Come fare dei pulcini pasquali

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'arrivo della Pasqua ogni anno si vorrebbero creare con il fai da te delle decorazioni per abbellire la casa. In effetti, non c'è niente di più bello che appendere nella cameretta dei bambini un grazioso quadretto con all'interno un grosso pulcino in cartoncino colorato. Oppure perché non aggiungere sul comò o sulla credenza del soggiorno qualche pulcino in feltro o con le pigne per creare la giusta atmosfera festosa e pasquale. E sul divano del salotto dei piccoli cuscini a forma di pulcino, belli da vedere e da stringere. L'arredamento di casa acquisterà in questo modo un piacevole effetto colorato e tenero, perfetto per la Pasqua ormai vicina. Quello che occorre per creare con le proprie mani tutte queste decorazioni sono degli avanzi di stoffa, del cartoncino colorato e della colla, quindi potrebbero essere delle soluzioni all'insegna del riciclo creativo. E allora, non ci resta che vedere insieme come fare dei pulcini pasquali.

26

Occorrente

  • Stoffa in vari colori delicati, feltro, forbici, palline da ping pong, bottoncini, cartoncino colorato, colla a caldo, ago e filo, pennarello nero, imbottitura
36

Quadretto con pulcino

Per la parete della camera dei bambini ecco un quadretto in cartoncino con un pulcino che fa capolino dalla tasca incollata sullo stesso. Per la sua realizzazione sarà sufficiente avere un bel foglio di cartoncino verde, uno giallo e dei ritagli di altri colori. Con quello verde ritagliare un grosso uovo e poi una metà di un ovale che andrà incollata ai bordi dell'uovo per formare la tasca. Con il cartoncino giallo invece ritagliare un ovale più piccolo e rifinirlo con due alette e due piedini, un beccuccio e la crestina di un giallo più vivace, poi con il pennarello nero disegnare gli occhi. Ritagliare qualche fiorellino di vario colore da incollare sulla tasca e un bel fiocco rosa da posizionare in alto sopra all'occhiello in stoffa che servirà per appendere il quadretto.

46

Pulcini con le pigne

Per fare dei pulcini con le pigne raccolte in autunno sarà molto semplice. Basta dipingerle di un bel colore giallo acceso, mentre per la testina del pulcino si useranno delle palline per ping pong che andranno dipinte con lo stesso colore giallo delle pigne. Dopo l'asciugatura, non resta che unire con la colla a caldo la testina sulla pigna, le zampette e il becco in feltro arancione e due occhietti in feltro nero. Disporre in fila sulla credenza del soggiorno i pulcini così ottenuti e il risultato sarà strepitoso.

Continua la lettura
56

Cuscini a forma di pulcino

Per dare al salotto di casa un'aria pasquale non dovranno mancare dei piccoli cuscini con la forma di pulcino. Per crearli occorre della stoffa dai colori tenui e nelle tonalità del rosa, giallo o celeste, anche a piccoli fiori o quadretti delicati. Per crearne uno si taglia la stoffa a forma di trapezio allungato e si cuce e si riempie con l'imbottitura. Ora, si aggiungono una cresta, due zampette e il becco in feltro di un altro colore e si cuce sul cuscino due bottoncini neri per gli occhi. Confezionarne almeno 3 o 4 e disporli sul divano di casa. L'effetto sara davvero molto grazioso e rappresentativo della Pasqua.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di utilizzare i ritagli di stoffa che si hanno in casa anche per eseguire quelle parti in feltro perché il risultato sarà ugualmente molto carino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come fare un centrotavola per Pasqua

Se per la Pasqua avete intenzione di addobbare la vostra casa in tema ed in maniera originale, non c'è niente di meglio che fare un centrotavola utilizzando dei semplici materiali e pochi attrezzi. In riferimento a ciò, nei passi successivi della guida...
Arredamento

Come fare un centrotavola pasquale

Come vedremo insieme nel corso di questo tutorial dedicato al fai da te, realizzare dei lavori di Pasqua è spesso semplice ed economico, soprattutto se abbiamo fantasia e un minimo di dimestichezza manuale con il decoupage. Se pertanto sei un amante...
Arredamento

Come arredare la propria casa con l'aerografia

L'aerografia è una tecnica pittorica che viene eseguita con l'aerografo, un apparecchio polverizzatore che proietta inchiostro o colore liquido attraverso un tubo a sezione variabile, utilizzando un getto di aria compressa. In questo modo il colore si...
Arredamento

Come decorare le pareti con gli stickers

Se intendiamo decorare le pareti della nostra casa senza usare delle vernici, possiamo applicare degli stickers, scegliendoli tra il tipo normale ovvero da cospargere sul retro di colla, oppure per quelli autoadesivi. In tutti casi si tratta di un lavoro...
Arredamento

Come abbinare le sedie a un tavolo di marmo

Abbinare un tavolo a delle sedie, non è semplice, come non è semplice abbinare le sedie ad un tavolo, anche perché è molto importante prima vedere lo stile a cui appartengono e poi, rendersi conto se l'accostamento è indovinato o meno. Se avete acquistato...
Arredamento

Come apparecchiare la tavola con i fiori

Se intendete apparecchiare la vostra tavola in modo raffinato ed esclusivo, potete farlo con i fiori. Nello specifico si tratta di creare un centrotavola, e poi decorare piatti e posti assegnati agli ospiti con altri prodotti della natura. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.