Come far funzionare al meglio la lavastoviglie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avete sempre desiderato una lavastoviglie in casa e finalmente avete avuto la possibilità di acquistarla oppure l'avete sempre posseduta ma non siete ancora diventate esperte? Bene, oggi vi spiegherò come far funzionare al meglio il vostro elettrodomestico diventato indispensabile in tutte le famiglie di oggi. Infatti, i ritmi di vita dei diversi componenti della famiglia sono differenti l'uno dall'altro e non è facile star dietro a tutte le stoviglie sporche. Proseguite nella lettura e scoprirete gli accorgimenti che dovrete conoscere.

26

Occorrente

  • Lavastoviglie
  • detergente
  • sale
  • carta assorbente
36

Come prima cosa, utilizzate sempre lo stesso detergente. Quelli delle marche più famose sono i più raccomandati, poiché è inutile risparmiare acquistando prodotti sotto marca di dubbia qualità. Versatene la quantità consigliata nelle istruzioni riportate sulla confezione; aumentarla se non è necessario andrebbe a discapito di un buon risciacquo, produrrebbe una schiuma eccessiva ed un cattivo funzionamento della macchina. Verificate ogni tanto che il filtro e che i tubi non siano intasati, ed inoltre, pulite spesso le pareti esterne e lavate l'interno con un detersivo apposito. Ogni tanto, effettuate dei lavaggi a vuoto utilizzando il prodotto più adatto reperibile nei negozi di elettrodomestici.

46

Successivamente, fate attenzione alla scelta del ciclo di lavaggio. Ai primi utilizzi, fate delle prove inserendo i piatti sporchi e attivando il più breve, dopodiché, se non siete soddisfatte, andate avanti con gli altri. Un ciclo breve può essere efficace quanto uno lungo ed otterreste una notevole riduzione del consumo energetico. Meglio lavare a mano vetri pregiati, ceramiche e cristalli con bordi in metallo. Non mettete mai in lavastoviglie le vostre porcellane antiche e di valore e non lavate mai l'acciaio inox con l'argento o con il silver plated, perché il primo potrebbe macchiarsi.

Continua la lettura
56

Oltre a ciò, prima di inserire le stoviglie all'interno della macchina, eliminate tutti i residui di cibo e se necessario passate rapidamente un foglio di carta assorbente (sui bicchieri probabilmente non sarà necessario). Questo vi aiuterà a rispettare il filtro e lo scarico che altrimenti si sporcherebbero troppo facilmente. Se i piatti non risultano particolarmente puliti a fine lavaggio, forse avete sovraccaricato l'elettrodomestico, avete utilizzato poco detergente o il ciclo è errato. In questo caso, utilizzate più detersivo e controllate il livello del sale. Infine, sfruttate tutto lo spazio dei cestelli ma fate attenzione a lasciarne un minimo tra un pezzo e l'altro, per permettere all'acqua di passare facilmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Errori da evitare nell'uso della lavastoviglie

Uno degli errori più comuni che commettiamo quando utilizziamo gli elettrodomestici di casa, è quello di non consultare con attenzione il libretto di istruzioni dell'elettrodomestico stesso, cadendo dunque in banali errori che possono comprometterne...
Economia Domestica

Come funziona la lavastoviglie

Fino a poco tempo fa, la lavastoviglie era un elettrodomestico acquistato dalle famiglie con un reddito medio-alto. Inoltre non era poi tanta apprezzata, poiché la casalinga disponendo di tempo a sufficienza era abituata a lavare piatti e quant'altro...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri della lavastoviglie

Negli ultimi anni, la lavastoviglie è diventata un elettrodomestico di cui non si può assolutamente fare a meno. A differenza di altri elettrodomestici, essa richiede una manutenzione particolare. Qualora dovesse subire un guasto, la lavastoviglie potrebbe...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dalla lavastoviglie

Negli ultimi tempi, la lavastoviglie è un elettrodomestico che sta entrando prepotentemente nelle nostre abitazioni con molta frequenza. Essa serve a lavare (e può spesso anche asciugare) stoviglie, pentole e altri oggetti di piccole e grandi dimensioni...
Economia Domestica

Come scegliere una lavastoviglie

La lavastoviglie è un elettrodomestico molto importante in casa, soprattutto se il nucleo familiare è composto da diverse persone o se ci sono degli eventuali ospiti. In commercio esistono svariati tipi di lavastoviglie, con caratteristiche e prestazioni...
Pulizia della Casa

Come caricare la lavastoviglie in maniera corretta

La lavastoviglie rappresenta per molte famiglie un vero e proprio investimento, considerando il suo prezzo e la sua durata; mentre sul primo c'è poco da risparmiare, si può molto invece per allungare la sua longevità. A tal proposito, un corretto utilizzo...
Economia Domestica

Come tenere sempre nuova la tua lavastoviglie

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici indispensabili in cucina perché permette di evitarsi la fastidiosa incombenza di dover lavare le stoviglie a mano, aiutandoci a risparmiare tempo e fatica. Come tutti gli elettrodomestici, anche la lavastoviglie...
Pulizia della Casa

Come usare la lavastoviglie

La lavastoviglie è un elettrodomestico che si trova in quasi tutte le cucine. È utile in quanto raccoglie con un solo lavaggio molte stoviglie, ed in base alle capacità dell'elettrodometisco, anche stoviglie di grosse dimensioni. Per un fabbisogno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.