Come Fare La Manutenzione Della Porta Basculante Del Garage

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sempre più spesso si sta diffondendo l'abitudine di installare nel garage della propria abitazione la porta basculante, molto comoda per il suo funzionamento e per il recupero degli spazi. Infatti, dal momento che questa porta si apre verso l'alto, consente di occupare meglio lo spazio disponibile all'interno dei garage e da inoltre la possibilità di collocare un numero maggiore di oggetti. Questa tipologia di porta ha comunque bisogno di manutenzione da effettuarsi periodicamente. A tal proposito, nella seguente guida vi sarà spiegato passo dopo passo come effettuare al meglio questa manutenzione e quale sia il giusto comportamento da tenere per evitare qualsiasi eventuale danno. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • Grasso per ingranaggi
  • Giravite
  • Guanti
  • Occhiali protettivi (opzionali)
36

Come prima cosa tenete presente che le porte basculanti sono costruite con un metallo inossidabile quale lo zinco e di conseguenza non hanno bisogno di manutenzione esterna come l'uso di vernici protettive per evitare che arrugginiscano. Un fattore diverso da tenere presente riguarda la parte meccanica della porta stessa: il lavoro di manutenzione che deve essere fatto si concentra quindi sulle componenti meccaniche quali il motore e la corda.

46

Dal momento in cui la parte meccanica è costituita da una corda d'acciaio posta sui due laterali del telaio, che permette la facilità nell'apertura e chiusura, bisogna fare la manutenzione sia delle corde che delle carrucole che permettono questi movimenti. Per fare ciò bisogna aprire la porta basculante e con una scala avvicinarsi alle carrucole poste in alto ai due telai verticali laterali. A questo punto bisogna prendere un po' di grasso per ingranaggi e passarlo con un giravite nella ruota della carrucola. Fate attenzione a non mettere le mani in prossimità della carrucola stessa o nei punti di movimento della porta per evitare di rimanere schiacciati.

Continua la lettura
56

Sempre con l'aiuto di un giravite passate il grasso lungo la corda d'acciaio. A questo punto è necessario aprire e chiudere più volte la porta, in modo da permettere la lubrificazione delle parti meccaniche mobili della porta. Bisogna ripetere periodicamente questa operazione, soprattutto se avvertite un fastidiosissimo cigolio durante l'apertura e la chiusura della porta stessa. È fortemente consigliato prendere tutte le precauzioni necessarie prime di iniziare ad operare, quali l'utilizzo di guanti e, se necessario, occhiali di plastica per proteggere gli occhi. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È fortemente consigliato prendere tutte le precauzioni necessarie prime di iniziare ad operare, quali l'utilizzo di guanti e, se necessario, occhiali di plastica per proteggere gli occhi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare una porta basculante

Siam ben felici di proporre questa guida, molto pratica ed anche unica, attraverso il cui aiuto concreto, poter imparare velocemente come installare, una porta basculante, nella propria abitazione. Così facendo, potremo essere in grado di risparmiare...
Ristrutturazione

Idee di design per il garage

Spesso tendiamo a trascurare il nostro garage utilizzandolo essenzialmente come luogo di deposito di tutti i nostri vecchi oggetti che non utilizziamo più. Tuttavia potremo anche pensare di rimodernare questo ambiente rivalutandolo e utilizzandolo sfruttandone...
Arredamento

Consigli per ordinare e pulire le scarpiere

Le scarpiere sono la soluzione perfetta per tenere in ordine tutte le proprie scarpe in un angoletto dedicato e riservato solo ed esclusivamente ad esse. Trattandosi di calzature, tuttavia, è anche necessario, periodicamente, procedere con una pulizia...
Arredamento

Come scegliere una sedia a dondolo

La prima sedia a dondolo risale addirittura al XVIII secolo e la sua invenzione si deve al noto scienziato Benjamin Franklin. Nel tempo ha saputo conquistare un pubblico sempre crescente, tanto che oggi è presente sul mercato in un'ampia varietà di...
Esterni

Come mettere in ordine il garage

Il garage è il luogo dove, normalmente, vengono custoditi i nostri autoveicoli e motoveicoli. Frequentemente, però, il garage si trasforma in un ripostiglio pieno di cianfrusaglie inutili, di roba vecchia che non utilizziamo più e che ci ostiniamo...
Ristrutturazione

Come installare una porta automatica nel garage

Riuscire ad Installare un porta automatica nel garage è un lavoro abbastanza facile, ma è sempre preferibile consultare le istruzioni fornite dal produttore: prima di cominciare con l'installazione, dovrete accertarvi che la porta sia lubrificata bene...
Ristrutturazione

Come scegliere le finestre per una mansarda

In una qualunque abitazione quello delle finestre è un ruolo di prestigio. Questo tipo di infissi ci aiuta a dosare l'illuminazione di tutte le stanze, oltre a fornirci il giusto ricambio d'aria. Esistono aree della casa in cui le finestre si trovano...
Arredamento

Come scegliere i pensili della cucina

Spesso, al momento della progettazione di una cucina nuova ci si concentra esclusivamente sulle sue funzionalità e sulle varianti di colore, rischiando di dimenticare dettagli importanti. Infatti, il carattere della stanza può cambiare profondamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.