Come fare decluttering nella camera dei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il decluttering è un termine inglese che letteralmente significa: "fare spazio". Con il termine decluttering si indica appunto l'atto di eliminare tutte quelle cose che ormai non usiamo più. Abbiamo tutti un armadio o degli oggetti in garage o in cantina che non usiamo più. Il decluttering si può fare anche nella camera dei bambini, in modo da rendere più veloci le pulizie, che di solito possono portar via molto più tempo del dovuto proprio per la presenza di moltissimi oggetti in disuso. Oggi vi mostreremo appunto come fare decluttering nella camera dei bambini.

27

Eliminare i vecchi giocattoli

Molte volte la propria camera è il posto in cui i bambini passano la maggior parte del tempo. Ci portano praticamente di tutto. Se vogliamo fare decluttering ed eliminare il superfluo iniziamo quindi dai vecchi giocattoli. Soprattutto se i bambini sono grandicelli avranno sicuramente montagne di vecchi giocatoli ormai in disuso. Si possono buttare o meglio donarli ad associazioni benefiche. Anche i vecchi libri dell'asilo o delle scuole materne possono essere ceduti o barattati.

37

Eliminare i vecchi vestiti

Un altro settore molto importante da dover sfoltire riguarda il guardaroba. I bambini crescono molto in fretta e un completino che l'anno scorso stava a meraviglia quest'anno risulta stretto e inadeguato. Non conservateli, occupano spazio inutilmente rendendo l'armadio dei bambini un posto meno ordinato. Se i vestiti sono ben conservati donateli alle associazioni. Questi sono molto più utili dei giocattoli, trovare un'associazione che li prenda è davvero semplice.

Continua la lettura
47

Eliminare il superfluo senza timori

Non abbiate paura di eliminare ciò che è superfluo o in disuso con il timore che possa servire in seguito, il più delle volte gli oggetti eliminati non serviranno. D'altra parte riceverete dei benefici maggiori, in primis un ambiente più ampio che determina un migliore stila di vita sia per voi che per i vostri bambini. In secondo luogo le operazioni di ricerca o di pulizia saranno avvantaggiate.

57

Evitare nuovi accumuli

Sicuramente per effettuare il vostro primo decluttering avrete bisogno di un po' di tempo, l'importante è poi conservare un ambiente senza accumuli, evitate quindi di riaccumulare roba in disuso. Per fare ciò potreste fare un decluttering ogni sei mesi oppure rendervi conto che mantenere un ambiente ordinato deve partire da voi e dai vostri bambini. Evitate quindi di comprar loro cose che saprete andranno nel dimenticatoio nel giro di qualche mese. Per i libri ricordate che è possibile rivenderli appena terminato l'anno scolastico.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 motivi per preferire un monolocale

La casa grande ha un fascino particolare, o meglio ce l'aveva. Perché negli ultimi tempi sta dilagando la tendenza ad acquistare e vivere in monolocali. Non più soltanto pied-à-terre, ma vere e proprie abitazioni in cui riveste un'importanza capitale...
Arredamento

10 trucchi per arredare con stile

Quando si possiede una casa propria spesso ci si diverte ad arredarla nei modi più disparati, seguendo il proprio stile e i propri gusti personali. Tuttavia non è sempre facile creare un ambiente armonioso ed accogliente. In questa guida pertanto verranno...
Pulizia della Casa

Come tenere in ordine la soffitta

Molte persone hanno la grande fortuna di avere una soffitta o una stanza che, sebbene allo stesso livello delle altre, viene usata come un grande sgabuzzino, ossia accoglie oggetti in disuso ma di cui non ci si vuole disfare oppure oggetti che vengono...
Arredamento

10 idee per fare sembrare più grande una cucina piccola

Siete tra quelli che hanno un accogliente, moderno, piccolo monolocale, con spazi altrettanto piccoli? Bene, allora questa guida fa sicuramente per voi! Anche se si vive in un appartamento piccolo, ci sono molti trucchi salvaspazio per permettere di utilizzare...
Arredamento

Come arredare un loft in stile vintage

Molto di moda in questi ultimi anni, i loft rappresentano una soluzione abitativa davvero originale e ricca di fascino. Questo tipo di abitazioni si contraddistinguono per essere formate da un ambiente unico con altezze interne e proporzioni maggiori...
Esterni

Come arredare il giardino con materiali riciclati

I materiali riciclati possono essere davvero degli ottimi alleati del nostro portafoglio e della natura. Riciclare infatti permette di risparmiare fino anche al 40% delle spese complessive e aiuta la natura rimuovendo e dando nuova vita a tantissimi materiali...
Arredamento

Come scegliere un candelabro

Per arredare efficacemente una stanza ci vuole buon gusto e un pizzico di fantasia. È necessario saper scegliere i complementi d'arredo migliori, con le giuste linee e tonalità. Alcune ottime idee arrivano direttamente dal passato, da oggetti oramai...
Arredamento

Come arredare con le bottiglie di vetro

Le bottiglie di vetro sono oggetti molto adatti per il riuso. In questo periodo l'attenzione si rivolge al riutilizzo di oggetti in disuso. Perché buttare le bottiglie di vetro se possiamo riutilizzarle in un modo alternativo. Possiamo tranquillamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.