Come fare il bagno turco in casa

Tramite: O2O 04/09/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

Essendo davvero in tanti, coloro che amano avere una sauna, un bagno turco, una doccia emozionale, in casa proprio, abbiamo pensato di proporvi una guida, davvero molto utile, mediante il quale essere in grado di capire come fare, appunto, il bagno turco in casa nostra, magari anche con le nostre mani e grazie al metodo del fai da te ed alla nostra creatività! Al giorno d'oggi, fare il bagno turco in casa è possibile eccome e di conseguenza non è necessario dover andare per forza in palestra oppure presso una beauty farm. È indispensabile avere a disposizione una semplice vasca da bagno, a prescindere dalle sue dimensioni. Se la possiedi non ci saranno problemi a fare il bagno turco a casa tua, in questo articolo ti darò tutte le spiegazioni del caso, che vanno seguite alla lettera.

26

Occorrente

  • bagno turco
36

Il primo passo da fare è quello di riempire d'acqua la tua vasca da bagno, prendendoti tutto il tempo necessario. Ricordati che l'acqua deve avere una temperatura pari a 30 gradi. Solo così il tuo bagno turco potrà riuscire al meglio. Dopo aver riempito la vasca da bagno, dovrai provvedere a mettere all'interno della stessa il sale. Per questo ti sarà sufficiente anche il semplice sale da cucina, comunque se hai quello marino, tanto meglio ancora. Il sale infatti è molto utile per poter rendere la tua pelle più liscia ed al tempo stesso setosa.

46

Ora aggiungi alcuni gocce di eucalipto, quindi prendi una confezione di bicarbonato ed aggiungi il bicarbonato stesso nella quantità necessaria, facendo attenzione a non esagerare. Prima di immergerti definitivamente nell'acqua, dovrai procurarti un guanto di crine e far sì che tu possa eseguire un leggero scrub che ti permetterà il drenaggio dei liquidi nel migliore dei modi.
Devi sapere che l'eucalipto è un noto tipo di fiore che cura diverse infiammazioni, fra cui quelle dell'intestino e quelle dell'apparato urogenitale. Nel caso in cui tu abbia la tosse, l'eucalipto ti può tornare veramente utile durante il bagno turco ed i risultati saranno a dir poco straordinari.

Continua la lettura
56

Ora che sarai pronto, non ti resterà altro che immergerti nell'acqua della vasca da bagno e fare il tuo bagno turco. Il tempo non dovrà superare i quindici o i venti minuti, dopodiché esci dall'acqua. Successivamente fai una doccia fredda, di pochi minuti. Terminata la doccia, rilassati per tutto il tempo necessario, quindi preparati una tisana ben calda. Il bagno turco lo puoi fare quotidianamente, a scopo di relax, specie dopo una giornata lunga ed impegnativa, in alternativa, si può sempre fare anche il fine settimana, specie se hai più tempo libero.
Questo è di sicuro un modo per risparmiare i soldi che avresti dovuto spendere sia in una palestra che in una beauty farm, considerando che poi il bagno turco è a casa tua e non ti devi spostare affatto.
Il nostro bagno turco è pronto per essere utilizzato quando meglio ci sarà gradito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il bagno turco è un modo interessante per rendere la casa unica, in ogni suo aspetto!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come realizzare un bagno effetto legno

Il bagno è, senza alcun dubbio, uno degli ambienti più importanti della casa: è qui che ognuno si dedica alla cura della propria igiene, ed è dunque indispensabile che sia un ambiente salubre e dotato di tutti i comfort. Molti, però, fanno l'errore...
Economia Domestica

Come evitare la formazione di muffa in bagno

Se la vostra stanza da bagno presenta periodicamente antiestetiche tracce di muffa, potete intervenire con metodi adeguati per evitare che possa generarsi di nuovo. Nello specifico si tratta di piccoli ma funzionali accorgimenti, atti ad ottimizzare...
Economia Domestica

5 trucchi per organizzare il bagno

In qualsiasi casa che si rispetti, che sia abitata da un solo individuo o da un'intera famiglia, il locale che il più delle volte risulta essere quello più disordinato, o comunque quello in cui si trovano il maggior numero di oggetti da ubicare in uno...
Economia Domestica

Come scegliere un termoarredo per il bagno

Il termoarredo o più comunemente il scalda-asciugamani, è disponibile in commercio in due versioni: elettrico oppure collegato al riscaldamento centralizzato. È ideale per fornire un livello confortevole di calore in tutto il bagno e mantenere gli...
Economia Domestica

Come eliminare l'odore di fogna dal bagno

Quando nella stanza da bagno si avverte uno sgradevole odore di fogna, è importante intervenire tempestivamente per l’igiene e per salvaguardare la salute dell’intera famiglia, soprattutto in presenza di bambini ed anziani. In questa guida troviamo...
Economia Domestica

Come sturare la vasca da bagno

La manutenzione della nostra casa e di tutti i suoi componenti di arredo e funzionali, richiede tempo e costanza. La vita frenetica e intensa, però, ci fa trascurare alcune accortezze che prevengono problemi di difficile soluzione. È il caso dello scarico...
Economia Domestica

Come creare più spazio in bagno

Il bagno è la stanza che in ogni casa non può mancare: è il luogo cui ci si ritira per prendersi cura della propria persona e deve essere un ambiente confortevole e capace di offrire il necessario relax. Ma è anche il locale in cui solitamente si...
Economia Domestica

Vasca da bagno in acrilico: pro e contro

Se avete appena programmato di rimodernare la vostra stanza da bagno e siete indecisi sulla scelta della vasca, è importante sapere che oltre alle classiche ovvero le smaltate e in acciaio, esistono anche quelle di tipo acrilico. In riferimento a queste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.