Come Fare La Manutenzione Della Porta Basculante Del Garage

Tramite: O2O 15/07/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sempre più spesso si sta diffondendo l'abitudine di installare nel garage della propria abitazione la porta basculante, molto comoda per il suo funzionamento e per il recupero degli spazi. Infatti, dal momento che questa porta si apre verso l'alto, consente di occupare meglio lo spazio disponibile all'interno dei garage e da inoltre la possibilità di collocare un numero maggiore di oggetti. Questa tipologia di porta ha comunque bisogno di manutenzione da effettuarsi periodicamente. A tal proposito, nella seguente guida vi sarà spiegato passo dopo passo come effettuare al meglio questa manutenzione e quale sia il giusto comportamento da tenere per evitare qualsiasi eventuale danno. Vediamo insieme come procedere per fare la manutenzione della porta basculante del garage.

27

Occorrente

  • Grasso per ingranaggi
  • Giravite
  • Guanti
  • Occhiali protettivi (opzionali)
37

Eseguire la manutenzione

Come prima cosa tenete presente che le porte basculanti sono costruite con un metallo inossidabile quale lo zinco e di conseguenza non hanno bisogno di manutenzione esterna come l'uso di vernici protettive per evitare che arrugginiscano. Un fattore diverso da tenere presente riguarda la parte meccanica della porta stessa: il lavoro di manutenzione che deve essere fatto si concentra quindi sulle componenti meccaniche quali il motore e la corda.

47

Ingrassare la porta

Dal momento in cui la parte meccanica è costituita da una corda d'acciaio posta sui due laterali del telaio, che permette la facilità nell'apertura e chiusura, bisogna fare la manutenzione sia delle corde che delle carrucole che permettono questi movimenti. Per fare ciò bisogna aprire la porta basculante e con una scala avvicinarsi alle carrucole poste in alto ai due telai verticali laterali. A questo punto bisogna prendere un po' di grasso per ingranaggi e passarlo con un giravite nella ruota della carrucola. Fate attenzione a non mettere le mani in prossimità della carrucola stessa o nei punti di movimento della porta per evitare di rimanere schiacciati.

Continua la lettura
57

Testare la porta

Sempre con l'aiuto di un giravite passate il grasso lungo la corda d'acciaio. A questo punto è necessario testare la porta, aprendola e chiudendola più volte, in modo da permettere la lubrificazione delle parti meccaniche mobili della porta. Bisogna ripetere periodicamente questa operazione, soprattutto se avvertite un fastidiosissimo cigolio durante l'apertura e la chiusura della porta stessa. È fortemente consigliato prendere tutte le precauzioni necessarie prime di iniziare ad operare, quali l'utilizzo di guanti e, se necessario, occhiali di plastica per proteggere gli occhi. Se la porta del garage è in legno e non ha una guarnizione antiriflesso, assicurarsi che sia sigillata o verniciata. Ritoccare secondo le necessità. Rendere la manutenzione della porta del garage un progetto annuale (primavera o autunno sono bei tempi).

67

Scollegare l'apri-porta

Scollegare sempre l'apri-porta e riporre i comandi in modo che la porta non possa essere attivata.Serrare le pinze di bloccaggio sulle guide del rullo sotto il rullo ogni volta che si lavora su una porta aperta. Questo impedisce che vi cada addosso. Assicurarsi che tutta la tensione sia rimossa da una molla della porta quando è necessario rimuovere i cavi di sollevamento. Queste parti metalliche possono oscillare selvaggiamente e causare gravi lacerazioni se rilasciate in modo improprio. Lasciare le molle di torsione sopraelevate da sole.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È fortemente consigliato prendere tutte le precauzioni necessarie prime di iniziare ad operare, quali l'utilizzo di guanti e, se necessario, occhiali di plastica per proteggere gli occhi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come montare un sistema di parcheggio nel garage

Spesso trovare parcheggio è un vero problema: soprattutto nelle città affollate, trovare un luogo per mettere in sosta la propria automatica diventa una vera impresa. Tuttavia, in certi casi, non è per niente comodo nemmeno parcheggiare in casa propria:...
Esterni

Guida alla manutenzione del campo da tennis

Il campo da tennis, specialmente quello esterno, ha bisogno di una regolare manutenzione in quanto col tempo può subire diversi danni. Questi ultimi possono verificarsi per l'accumulo di rifiuti organici, muschi e licheni, senza dimenticare le crepe...
Esterni

Come proteggere la porta d'ingresso dalle intemperie

Porte e infissi in legno da esterni hanno bisogno di una manutenzione periodica per mantenere a lungo la naturale bellezza. Il legno, se posto all'esterno, è esposto di continuo a rischi di deterioramento. I raggi solari, la pioggia, l'umidità, funghi...
Esterni

Come fare la manutenzione della piscina

In questa guida ti illustrerò dettagliatamente come fare la manutenzione della tua amatissima piscina correttamente, sia per mantenere la sua bellezza che per proteggere gli utilizzatori da batteri e altri agenti patogeni, i quali potrebbero causare...
Esterni

Manutenzione della piscina fuori terra

Quando in casa propria, si possiede un gran bel giardino, la prima cosa che si pensa di fare è sicuramente una bella piscina per l'estate. Chiaramente, la piscina in sé ha un costo abbastanza elevato, poiché per poterla costruire, servono sicuramente,...
Esterni

Come costruire una fossa per ispezionare l'auto

Coloro che posseggono almeno un'auto sanno benissimo che ogni volta che bisogna eseguire dei controlli è necessario strisciare sotto la vettura per fare un'adeguata verifica delle parti. In particolare, sono operazioni come cambi di olio, scarico,...
Esterni

Il modo migliore per riporre i mobili del giardino in inverno

Se possedete un giardino sapete bene quanto sia confortevole e divertente passare delle serate estive seduti su una sdraio a parlare con degli amici o semplicemente organizzare una cenetta all'aperto. Tuttavia con l'arrivo dell'inverno e delle prime piogge...
Esterni

Mobili in legno da giardino: come trattarli e progetterli

I tavoli, le sedie e qualsiasi tipo di mobile costruito in legno donano un tocco pittoresco al nostro giardino, tuttavia la natura piuttosto delicata di tale materiale, le intemperie, l'usura e la nostra stessa incuria, possono arrecare gravi danni alla...