Come fare il bucato senza detersivo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per molte famiglie, specie se numerose, lavare i panni è una necessità quasi del tutto giornaliera. Questo significa che si dovrà impiegare molto detersivo, con un conseguente dispendio economico. Non dimenticatevi poi, del fatto che questi prodotti non sono biodegradabili, e che se consumati in dosi eccessive inquinano mari e fiumi. In questa guida, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, vi spiegherò molto dettagliatamente come fare il bucato senza utilizzare il detersivo. Anche se il sapone che realizzerete non avrà il profumo floreale della maggior parte dei comuni detersivi, sarà comunque in grado di rimuovere efficacemente lo sporco e gli odori dai vostri capi di biancheria. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • sapone solido di Marsiglia
  • 16 tazze di acqua
  • 1/2 tazza di soda
  • 1/2 tazza di borace in polvere
  • grattugia
  • spatola o cacciavite
  • contenitore ermetico
  • 2 casseruole
36

Usare il sapone di Marsiglia

Innanzitutto, il primo passaggio da compiere per fare il bucato senza detersivo, consiste nel procurarvi un pezzo di sapone solido, meglio se di Marsiglia. Grattugiatene circa 1/3 in una pentola il più finemente possibile. Fatto questo, aggiungete 6 tazze di acqua nella casseruola, mescolando accuratamente i due ingredienti. Successivamente, fate bollire lentamente il composto a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno fino a quando tutto il sapone non si sarà completamente sciolto. Non allontanatevi dal piano cottura per evitare che la miscela si secchi e bruci, rovinando irrimediabilmente il vostro lavoro. Dopo un paio di minuti, spegnete il fornello.

46

Aggiungere soda e borace in polvere

Adesso mescolate 1/2 tazza di soda e 1/2 tazza di borace in polvere. Amalgamatele insieme fino a quando entrambe le polveri si saranno ben dissolte. Portate 4 tazze di acqua a bollire in una seconda casseruola. Quando raggiungerà i 100 gradi, travasatela in un secchio sufficientemente capiente. Aggiungete lentamente la miscela di sapone ottenuta precedentemente. Incorporate altre 6 tazze di acqua calda e mescolate nuovamente la soluzione. Lasciate riposare il tutto per un giorno intero. Durante le 24 ore, si andrà a creare una sorta di gel.

Continua la lettura
56

Conservare il sapone

Passato il tempo tempo necessario, rimuovete il vostro sapone biologico dal secchio, aiutandovi con una spatola o un cacciavite che fungeranno da leva. Conservate le grosse scaglie in un contenitore ermetico, che avrete cura di richiudere per bene dopo ogni utilizzo. Quando avrete la necessità di lavare i panni, prendete un panetto dal vaso e grattugiatelo fino a riempire due misurini di detersivo tradizionale. La polvere deve essere finissima per poter agire efficacemente contro le macchie e lo sporco resistente. Ricordatevi di sistemare il contenitore in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di umidità e dai raggi diretti del sole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come stendere il bucato

Stendere il bucato è spesso un problema poiché non tutti hanno lo spazio a sufficienza all'esterno o all'interno della propria abitazione. In particolar modo il problema si pone quando lo spazio esterno è molto ridotto perché diviene impossibile stendere...
Economia Domestica

Come stendere il bucato senza balcone

Stendere il bucato potrebbe sembrare un'operazione alquanto semplice e banale, essa però potrebbe complicarsi se nell'appartamento non vi sono balconi o spazi appositi dedicati ad essa. Naturalmente se l’assenza di balconi o terrazze è proprio il...
Pulizia della Casa

Come asciugare il bucato nel periodo invernale

Chi non ha mai avuto il problema di dover asciugare il bucato nel periodo invernale a causa delle incessanti piogge e nevicate, che rendono impossibile stendere i capi all'esterno? Se anche tu vivi in appartamento ed hai la necessità di trovare una soluzione,...
Economia Domestica

Come far asciugare più velocemente il bucato

Fare il bucato è una delle faccende domestiche che eseguiamo con più frequenza. Ogni giorno cambiamo gli indumenti, soprattutto quelli intimi. Lavarli a fondo è un compito quotidiano, che può portar via molto tempo. E quando arriva l'inverno è ancora...
Economia Domestica

Come non stirare il bucato

I lavori domestici sono una realtà quotidiana. Non si può far a meno di pulire, lavare, cucina e stirare perché queste attività rientrano nella vita di tutti i giorni. È vero, però, che ci sono moltissime persone che fanno le faccende in modo sbagliato,...
Economia Domestica

5 consigli per risparmiare energia quando fai il bucato

Fare il bucato in lavatrice specie se la tua famiglia è molto numerosa, significa consumare tantissima energia elettrica nell'arco di un mese, il che si ripercuote non poco sui costi della bolletta energetica. Per minimizzare i consumi, ci sono tuttavia...
Pulizia della Casa

Come fare un bucato bianco splendente con la lavatrice

Quante volte vi è capitato di fare un bucato, in lavatrice di solo bianco, con lenzuola, asciugamano, strofinacci da cucina, e tanto altro. Avete provato mettendo con tanto detersivo, ammorbidente perché non rimangano cattivi odori e perché i panni...
Pulizia della Casa

10 soluzioni per fare il bucato perfetto

Lavare ogni giorni i panni sporchi è un'attività a cui non possiamo rinunciare. Dei capi candidi e profumati si mantengono nel tempo e sono un vero piacere da indossare. Ma commettere degli errori in fase di lavaggio è più comune di quanto si creda....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.