Come Fare La Manutenzione Della Porta Basculante Del Garage

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sempre più spesso si sta diffondendo l'abitudine di installare nel garage della propria abitazione la porta basculante, molto comoda per il suo funzionamento e per il recupero degli spazi. Infatti, dal momento che questa porta si apre verso l'alto, consente di occupare meglio lo spazio disponibile all'interno dei garage e da inoltre la possibilità di collocare un numero maggiore di oggetti. Questa tipologia di porta ha comunque bisogno di manutenzione da effettuarsi periodicamente. A tal proposito, nella seguente guida vi sarà spiegato passo dopo passo come effettuare al meglio questa manutenzione e quale sia il giusto comportamento da tenere per evitare qualsiasi eventuale danno. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • Grasso per ingranaggi
  • Giravite
  • Guanti
  • Occhiali protettivi (opzionali)
36

Come prima cosa tenete presente che le porte basculanti sono costruite con un metallo inossidabile quale lo zinco e di conseguenza non hanno bisogno di manutenzione esterna come l'uso di vernici protettive per evitare che arrugginiscano. Un fattore diverso da tenere presente riguarda la parte meccanica della porta stessa: il lavoro di manutenzione che deve essere fatto si concentra quindi sulle componenti meccaniche quali il motore e la corda.

46

Dal momento in cui la parte meccanica è costituita da una corda d'acciaio posta sui due laterali del telaio, che permette la facilità nell'apertura e chiusura, bisogna fare la manutenzione sia delle corde che delle carrucole che permettono questi movimenti. Per fare ciò bisogna aprire la porta basculante e con una scala avvicinarsi alle carrucole poste in alto ai due telai verticali laterali. A questo punto bisogna prendere un po' di grasso per ingranaggi e passarlo con un giravite nella ruota della carrucola. Fate attenzione a non mettere le mani in prossimità della carrucola stessa o nei punti di movimento della porta per evitare di rimanere schiacciati.

Continua la lettura
56

Sempre con l'aiuto di un giravite passate il grasso lungo la corda d'acciaio. A questo punto è necessario aprire e chiudere più volte la porta, in modo da permettere la lubrificazione delle parti meccaniche mobili della porta. Bisogna ripetere periodicamente questa operazione, soprattutto se avvertite un fastidiosissimo cigolio durante l'apertura e la chiusura della porta stessa. È fortemente consigliato prendere tutte le precauzioni necessarie prime di iniziare ad operare, quali l'utilizzo di guanti e, se necessario, occhiali di plastica per proteggere gli occhi. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È fortemente consigliato prendere tutte le precauzioni necessarie prime di iniziare ad operare, quali l'utilizzo di guanti e, se necessario, occhiali di plastica per proteggere gli occhi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come sistemare il garage

Il garage è uno spazio fondamentale dell'ambiente domestico. La sua funzione principale è quella di custodire le automobili, ma si possono riporre anche oggetti, scatoli oppure qualsiasi cosa inutilizzata che in casa non è possibile sistemare. In molti...
Esterni

5 consigli per organizzare bene un garage

Avere un bel garage in casa, è sicuramente un grande vantaggio. Il garage permette non solo di poter parcheggiare la propria auto o la propria motocicletta al suo interno, ma permette anche di conservare diversi oggetti che non entrano in casa e di creare...
Esterni

5 idee fai da te per il garage

Volete sfruttare al meglio il vostro vecchio garage, organizzando lo spazio e l'ambiente in maniera precisa e sensata? Se siete amanti del fai da te, non c'è niente di più divertente di trasformare il proprio garage in un'area non solo attrezzata come...
Esterni

Come mettere in ordine il garage

Il garage è il luogo dove, normalmente, vengono custoditi i nostri autoveicoli e motoveicoli. Frequentemente, però, il garage si trasforma in un ripostiglio pieno di cianfrusaglie inutili, di roba vecchia che non utilizziamo più e che ci ostiniamo...
Esterni

Come scegliere la pavimentazione del garage

L'organizzazione e la sistemazione di un'abitazione sono dei passi fondamentali quando si decide di preparare una casa prima di un nostro trasferimento o di una eventuale ristrutturazione. Uno degli ambienti più difficili da riorganizzare è senza alcuna...
Esterni

Come montare un sistema di parcheggio nel garage

Spesso trovare parcheggio è un vero problema: soprattutto nelle città affollate, trovare un luogo per mettere in sosta la propria automatica diventa una vera impresa. Tuttavia, in certi casi, non è per niente comodo nemmeno parcheggiare in casa propria:...
Esterni

Come organizzare un garage

Il garage per definizione è il locale dove si custodiscono gli autoveicoli ma, soprattutto in città, è un’appendice dell’abitazione che spesso contiene tutto ciò che non entra in casa. Questo vano finisce per accogliere gli oggetti non più usati...
Esterni

10 consigli per la manutenzione della piscina

Avere una piscina, è sicuramente il sogno di molte persone che amano stare all'aria aperta e soprattutto immersi in acqua. Se avete la fortuna di potervi permettere una piscina all'interno della vostra abitazione, dovete anche sapere che dovrete necessariamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.