Come fare in casa un detergente per vetri

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pulire i vetri di casa può rivelarsi dispendioso sia dal punto di vista fisico che economico, in quanto, oltre a dover adoperarsi con tanto olio di gomito, o in caso a dover chiamare una persona o una ditta che svolga al posto nostro il lavoro, sul mercato sono presenti moltissimi prodotti indicati per la pulizia dei vetri, appunto, che spesso non hanno un'azione così particolarmente efficace e costano pure un occhio della testa. Quindi per non farci abbindolare da gelatine verdi e prodotti miracolosi che non hanno nulla di speciale, e per evitare di alleggerire troppo il nostro portafoglio, che non ce n'è bisogno, andiamo a vedere come preparare un rimedio alla sporcizia delle nostre trasparenti lastre amorfe: un detergente semplice, efficace ed economico.

26

Occorrente

  • Una bacinella
  • Acqua (distillata è meglio)
  • Ammoniaca
  • Una spugna o un panno (per lavare)
  • Un panno (per asciugare)
  • Alcool denaturato
  • Acido acetico (aceto)
  • Bicarbonato di sodio
36

Mix con alcool

Semplice, basta mescolare in una bacinella abbastanza capiente alcool e acqua - e come consigliato, preferibilmente distillata - meglio se calda perché aiuta nello scioglimento delle molecole di sporco, accelerando le reazioni. Le proporzioni devono aggirarsi intorno almeno al 70 % di alcool, l'effetto sarà tanto più efficace quanto più l'alcool è presente nella soluzione: fate conto però che l'alcool puro ha un forte odore abbastanza permanente quindi sta alla vostra discrezione scegliere le dosi.

46

Mix con ammoniaca

Per ottenre questa miscela solvente sono necessarie acqua - come prima, distillata e qui, il più calda possibile (ovviamente sopportabile per le vostre mani) - e ammoniaca. Fate attenzione a non maneggiare senza guanti l'ammoniaca che, pur essendo già diluita nel suo flacone, rimane un composto molto basico. Al tatto infatti si ha una sensazione come di star toccando qualcosa di particolarmente ruvido, sintomo di non essere indicata come prodotto di bellezza per la pelle. Inoltre evitate di inalare con ogni precauzione i vapori di ammoniaca perché altamenti tossici e irritanti. Superfluo ricordare di non berla. Ad ogni modo la composizione è di circa un tappo di flacone per litro di acqua.

Continua la lettura
56

Mix con aceto

Avete presente l'aceto bianco? Si quello che si può usare anche per condire l'insalata... Beh è un rimedio efficace per moltissimi problemi di sporco: si spazia dalla rimozione profonda del calcare, come ad esempio quello dei filtri dei rubinetti, fino al lavaggio della frutta e della verdura. Infine, per non tralasciare nulla, sopratutto le cose importanti, ricordiamo l'efficace rimedio contro i vetri sporchi derivato dal suo utilizzo come detergente. L'ideale è miscelare un bicchiere di aceto per litro d'acqua: chicca imperdibile, l'inserimento di un pizzico di bicarbonato di sodio nella pozione magica, per dotare il proprio vetro di un'esclusiva brillantezza da far invidia a un calice di cristallo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non respirate i vapori di ammoniaca: sono estremamente tossici
  • Tenete le finestre aperte per far circolare l'aria
  • Esegui i lavori in penombra: il sole diretto può favorire la presenza di aloni
  • Usa un paio di guanti di gomma per evitare di entrare in contatto con agenti fortemente acidi o basici e rovinosi per la pelle
  • Usa se possibile acqua distillata: non contiene nessun elemento che potrebbe favorire la presenza di aloni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 modi per pulire i vetri senza detersivo

I vetri. L'invenzione più bella che potessero creare. Grazie a loro possiamo ammirare i paesaggi mentre siamo in viaggio, per disegnarci su quando si appannano, o semplicemente per ammirare il nostro giardino comodamente seduti sul divano! Tanto belli...
Economia Domestica

Come fare in casa un detergente al limone

I detersivi per bucato commerciali sono pieni di sostanze chimiche nocive e hanno spesso costi elevati. Alcuni ricercatori hanno testato i detersivi per lavatrice più venduti e hanno scoperto che ognuno di essi conteneva almeno una sostanza chimica...
Economia Domestica

Gli usi dell'aceto

Visto il periodo di crisi che si sta attraversando è fondamentale risparmiare; bisogna stare attenti a quello che si compra ed evitare spese superflue. Inoltre, è opportuno ricorrere a soluzioni economiche per far fronte alle situazioni che si presentano...
Economia Domestica

Guida alla manutenzione del camino

Un caminetto è un fantastico elemento di arredo nonché uno strumento per generare calore. Ma per funzionare al meglio necessita di una manutenzione costante che prevede l' asportazione della cenere dal focolaio e la pulizia del vetro, nonché la pulizia...
Economia Domestica

10 usi alternativi dell'amido di mais

L'amido di mais è una farina che si ottiene dall'omonima pianta attraverso un processo di macinazione a freddo. È la farina più economica in assoluto sul mercato e si presta ad almeno 10 usi diversi, non solo in cucina. Proprio gli usi alternativi...
Economia Domestica

Come evitare la condensa sulle finestre

L’umidità è la diretta responsabile della condensa sui vetri delle finestre. L’umidità non è altro che particelle d’acqua presenti nell' aria, tali particelle rimangono in stato di vapore fino a quando non variano la loro temperatura. In un...
Economia Domestica

Come riutilizzare le spezie scadute

Le spezie sono da sempre delle preziose alleate in cucina: oltre a dare a tutti i piatti un'aroma tipico ed inconfondibile, rendendo più gustose le pietanze, sono anche benefiche poiché facilitano la digestione. Queste amiche di ogni cuoco non devono...
Economia Domestica

Come fare la liscivia

Come vedremo nel corso di questa guida, senza nessun investimento economico è possibile fare a casa la liscivia, utilizzando la cenere comune del legno. La liscivia infatti, usata normalmente come detergente, è un liquido naturale ottenuto da un'intensa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.