Come evitare la muffa sulla tenda della doccia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le operazioni di pulizia della nostra casa spesso possono nascondere diverse problematiche. Infatti esistono dei luoghi dell'abitazione dove è opportuno effettuare una pulizia costante. Onde evitare spiacevoli inconvenienti. La doccia è un ambiente della casa da tenere sempre pulito. La formazione di muffe sulla tenda della doccia viene causata principalmente dall'umidità che rimane in bagno o sulla tenda stessa dopo aver fatto la doccia o il bagno. Vediamo, quindi, come evitare la comparsa della muffa sulla tenda della doccia.

26

Utilizzare una tenda da doccia che abbia una superficie uniforme e liscia. Le tende che hanno motivi in rilievo o incisioni possono consentire all'umidità o all'acqua di depositarsi in alcune zone. Mentre una tenda liscia permette all'acqua di scivolare via. Ventilare il bagno durante e dopo la doccia. Questa procedura aiuterà a mantenere il bagno asciutto ad un ritmo più veloce e contribuirà ad eliminare l'accumulo di umidità. Aprire la finestra del bagno o accendere il deumidificatore o il ventilatore per aiutare a rimuovere l'umidità in eccesso.

36

Appendere la tenda sulla parte esterna della vasca da bagno. Questo consentirà di evitare la formazione di muffa sulla zona che si appoggia alla vasca. Spostare la tenda della doccia all'esterno della vasca solo dopo l'asciugatura parziale. In modo da impedire all'acqua di gocciolare sul pavimento del bagno. Asciugare la tenda dopo ogni uso. Questo aiuterà a prevenire la formazione della schiuma di sapone sulla tenda, oltre che alla muffa. Usare un panno asciutto o uno straccio per rimuovere l'acqua dal lato umido della tenda, dopo la doccia.

Continua la lettura
46

Preparare una soluzione di pulizia per la tenda della doccia. È possibile utilizzare un prodotto commerciale specializzato per la pulizia del bagno per prevenire la formazione di muffe. Oppure creare una soluzione naturale fatta in casa per la pulizia della tenda. Per fare una soluzione detergente naturale, mescolare una parte di acqua tiepida e una parte di aceto di vino bianco e versare il composto in un flacone spray. Pulire la tenda della doccia con questa soluzione almeno una volta alla settimana. Questa procedura aiuterà a disinfettare la tenda e ad eliminare eventuali batteri che possono contribuire alla crescita di muffe. Spruzzare la soluzione su tutta la superficie della tenda e usare un panno pulito e asciutto per diffondere la soluzione su tutta la sua superficie. Evitare di sciacquare la tenda subito dopo averla pulita. In modo da per permettere alle proprietà dalla soluzione di agire con efficacia.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulite spesso la tenda della vostra doccia, cosi da evitare la formazione di muffa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare la tenda doccia in vinile

Quando si compra una doccia o una vasca uno dei principali problemi a cui si va incontro è sempre quello di capire come non sporcare per terra e far uscire l'acqua. La tenda è sempre la soluzione migliore per risolvere questo problema, in commercio...
Economia Domestica

Come conservare le tende da sole

Le tende che d'estate ci proteggono dal sole, hanno anch'esse bisogno di protezione perché mantengano un buon aspetto e una corretta funzionalità, specialmente quando la bella stagione è oramai passata. È opportuno seguire delle indicazioni per la...
Pulizia della Casa

Consigli per pulire le tende annerite dallo smog

Le tende, soprattutto quelle per esterni o da sole, possono spesso andare soggette all'usura provocata dagli agenti atmosferici. Caldo, freddo e soprattutto smog, sono in grado purtroppo di deteriorare o annerire i tessuti in modo vistoso. Anche quelli...
Arredamento

Idee per allungare una tenda

Confezionare una tenda non è poi così facile, ma certamente si risparmia e si può utilizzare il modello e la stoffa che si preferisce. Succede però a volte, fortunatamente non sempre, che le misure prese non siano sufficienti, o che lavando le tende...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa

La muffa è ovunque, fuori e dentro le nostre abitazioni. Può crescere e diffondersi in qualsiasi luogo umido. L'esposizione prolungata ai luoghi pieni di muffa può causare sia agli uomini e sia agli animali problemi respiratori, raffreddore, asma e...
Arredamento

Come scegliere la tenda del bagno

Quando cambiamo abitazione, uno dei complementi d'arredo più importanti sono le tende alle finestre. Oltre ad essere necessarie per evitare che dall'esterno si veda quello che succede in casa, servono anche a personalizzare l'arredamento della casa ed...
Arredamento

Come confezionare una tenda a filet

Uno degli elementi d'arredo più importanti di ogni casa sono le tende. Oltre a rappresentare una decorazione fondamentale per le finestre della nostra abitazione e a esaltare l'arredamento delle stanze, esse garantiscono la privacy adeguata impedendo...
Pulizia della Casa

Come pulire le tende da sole a bracci

Effettuare una manutenzione ed una pulizia regolare delle tende da sole permette non solo di tenerle perfettamente funzionanti, ma le protegge nel tempo anche dal punto di vista estetico, conservandone i colori originali. È quindi consigliato procedere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.