Come far risplendere il lavello della cucina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il lavello della cucina è sempre molto utilizzato, non solo quando abbiamo i piatti da lavare, ma a qualsiasi ora del giorno. Che sia un caffè pomeridiano o un'improvvisa voglia di sandwitch a mezzanotte, l'occasione di lavare qualcosa nel lavello della cucina si presenta puntuale. I lavelli in acciaio inox sono piuttosto pratici da mantenere puliti. Dobbiamo fare attenzione però ad asciugarli dopo ogni utilizzo e a non trascurare i residui di sporco. Se non saremo scrupolosi in questo, vedremo comparire le classiche macchie di calcare sul lavello. Andiamo a vedere come far risplendere il lavello della nostra cucina.

26

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Detersivo liquido per piatti
  • Aceto di vino bianco
  • Una spugna
  • Uno spazzolino
  • Un panno morbido
  • Fogli di carta assorbente
  • Olio d'oliva
  • Scorze d'agrumi
  • Brillantante per lavastoviglie
36

Scegliete una soluzione economica e naturale

Non è affatto necessario usare prodotti costosi per far risplendere il lavello. Bastano pochi e semplici ingredienti, reperibili in casa, per una soluzione molto efficace ed economica al nostro problema. Iniziate sciacquando il lavello senza troppa attenzione, giusto per bagnarlo completamente. Cospargete, in modo uniforme, del bicarbonato di sodio e cominciate a strofinare la poltiglia di acqua e bicarbonato sulle superfici. Soffermatevi nelle zone difficili come lo scarico e le giunture del rubinetto aiutandovi con lo spazzolino da denti. Risciacquate bene tutto il lavello ed eliminate l'eccesso d'acqua con un panno.

46

Combattete i residui di calcare più resistenti

Nonostante quest'accurata pulizia, potrà capitare che qualche macchia di calcare più ostinato sia rimasta. Con della carta assorbente intrisa d'aceto bianco, cominciate a tappezzare il lavello e fate attenzione a ricoprire bene ogni punto più difficile. Fate riposare il tutto almeno 20 minuti e sciacquate con una spugna usando una miscela di acqua e detersivo per piatti. Asciugate con un panno asciutto. Il lavello della vostra cucina sarà già molto più brillante.

Continua la lettura
56

Lucidate e deodorate il lavello

Un trucco per ottenere il massimo della lucentezza consiste nello strofinare con insistenza un panno con poco olio d'oliva sul lavello. Completate la lucidatura con un panno asciutto. Oppure, se possedete la lavastoviglie, potete anche provare a distribuire con la spugna alcune gocce di brillantante. Risciacquate con acqua, ma non asciugate il lavello. Lasciate che l'acqua evapori da sola. Il lavello della cucina non sarà mai stato più splendente. Per completare la pulizia, potete aggiungere una nota agli agrumi profumando il lavello con delle scorze di arancia o limone. Schiacciate le scorze contro un panno per fare in modo che gli aromi contenuti nella buccia lo profumino e strofinatelo sul lavello della cucina.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mai usare detergenti con candeggina, perché potrebbero danneggiare l'acciaio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sgrassare il lavello della cucina

In questa guida, abbiamo deciso di insegnare a tutti i nostri lettori, come poter sgrassare, nella maniera più semplice e veloce possibile, il lavello della cucina, in modo da poterlo tenere pulito più a lungo, anche dopo la preparazione di tutti i...
Pulizia della Casa

Come Pulire Il Lavello Della Cucina

Come tutti sappiamo, uno degli spazi della casa, se non il più importante spazio, dove è fondamentale riuscire a trovarsi a proprio agio, risulta essere proprio la cucina. Per questo, la cucina necessita di una manutenzione continua, superiore al resto...
Pulizia della Casa

Come pulire il lavello della cucina in granito

Il lavello della cucina in granito è una caratteristica popolare in molte case in quanto il granito è un materiale che ha molti vantaggi, il che lo rende ideale per un lavello solido. Si tratta, infatti, di uno dei materiali più durevoli che si possono...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in porcellana

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come pulire la cucina o il lavello in acciaio inox

Una bella cucina è quella nella quale brilla un lavello di qualità. È il caso dei lavelli in acciaio inox che, di solito, rispondono ad una duplice, importante funzione: quella di essere belli sotto il profilo estetico e delle finiture e quello di...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in fragranite

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in graniglia

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come far risplendere l'argenteria

Spesso in una casa è presente argenteria di vario tipo. Tra tutti gli oggetti questi hanno bisogno di una costante pulizia. Pulire correttamente i nostri oggetti in argento, è sicuramente un qualcosa di molto importante che ci permette di preservare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.