Come fare la manutenzione del tetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per una casa sicura, è importante controllare che il tetto sia sempre in stato ottimale. Bisogna quindi eseguire dei lavori di manutenzione, al fine di prevenire le infiltrazioni o danni strutturali di sorta. Il tipo di manutenzione da effettuare dipende dal tipo di materiali utilizzati e dalla tipologia costruttiva della copertura stessa. In questa breve guida, andremo a vedere come fare la manutenzione del tetto in tegole, del lastrico solare e delle grondaie.

26

Il tetto in tegole necessita della manutenzione ordinaria una volta all'anno; della manutenzione straordinaria ogni cinque anni e di una ristrutturazione dai dieci ai quarant'anni. È inoltre importante fare un'ispezione ogni due anni, e controllare la struttura anche in caso di eventi atmosferici di particolare intensità. Generalmente i punti più deboli sono il colmo del tetto, le falde terminali e i camini.

36

Un elemento chiave della copertura sono le grondaie. Devi effettuare una manutenzione ordinaria una volta all'anno. La manutenzione straordinaria dipende dal materiale delle grondaie. Se esse sono realizzate in lamiera devono passare sette anni, se sono in acciaio sette anni mentre per le lamiere in rame il tempo è molto più lungo, parliamo di venticinque anni.
Dopo ogni temporale particolarmente intenso o comunque dopo ogni mese in inverno e in autunno, devi effettuare una pulizia generale, soprattutto se ci sono alberi o case più alte della tua.

Continua la lettura
46

Per quanto riguarda il lastrico solare è necessario fare la manutenzione annualmente; la manutenzione straordinaria ogni cinque-sei anni e la ristrutturazione ogni quindici-venticinque anni.
Se il lastrico è anche praticabile, quindi rivestito con piastrelle, allora è necessario ristrutturarlo integralmente nel momento in cui queste si sollevano dal loro supporto. Per motivi di sicurezza e isolamento si sconsiglia di sostituire solo le piastrelle rotte, agite comunque come meglio credete.

56

Ogni dieci-vent'anni va effettuata una revisione generale. Il lasso di tempo che trascorre fra una revisione ed un'altra dipende dall'altitudine e dalla presenza di ghiaccio o neve. La ristrutturazione invece potrebbe prolungarsi fino a quarant'anni in base ai danni che verranno constatati. Un lavoro che si può anche eseguire da soli è la rimozione del muschio che va a formarsi e ad accumularsi sulle tegole del nostro tetto.
In caso di presenza di travi di legno si rende necessario eseguire il trattamento specifico annualmente. Se invece si è in presenza di travi in metallo bisogna rinnovare la pittura anti corrosiva ogni tre anni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rifare il tetto ad un garage

Il tetto in generale subisce delle erosioni a causa di agenti atmosferici che incombono. Quando poi però comincia ad invecchiare, può iniziare a curvarsi e potrebbero verificarsi delle perdite. Nel caso del tetto di un garage lo indebolirebbero, danneggiando...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un tetto in legno

Se la nostra casa è di legno oppure ne abbiamo una in una zona di campagna, è importante periodicamente verificare lo stato delle tegole, in modo da garantirci una corretta impermeabilizzazione del solaio sottostante. Gli interventi di manutenzione,...
Ristrutturazione

Come migliorare la coibentazione del tetto di una casa

Il tetto rappresenta senza dubbio una parte spesso trascurata della casa ma che, in verità, è molto importante. Non solo perché, come è ovvio, ripara dalla pioggia e dalle intemperie, ma anche perché svolge una significativa funzione di isolamento...
Ristrutturazione

Come realizzare un tetto spiovente

Il tetto è ovviamente una parte fondamentale di una qualsiasi abitazione in quanto è la principale barriera contro gli eventi atmosferici. La funzione che svolge il tetto di un appartamento, rientra tra quelle considerate più importanti, in quanto...
Ristrutturazione

Come fare l'isolamento termico del tetto

Se il tetto della vostra abitazione non è isolato bene, sappiate che potete perdere il 26% dell'energia che serve al riscaldamento o al raffreddamento dell'immobile. Proprio per questo motivo è importante che il tetto venga ristrutturato adeguatamente....
Ristrutturazione

Come ristrutturare il tetto di un rustico

Cio' che caratterizza le vecchie abitazioni e che le rende ancora molto attraenti sono sicuramente i particolari tetti in legno che li costituiscono. Ma la delicatezza del legno purtroppo rende la struttura dei tetti piuttosto delicata, tanto che il materiale...
Ristrutturazione

Come coibentare un tetto in metallo

Essere proprietari di una qualsiasi costruzione provvista di un tetto in metallo rappresenta senza dubbio una soluzione molto utile e funzionale. Si pensi ad esempio ad un magazzino o ad un box: luoghi utilissimi per tutte quelle aziende che desiderano...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il tetto di una mansarda

Se la vostra abitazione dispone di un tetto spiovente tipo mansarda oppure soltanto di una stanza che coincide con questa tipologia di struttura e ci sono problemi di infiltrazioni d'acqua, potete impermeabilizzare la superficie utilizzando alcuni materiali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.