Come fare il sapone per la lavatrice in casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Molte sono le persone che oggi preferiscono preparare da sole i detersivi per la pulizia della propria casa. Fra questi vi è anche il detersivo per la lavatrice. Si tratta di una scelta consapevole in quanto oltre a rispettare l'ambiente, questi detersivi naturali non agiscono in modo aggressivo sulla nostra biancheria, e di conseguenza sulla nostra salute. Vediamo allora di seguito alcuni consigli su come fare il sapone per la lavatrice in casa propria.

26

Occorrente

  • sapone di Marsiglia naturale
  • bicarbonato di sodio
  • acqua
36

Utilizzare una saponetta di Marsiglia

Per realizzare questo tipo di detersivo non occorrono tanti ingredienti, e questi pochi sono facilmente reperibili ed economici. Cominciamo allora la nostra preparazione prendendo una saponetta di Marsiglia. Per fare in modo che questo detersivo sia veramente naturale e senza aggiunta di alcun elemento chimico, il consiglio è quello di procurarci un sapone che indichi sulla confezione la voce "naturale". Purtroppo molti saponi in vendita al supermercato, nonostante indichino sulla loro confezione la dicitura "Sapone di Marsiglia" in realtà al loro interno possono contenere ingredienti di chiara derivazione chimica. È però sufficiente girare la saponetta sul retro e leggere attentamente la sua composizione. Torniamo ad occuparci della preparazione del detersivo. Prendiamo quindi la saponetta e con una grattugia riduciamola in tante piccolissime scaglie. Per maggiore comodità è possibile utilizzare anche la lama di un coltello, naturalmente facendo molta attenzione,





.

46

Raccogliere le scaglie in una ciotola

Raccogliamo ora tutte le scaglie prodotte all'interno di una ciotola. Nel frattempo mettiamo sul fuoco una pentola con acqua, facciamola scaldare a fuoco vivace. Non appena l'acqua inizia a bollire, versiamo all'interno il sapone. In questo caso il consiglio è quello di metterne un pochino alla volta, in modo da poter mescolare più agevolmente. Ad operazione terminata, con un cucchiaio di legno iniziamo a mescolare fino a quando tutto il sapone non sarà perfettamente sciolto.

Continua la lettura
56

Aggiungere il bicarbonato di sodio

Adesso è possibile aggiungere l'ultimo ingrediente ovvero il bicarbonato di sodio. Questo ingrediente oltre ad essere naturale al 100% ci permette di pulire perfettamente la biancheria ed eliminare tutti gli odori sgradevoli. Teniamo presente che per quanto riguarda il dosaggio, il bicarbonato deve corrispondere a circa la metà del peso del sapone utilizzato. Una volta aggiunto al detersivo, basta rimescolare per qualche minuto sempre con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Al termine, possiamo spegnere il fuoco, togliere il tegame e lasciare che il detersivo si raffreddi in modo naturale. Trascorso il giusto tempo mettiamo il nostro detersivo all'interno di un o più contenitori in plastica. Inseriamolo nel liquido e mescoliamo ulteriormente, per fare sì che il composto si amalgami; non servirà molto tempo questa volta: nel giro di qualche minuto il nostro detersivo sarà pronto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Guida alla pulizia delle posate in argento

Le posate in argento, sono sicuramente degli accessori che consentono di abbellire ed arricchire una bella tavola imbandita specialmente in occasione di qualche cena speciale. Tali stoviglie, pur essendo molto ambite ed apprezzate, vengono poco utilizzate...
Pulizia della Casa

Come fare il sapone con il bicarbonato di sodio

Il sapone fatto in casa è semplice da fare e costa molto meno rispetto a quello di marca, acquistato al supermercato. L'aggiunta di bicarbonato di sodio al detersivo può aiutare a far staccare le macchie dai tessuti, perché è uno smacchiatore naturale....
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare l'olio da cucina usato

L'olio è, di sicuro, l'alimento che utilizziamo di più in cucina, presente in quasi tutte le ricette, sia dolci che salate. Un buon olio è, però, anche costoso ed è importante, per il risparmio delle spese domestiche, non sprecarlo. Ci sono vari...
Economia Domestica

Come Riciclare I Resti Di Sapone e Risparmiare Sui Regali Di Natale

Quando si utilizza una saponetta per la detersione di mani e viso, essa per il continuo uso prima o poi si consumerà, e ridurrà la sua dimensione fino a diventare come una stecca di ghiacciolo o di una mentina. Invece di gettarla via però, esiste un...
Pulizia della Casa

Come usare le saponette come profumatori

Nei cassetti degli armadi, specialmente quando si ripongono gli indumenti del cambio stagione, possiamo avvertire qualche sgradevole odore, che impregna anche le nostre maglie e tutto ciò che avevamo riposto. La stessa cosa succede per la biancheria,...
Pulizia della Casa

Come togliere macchie di olio dalle pareti

Prendersi cura della propria casa e pulirla di tanto in tanto è il modo migliore per vivere bene e in un ambiente sano. Capita infatti che qualche volta le pareti della nostra abitazione si sporchino o presentino macchie piuttosto fastidiose da vedere,...
Pulizia della Casa

Come pulire le stoviglie d'argento

In quasi tutte famiglia si ha un servizio di posate pregiato conosciuto come argenteria. Le posate d’argento, avendo un elevato valore, vengono utilizzate soltanto nelle occasioni speciali. Infatti, negli altri giorni restano chiuse in qualche mobile...
Pulizia della Casa

Come pulire il divano non sfoderabile

Se il vostro divano non è sfoderabile, pulirlo per bene può risultare un'impresa complicata, specialmente se desiderate eseguire un lavoro impeccabile stando attenti a non rovinarlo. Nella seguente breve e facile guida potete mettere subito in pratica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.