Come Far Durare A Lungo Il Materasso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Imparare a conservare il nostro materasso nel modo migliore ha una grande importanza, infatti, se esiste un'usura fisiologica, che farà inevitabilmente il suo corso, ne esiste anche un'altra causata dalla nostra disattenzione e poca cura. Sorprende che il materasso sia sicuramente tra le cose che richiedono meno attenzioni, eppure quelle poche avvertenze vengono spesso ignorate. La durata media di un materasso è di 8-10 anni ed è fortemente influenzata dalla tipologia del materasso e dai materiali impiegati per la sua realizzazione. In questo articolo vi forniremo dei semplici consigli che potrete iniziare ad applicare da ora per far durare più a lungo nel tempo il vostro materasso.

25

Col tempo potrebbe accumularsi della polvere, ma basterà utilizzare un'aspirapolvere con la bocchetta a diretto contatto con il materasso, sarà sufficiente ad aspirare ed eliminare ogni traccia di polvere o sporco accumulati nel tempo. Sarebbe buona cosa eseguire l'operazione di pulizia almeno ad ogni cambio stagione. Sono invece da evitare prodotti chimici di ogni genere, se assorbiti dal materasso potrebbero rilasciare la sostanza nel sonno con gravi danni per la nostra salute. Solo nel caso di macchie difficili da rimuovere, si può ricorrere ad una semplice soluzione di acqua e bicarbonato.

35

È fuori discussione che la migliore soluzione di supporto per il materasso sia una rete a doghe. Una tavola intera e rigida non permetterà al materasso di traspirare e va per questo evitata. La stanza dovrebbe essere regolarmente aerata in modo da consentire un maggiore ricircolo d'aria. Capita spesso di vedere letti posizionati vicino a caloriferi, stufe o altre fonti di calore. Nulla di più sbagliato per la salute del nostro materasso che posizionato a distanza ravvicinata da fonti di calore potrebbe deformarsi perdendo le sue proprietà benefiche.

Continua la lettura
45

L'umidità non è dannosa solo per la nostra salute, ma anche per il nostro materasso che in ambienti umidi potrebbe sviluppare muffe non certo salutari per il nostro sonno. Dovremmo ricordarci di girare periodicamente il materasso: per i materassi ortopedici e in lattice bisognerebbe alternare la posizione testa/piedi e anche il sotto/sopra dei due lati. Per materassi memory, invece, solo l'inversione testa/piedi, visto che la funzione memory è presente solo su un lato. Come detto sono poche e semplici regole da seguire, se osservate manterranno il nostro materasso in buona salute e ci faranno risparmiare anche qualche soldo perché un materasso ben conservato dura più a lungo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riparare un materasso ad acqua

Un materasso ad acqua che perde, può sicuramente rovinare un sonno confortevole. Per fortuna, un piccolo foro o una perdita non significa che dovrete buttarlo. Con un kit di riparazione vinilico e un po' di precisione, è possibile risolvere facilmente...
Economia Domestica

5 consigli per l'acquisto di un materasso

L’acquisto di un materasso implica particolari attenzioni e premure. Dovete fare attenzione al prezzo e non farvi convincere da offerte eccessivamente convenienti. Dovete optare per un prodotto di qualità, che duri nel tempo e risulti comodo ed agevole....
Economia Domestica

5 consigli per l’acquisto di un materasso gonfiabile

Sa avete spesso ospiti in casa e non avete molti letti in più dove poterli lasciare riposare, una delle soluzioni più comode è sicuramente l'acquisto di un materasso gonfiabile. Questa tipologia di materasso è molto comoda, grazie alla possibilità...
Economia Domestica

Come sanificare un materasso

L'ambiente è in grado di incidere sul il benessere e sulla salute delle persone per cui è opportuno tenerlo sempre pulito e igienizzato. Questo discorso vale anche per la casa in quanto si passa la maggior parte del tempo all'interno di essa. I mobili...
Economia Domestica

5 consigli sulla scelta del materasso in memory

L'acquisto di un materasso è parte fondamentale per il benessere del corpo: viene trascorsa quasi la metà della giornata e quindi deve rispettare le proprie esigenze corporee. Da un buon materasso dipende la distribuzione equa del proprio organismo,...
Economia Domestica

Le principali caratteristiche del materasso in memory

Esistono molte cure per il benessere e la bellezza ed una di queste fa parte proprio della natura umana: dormire. Ma non basta dormire per sentirsi freschi e vitali il giorno dopo, occorre riposare bene... Infatti a volte, dopo anche molte ore di sonno,...
Economia Domestica

Come mantenere al meglio un materasso in schiuma di lattice

Ognuno di noi sa bene quanto il riposo sia fondamentale per il nostro benessere. Dormire il giusto numero di ore permette a mente e corpo di ricaricarsi. Ciò consente di affrontare ogni giornata al massimo delle proprie forze. Per poterci riposare al...
Economia Domestica

Come imballare il materasso per il trasloco

Se dovete fare un trasloco e non sapete come imballare il materasso, potete seguire le linee guida descritte nei passi successivi dove ci sono alcuni consigli utili in merito. Si tratta di soluzioni semplici ed economiche, che vi consentono di portarlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.