Come fare l'autolettura del contatore del gas

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo periodo di sempre crescente crisi economica, ci possono sempre essere qualche novità in termini ad esempio di piccole e grandi tasse da pagare, e queste tasse possono anche essere inserite all'interno delle bollette delle varie utenze. Tutti noi possiamo dedicarci ad una maggiore attenzione sulle varie voci presenti sulle bollette della luce, del gas e dell'acqua, e possiamo controllare in questo modo quali sono gli aumenti e a quanto ammontano. Possiamo controllare da noi il reale consumo del gas o dell'elettricità attraverso i vari contatori, per evitare di pagare delle tasse sulle bollette. In questo articolo vi spiegherò nel dettaglio come fare l'autolettura del contatore del gas.

27

Occorrente

  • contatore del gas
37

Consumo

La prima cosa da sapere è che molti utenti non possiedono le conoscenze giuste a riguardo del consumo effettivo sulla bolletta del gas, e quindi aspettano la bolletta del gas e la pagano ma non conoscono realmente il totale in termini economici che dovrebbe essere pagato. Quando si chiama un operatore addetto per effettuare la lettura del contatore, l'addetto considera un importo "x" e tale importo viene "arrotondato" in eccesso. In questo modo l'importo in eccesso fa in modo che dobbiamo effettuare un pagamento anticipato di una certa cifra sull'importo "presunto" nella prossima bolletta, e questo importo troppo spesso è molto alto da pagare, quindi dobbiamo stare attenti e essere previdenti e sapere quindi come dobbiamo comportarci.

47

Cifre e colori

La seconda cosa da sapere è che noi stessi possiamo svolgere un procedimento davvero semplice per evitare così di ricevere un importo molto alto sulla bolletta del gas. Questo procedimento viene denominato come autolettura, cioè il controllo autonomo del contatore del gas. Per procedere con l'autolettura del contatore del gas bisogna semplicemente segnare il numero riportato sul contatore, e bisogna considerare solamente le cifre di colore nero e non quelle in rosso, e quindi comunicare poi tale cifra direttamente al vostro gestore del gas. Per comunicare tale cifra al gestore esistono due modi diversi: il collegamento on line sul sito del nostro gestore oppure telefonare il numero di telefono apposito che possiamo trovare direttamente sulla nostra bolletta.

Continua la lettura
57

Data

La terza cosa da sapere è che risulta importante da sapere che sulla bolletta è inoltre riportata la data entro la quale bisognerebbe comunicare l'autolettura del contatore del gas al nostro gestore.
I giorni previsti per l'autolettura del contatore del gas variano a seconda delle varie compagnie. Esistono compagnie che accettano la comunicazione entro la prima metà del mese e c'è chi invece offre la possibilità di comunicare l'autolettura del contatore solo in tre o quattro giorni del mese.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come leggere il contatore del gas

Partiamo col dire che leggere il contatore del gas è un'azione che si deve saper fare, perché spesso diviene utile e si risparmia molto quando viene il tecnico per la lettura, quindi conviene che almeno uno in famiglia sappia farlo e lasci detto agli...
Economia Domestica

Come leggere il contatore dell'acqua

Ecco un' interessante guida, mediante il cui aiuto concreto, poter imparare come e cosa fare per leggere il proprio contatore dell'acqua. Rilevare la lettura dell'acqua ed inviarla al fornitore, permetterà a tutti di avere una bolletta corretta e priva...
Economia Domestica

Rivelatore gas: caratteristiche e tipologie

Un rivelatore di gas è un dispositivo in grado di rilevare e misurare la concentrazione di alcuni gas nell'aria mediante l'utilizzo di diverse tecnologie. Tipicamente utilizzato per prevenire l'esposizione tossica e gli incendi, questi dispositivi vengono...
Economia Domestica

Come assicurarsi che non ci siano fughe di gas

Le fughe di gas sono molto pericolose perché causano incendi ed esplosioni, ma ancora più insidioso è il monossido di carbonio, molto velenoso e potenzialmente mortale. Come assicurarsi che non ci siano fughe di gas in casa? In questa guida cercheremo...
Economia Domestica

Come risparmiare gas in cucina

Le bollette di gas e luce hanno un'incidenza notevole nel bilancio familiare: una delle stanze che ci impegna di più finanziariamente è la cucina perché è proprio qui che si concentrano gli apparecchi che funzionano a gas (caldaia e cucina). Il gas...
Economia Domestica

Come risparmiare con lo scaldabagno a gas

Lo scaldabagno è un elettrodomestico utilizzato per la produzione di acqua calda, può essere alimentato ad energia elettrica o a gas. Vediamo insieme le caratteristiche dello scaldabagno a gas. Senza dubbio questa tipologia è in assoluto la migliore...
Economia Domestica

Come chiudere le utenze di acqua e gas

Tutti sappiamo che chiudere le utenze sia dell'acqua che del gas è un'operazione necessaria quando si deve cambiare casa. Tuttavia esistono due metodi per poterlo fare: disdire del tutto i contratti oppure modificare il sistema della voltura che, è...
Economia Domestica

Come riscaldare la casa senza il gas

I sistemi di riscaldamento a gas sono più frequenti negli appartamenti, all'interno di palazzi sia nuovi che datati. Ciò in quanto l'installazione di un impianto a gas tramite caldaia, termosifoni, bombolone centralizzato o metanodotti sotterranei comporta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.