. Tra l'altro molti prodotti si possono consumare anche giorni dopo la scadenza.
Oltre a controllare i vari supermercati, controllate dove e quando si tiene il mercato nella città dove siete. Spesso al mercato la frutta e la verdura e migliore e meno costosa. Al mercato comportatevi come con i vari supermercati; girate le varie bancarelle per controllare le migliori offerte.

Continua la lettura
44

Alimentazione sana

Anche se può sembrare strano, un'alimentazione sana aiuta anche a risparmiare. Parlo per esperienza personale. Evitate i cibi già pronti non vi fanno risparmiare come potrebbe sembrare. Cucinate voi i vostri pasti partendo da prodotti freschi. Usate un poco la fantasia in cucina e con 2 uova 1 carota un po' di sedano e qualche cubetto di spinaci, anche surgelato, vi potrete preparare un pranzo. Ci vuole davvero poco tempo per preparare un buon pasto a poco. Inoltre preparatevi il pranzo in casa anche quando siete fuori. Basta metterlo in una scatolina o uno scaldavivande ed il gioco è fatto, cosi eviterete di spendere soldi al bar o altrove. Cercate sempre di prepararvi il pasto a casa anche quando siete fuori almeno cosi eviterete di andare in locali a mangiare. Spesso quando si va nei locali parti da un semplice panino e poi si spede più di quello che avevate previsto. Cercate di preparavi cibo anche pesandolo, ad esempio la pasta, in modo da non farne in eccesso cosi da non avere la tentazione di buttarla via perché riscaldata non vi piace più, o rischiare di dimenticarla in frigo. Organizzatevi anche in cucina: organizzate i prodotti nella dispensa e organizzatevi anche nel cucinare e nella preparazione dei pasti. Ad esempio per velocizzare la preparazione dei pasti; le cose che sono buone anche riscaldate, ad esempio per la pasta, preparatene di più quando avete più tempo, mettetelo in una scatolina ermetica in frigo e poi usatelo a bisogno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come fare la spesa da single

Quando si vive da soli e bisogna curare la casa, è anche importante sapersi gestire dal punto di vista economico ed il miglior modo per farlo è quello di organizzarsi quando si va a fare la spesa. Tra le cose fondamentali da valutare attentamente è...
Economia Domestica

Come fare la spesa senza sprechi

Oggigiorno, fare la spesa è davvero un problema. I prezzi alti centellinano il budget disponibile e, in altre occasioni, si rinuncia a malincuore a qualche prodotto. Per ovviare a questo inconveniente, si possono fare acquisti senza sprechi, basta valutare...
Economia Domestica

Come ottenere buoni spesa

Ogni giorno veniamo a conoscenza dell' aumento dei prezzi, che riguarda i servizi offerti al cittadino, i prodotti di largo consumo e di uso quotidiano, etc... Lievitano così le bollette da pagare e aumenta sempre più il costo della spesa alimentare...
Economia Domestica

Come stirare risparmiando sulla bolletta elettrica

Al giorno d'oggi moltissime persone si trovano in situazioni economiche non proprio favorevoli. Per questo motivo è necessario risparmiare quanto più possibile partendo dalle piccole faccende domestiche. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
Economia Domestica

10 suggerimenti per una spesa sostenibile

Il nostro pianeta è in difficoltà, è un dato di fatto: inquinamento, sfruttamento smodato delle risorse, stanno portando la Terra verso un punto che potrebbe essere di non ritorno. Non dobbiamo immaginare però che ciò avverrà in futuro lontano,...
Economia Domestica

Come riscaldare casa risparmiando

Durante i periodi invernali, l'impianto di riscaldamento incide in maniera significativa sulle bollette di casa. Del resto, pur di mitigare il freddo, siamo disposti a spendere cifre davvero esorbitanti. Tuttavia, in questa guida, vedremo come si può...
Economia Domestica

Come scaldare la casa risparmiando

In questo articolo vedremo come scaldare la casa risparmiando. I costi che crescono dei combustibili tradizionali, usati per il riscaldamento di casa, spingono sempre maggiormente i consumatori a ricercare delle soluzioni alternative, che siano non soltanto...
Economia Domestica

Come fare la lista della spesa

Un pizzico di buona organizzazione è necessaria in tutti gli ambiti. Anche nelle piccole cose, quelle che magari sembrano più trascurabili. Fare la spesa è un'azione frequente, che serve per il rifornimento della dispensa e del frigo con i prodotti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.