Come fare la manutenzione di un depuratore ad osmosi inversa

Tramite: O2O 25/06/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'osmosi inversa è un processo di depurazione dell'acqua ad uso alimentare. È uno dei metodi più sicuri e diffusi al mondo, dato che elimina del tutto le particelle inquinanti dell'acqua e la filtra in modo accurato. Allo stesso tempo, però, ne mantiene intatte le proprietà organolettiche. In commercio esistono diversi depuratori che assolvono a questa funzione. È importante, però, anche effettuare periodicamente la manutenzione di questi apparecchi. In questa guida vi spiegheremo come fare la manutenzione di un depuratore ad osmosi inversa.

27

Occorrente

  • Depuratore ad osmosi inversa
  • Filtro di ricambio
  • Membrane osmotiche
37

Come è composto il depuratore

Il depuratore ad osmosi inversa è costituito da un pre-filtro a carbone granulare attivo e dalle membrane osmotiche, che possono essere due o tre in base al modello di depuratore. Ovviamente ci sono anche gli altri componenti, come l'elettrovalvola, il pressostato e la pompa booster; questi elementi, però, non richiedono una manutenzione ordinaria e raramente si danneggiano, se non dopo diversi anni.

47

Sostituire il pre filtro

La manutenzione del depuratore ad osmosi inversa consiste, principalmente, nella sostituzione annuale del pre-filtro e, se presente nel vostro apparecchio, del filtro sedimenti. È importante farlo perché le membrane osmotiche rischiano di non funzionare bene a causa della presenza di cloro nell'acqua. Il pre-filtro svolge, quindi, una funzione importante, cioè quella di eliminare il cloro e i suoi derivati dall'acqua. Cambiandolo annualmente, pertanto, il pre-filtro protegge le membrane osmotiche in modo da farle durare più a lungo.

Continua la lettura
57

Individuare la grandezza del filtro e il tipo di connessione dei tubi

Per prima cosa, bisogna individuare la grandezza del filtro e il tipo di connessione dei tubi. Acquistate, quindi, il filtro. Per sostituirlo basta sganciare quello vecchio dalla clip che lo sorregge e sfilare i due tubicini. Durante questo procedimento assicuratevi che il flusso dell'acqua sia nella giusta direzione. Dopo aver cambiato il filtro, far scorrere abbondante acqua dal rubinetto. In questo modo esso entrerà in azione ed eliminerà le eventuali bolle d'aria che si sono create.
Lo stesso procedimento vale per il "filtro sedimenti". Consigliamo di annotare la data di ricambio del filtro: potete scriverla su una etichetta che andrete ad incollare sul filtro stesso.

67

Cambiare le membrane osmotiche

A questo punto avete completato la manutenzione. Se notate, però, che l'acqua in uscita dal rubinetto diminuisce, allora è necessario cambiare anche le membrane osmotiche. Per farlo, basta sganciare, così come per i filtri, il contenitore; scollega, quindi, il tubicino superiore e sfila la membrana. Basterà inserire quella nuova, avvitare il tappo e ricollegare il tubo. Dopo aver cambiato le membrane, si consiglia di scartare almeno 30 litri di acqua.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Annotare la data di ricambio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli per la manutenzione delle piastrelle adesive

Se nella vostra casa avete optato per la posa di piastrelle adesive sia sulle pareti che sui pavimenti, è importante conoscere i metodi adatti per pulirle senza graffiarle. Per tale operazione conviene inoltre usare prodotti specifici indicati dal produttore...
Economia Domestica

Divano in alcantara: consigli di manutenzione

L'alcantara è un tipo di tessuto molto elegante che al tempo stesso unisce o/qualita/">qualità, morbidezza e ricchezza di colore. L'alcantara è, inoltre, particolarmente resistente alle macchie e può essere utilizzato in modi innovativi e prestigiosi...
Economia Domestica

Divano in similpelle: consigli di manutenzione

I divani in similpelle o ecopelle, come si vogliano chiamare, sono ormai diventati un vero e proprio cult. Si tratta di una ottima soluzione per andare incontro agli animalisti e, nello stesso tempo, per arredare la propria casa con gusto e con estrema...
Economia Domestica

Divano in camoscio: consigli per la manutenzione

Acquistare un divano in pelle, è una scelta all'insegna dello stile, del comfort e dell'eleganza. Si tratta di un elemento d'arredo di valore, ma non per questo inaccessibile. Inoltre, il suo essere senza tempo, lo rende adatto sia ad ambienti classici,...
Economia Domestica

Manutenzione del calorifero prima dell'inverno

Una cosa importante che va effettuata ogni anno prima dell'arrivo della stagione invernale è quello di controllare il calorifero. Bisogna svolgere la regolare manutenzione dell'uscita della vecchia acqua e rendersi conto se il funzionamento sia corretto...
Economia Domestica

10 consigli per la manutenzione della lavatrice

In questa lista andrete a vedere 10 consigli per la manutenzione della lavatrice. Si tratta di preziosissimi consigli che vi suggerisco di seguire e applicare. Se avete una lavatrice da poco tempo, infatti, e siete inesperti in materia, seguite questa...
Economia Domestica

5 consigli per la manutenzione della cucina

Da sempre la cucina è considerata il cuore della casa e la stanza più vissuta da tutti i componenti della famiglia e, per questo, è anche la stanza più messa a dura a prova. Se tenerla in ordine tutti i giorni è un’impresa anche per te, leggi...
Economia Domestica

Corian: consigli per la manutenzione

Il Corian è un particolare materiale ecologico formato da polimeri acrilici puri e da minerali naturali. Grazie a questo materiale, la produzione di piani bagno e cucina nel settore industriale è cambiata abbastanza marcatamente, anche se comunque non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.