Come fare l'intonaco stampato

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Siete amanti del fai-da-te e sempre alla ricerca di nuove idee per dare un tocco in più alla vostra casa? Potete cimentarvi nella tecnica dell’intonaco stampato, la soluzione ideale per realizzare rivestimenti verticali decorativi di alto livello, ad un prezzo accessibile. Con questa guida scoprirete come fare e quanto è facile e divertente rinnovare una parete con questa soluzione originale e ricercata.

28

I possibili utilizzi

L'intonaco stampato si presta a diversi impieghi: può essere applicato a pareti esterne, colonne, muri, pannelli decorativi e persino scalini. Questa sua particolare versatilità lo rende un prodotto unico e capace di soddisfare la creatività di ogni amante del bricolage. Che siate alla ricerca di un effetto tradizionale e sobrio o ricercato e moderno, questa tecnica vi permetterà di realizzare la texture perfetta: dal mattone antico alla pietra, dal legno ai red bricks newyorkesi.

38

La composizione

Che tipo di materiale è quindi l’intonaco stampato e quali sono i passaggi fondamentali che ne consentono la messa in opera? Questo prodotto è sostanzialmente un composto di sabbie selezionate, cemento, ossidi inorganici resistenti ai raggi UV e additivi speciali che lo rendono facile da lavorare, impermeabile e migliorano inoltre l’adesione con il supporto murario sul quale viene applicato.

Continua la lettura
48

La preparazione

Il processo di stesura dell’intonaco stampato è molto semplice e, grazie alla grande lavorabilità del prodotto, può essere effettuata anche dai meno esperti. Si inzia con la preparazione del supporto: che si tratti di pareti in mattoni, cartongesso, pietra o legno, è necessario rendere perfettamente liscia la superficie servendosi di carta vetrata a grana più o meno grossa a seconda del grado di irregolarità del supporto.

58

La posa

Una volta completata questa fase si passa alla vera e propria posa dell’intonaco. Le pratiche miscele presenti in commercio vanno diluite in acqua e stese in spessori di 1 o 2 cm a seconda dell’effetto desiderato. Per ottenere un risultato ottimale è importante attenersi alle specifiche riportate sulla confezione della miscela che si sta adoperando. Se si preferisce, è anche possibile applicare un primer prima dell’intonaco vero e proprio, garantendo così’ una migliore aderenza.

68

Lo stampaggio

Ultimata la stesura dell’intonaco ed eliminati eventuali eccessi e irregolarità, si procede quindi alla fase più caratterizzante e divertente dell’intero processo: lo stampaggio! A seconda dell’effetto che vorremmo dare alla nostra parete andremo ad utilizzare un particolare utensile che permetterà di ricreare la texture desiderata. Facendo pressione con la spatola, il pennello o il rullo sull'intonaco ancora fresco andremo quindi a “stampare” la superficie.

78

L'asciugatura

Una volta terminato lo stampaggio sarà necessario attendere circa 24 ore prima di poter procedere con la rifinitura di eventuali particolari o la correzione di piccole irregolarità. Trascorse altre 24 ore il prodotto risulterà completamente essicato e sarà quindi possibile dare l’utlimo tocco all’opera. Per rendere ancora più accattivante la vostra superficie è possibile applicare un profotto colorante. In commercio ve ne sono di vario tipo: acrilici a base di cera o di acqua. Se desiderate un effetto più neutro, invece, passate direttamente alla fase finale che consiste nella stesura di un protettivo, che garantirà un’elevata resistenza e durabilità all’intonaco.

88

I vantaggi

L’intonaco stampato consente quindi, in pochi semplici passi, di realizzare un supporto murario di sicuro effetto scenografico e decorativo. La facilità di posa, l’economicità e la grande durabilità, la rendono una tecnica di sicuro successo. Incuriositi? E’ il momento di mettersi all'opera e decorare le vostre pareti con l’intonaco stampato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rifare l'intonaco crollato

C'è stata una scossa di terremoto a casa vostra o qualche infiltrazione di acqua ed un pezzo di intonaco è crollato da una parete? State pensando a come risolvere questo disastro? Prima di chiamare i muratori, questa guida può aiutarvi a rifare da...
Ristrutturazione

Come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle

In questa pratica guida imparerete a capire come rendere le vostri pareti come nuove. Insomma, come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle. Quindi, se avete delle pareti con delle piastrelle, magari del bagno, da rinnovare, ecco come...
Ristrutturazione

Come rifinire una parete in gesso

Per rifinire una parete di gesso è consigliato impiegare l'intonaco; questo tipo di lavoro richiede molta pratica, per ottenere una finitura liscia. Seguite con attenzione la procedura illustrata nella guida a seguire, in modo da apprendere la giusta...
Ristrutturazione

Come raschiare l'intonaco con la spatola

Se abbiamo una parete che dobbiamo intonacare ex novo perché magari si presenta sensibilmente danneggiata dall’umidità, è importante asportare quello vecchio in modo da procedere con una nuova fase di stuccatura, ed ottenere la superficie liscia...
Ristrutturazione

Come rimuovere l'intonaco superficiale ammalorato

L'umidità che affligge le pareti, alla lunga, può ridurre le capacità di un'abitazione di isolare gli interni dal clima esterno e facilitare la formazione di muffa. L'umidità di risalita, in particolar modo, può far emergere attraverso le murature...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo semplificato, vi porterà ad una facile comprensione delle modalità di riparazione delle crepe...
Esterni

Come restaurare un intonaco antico

L’intonaco è una parte integrante di ogni edificio; esso può essere antico oppure moderno. In entrambi i casi deve essere salvaguardato in quanto ha la funzione di proteggere la muratura dagli agenti atmosferici. Per questo motivo è importante restaurare...
Ristrutturazione

Come fare un buon intonaco

Se su una parete abbiamo l'intonaco che si sta sgretolando giorno per giorno, magari a seguito dell'umidità, possiamo rimediare intervenendo con una nuova copertura totale o parziale, e adottando però delle tecniche specifiche prima, durante e dopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.