Come far sciogliere il detergente

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di aver lavato dei capi di abbigliamento utilizzando alcuni particolari detergenti e questi a fine lavaggio risultano ancora presenti perché non son completamente stati sciolti. Su internet, potremo trovare moltissime guide, che ci spiegheranno come fare per riuscire a lavare nel miglior modo possibile i nostri capi di abbigliamento. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a far sciogliere correttamente il detergente che utilizziamo per lavare i nostri indumenti.

26

I detersivi contengono tensioattivi che, a contatto con le macchie della biancheria, producono una reazione chimica per liberarle dalle fibre e trasferire lo sporco nell'acqua. Perché ciò avvenga, è indispensabile che il detergente si sciolga completamente nell'acqua del lavaggio. Per procedere, iniziamo ad aprire lo sportello della lavatrice. Valutiamo la quantità di detersivo che ci occorre per il carico di bucato. Mettiamo quindi il detergente nel cassettino apposito.

36

Fatto questo, impostiamo il programma della lavatrice e avviamo il ciclo di riempimento, assicurandoci di scegliere la temperatura adatta alla tipologia dei capi. Aspettiamo che l'elettrodomestico si sia riempito di acqua, prima di aggiungere il bucato. Questo semplice accorgimento darà al detergente il tempo sufficiente per potersi sciogliere. Se la nostra lavatrice funziona a caricamento frontale, inseriamo le specifiche sfere nel dispenser e procediamo come di consueto avviando il ciclo di riempimento, in modo che le particelle detergenti si disperdano nell'acqua e si sciolgano di conseguenza.

Continua la lettura
46

Se invece dobbiamo lavare a mano, la procedura sarà ovviamente differente. Riempiamo la vasca da bagno con acqua tiepida o fredda, a seconda delle esigenze di lavaggio dei capi. Prepariamo uno o due misurini di detersivo in polvere o liquido e versiamolo nella vasca, distribuendolo uniformemente. Facciamo schiumare con le mani, muovendo con movimenti rapidi l'acqua. Con lo spruzzino della doccia, versiamo ancora un po' di acqua, per produrre più schiuma. Aspettiamo qualche istante, quindi mettiamo in ammollo i capi, immergendoli completamente. Lasciamoli riposare per circa mezz'ora, per eliminare macchie e residui di sporco. Trascorso il tempo necessario, risciacquiamoli con cura e stendiamoli.

56

A questo punto per riuscire a lavare correttamente tutti i nostri capi di abbigliamento, evitando che fastidiosi residui di detersivi possano macchiarli irrimediabilmente, non dovremo fare altro che seguire tutte le indicazioni presenti nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come creare un detergente universale a base di aceto

Quando si fanno le pulizie della propria casa non sempre è indispensabile utilizzare i tradizionali detersivi che sono in vendita nei supermercati. Essi oltre ad essere abbastanza costosi sono anche altamente inquinanti. Leggendo questa guida si possono...
Pulizia della Casa

Come lavare i pavimenti senza alcun detergente

Se siamo proprietari di una abitazione, sicuramente ci sarà capitato di dover effettuare delle pulizie in modo che la nostra casa possa essere sempre pulita e profumata. Per fare ciò, generalmente preferiamo acquistare degli appositi prodotti per la...
Pulizia della Casa

Come pulire i rubinetti con il limone

Lo sporco che si deposita sui rubinetti del bagno e della cucina non consiste solo in residui di sapone e detergenti vari. Se l'acqua è pesante, oltre ai depositi di schiuma di sapone si possono aggiungere anche sostanze minerali come il cloro e il calcare....
Pulizia della Casa

Come mettere il detersivo nella lavatrice

La lavatrice o lavabiancheria è l'elettrodomestico più importante presente nella maggior parte delle abitazioni, fu inventata nel lontano 1860 da Thomas Bredford. Il primo modello era a manovella, ma il principio di funzionamento era molto simile ai...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie provocate dal fumo su vetri e specchi

Gli specchi ed i vetri sono molto sensibili ai danni provocati dal fumo. Le macchie che si formano di conseguenza, possono passare dall'essere molto piccole ad essere di dimensioni medio-grandi e nella maggior parte dei casi, la normale pulizia con detergente...
Pulizia della Casa

Come Togliere Le Macchie Di Mascara Dai Tessuti

Il mascara è uno dei trucchi a cui noi donne non potremo mai rinunciare, in quanto, completa il trucco e ci permette di avere uno sguardo più intenso. C'è un però! A chi non è mai capitato di macchiare la maglietta o la camicetta mentre si trucca?...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate in ottone

L'ottone è un materiale molto pregiato e resistente; questa lega particolare si riconosce dalla superficie lucente e dorata ed è perfetta per il servizio più importante. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette...
Pulizia della Casa

Come pulire le spazzole per abiti

Le spazzole per gli abiti servono per rimuovere i pelucchi e la polvere dai tessuti; inoltre, sono presenti in commercio in materiali differenti, poiché in base al tipo di stoffa è necessario impiegare le setole giuste. Queste possono essere morbide...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.