Come evitare la muffa sulla tenda della doccia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le operazioni di pulizia della nostra casa spesso possono nascondere diverse problematiche. Infatti esistono dei luoghi dell'abitazione dove è opportuno effettuare una pulizia costante. Onde evitare spiacevoli inconvenienti. La doccia è un ambiente della casa da tenere sempre pulito. La formazione di muffe sulla tenda della doccia viene causata principalmente dall'umidità che rimane in bagno o sulla tenda stessa dopo aver fatto la doccia o il bagno. Vediamo, quindi, come evitare la comparsa della muffa sulla tenda della doccia.

26

Utilizzare una tenda da doccia che abbia una superficie uniforme e liscia. Le tende che hanno motivi in rilievo o incisioni possono consentire all'umidità o all'acqua di depositarsi in alcune zone. Mentre una tenda liscia permette all'acqua di scivolare via. Ventilare il bagno durante e dopo la doccia. Questa procedura aiuterà a mantenere il bagno asciutto ad un ritmo più veloce e contribuirà ad eliminare l'accumulo di umidità. Aprire la finestra del bagno o accendere il deumidificatore o il ventilatore per aiutare a rimuovere l'umidità in eccesso.

36

Appendere la tenda sulla parte esterna della vasca da bagno. Questo consentirà di evitare la formazione di muffa sulla zona che si appoggia alla vasca. Spostare la tenda della doccia all'esterno della vasca solo dopo l'asciugatura parziale. In modo da impedire all'acqua di gocciolare sul pavimento del bagno. Asciugare la tenda dopo ogni uso. Questo aiuterà a prevenire la formazione della schiuma di sapone sulla tenda, oltre che alla muffa. Usare un panno asciutto o uno straccio per rimuovere l'acqua dal lato umido della tenda, dopo la doccia.

Continua la lettura
46

Preparare una soluzione di pulizia per la tenda della doccia. È possibile utilizzare un prodotto commerciale specializzato per la pulizia del bagno per prevenire la formazione di muffe. Oppure creare una soluzione naturale fatta in casa per la pulizia della tenda. Per fare una soluzione detergente naturale, mescolare una parte di acqua tiepida e una parte di aceto di vino bianco e versare il composto in un flacone spray. Pulire la tenda della doccia con questa soluzione almeno una volta alla settimana. Questa procedura aiuterà a disinfettare la tenda e ad eliminare eventuali batteri che possono contribuire alla crescita di muffe. Spruzzare la soluzione su tutta la superficie della tenda e usare un panno pulito e asciutto per diffondere la soluzione su tutta la sua superficie. Evitare di sciacquare la tenda subito dopo averla pulita. In modo da per permettere alle proprietà dalla soluzione di agire con efficacia.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulite spesso la tenda della vostra doccia, cosi da evitare la formazione di muffa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il piatto doccia dalla muffa

La rimozione della muffa è molto semplice da eseguire, l'importante è utilizzare i giusti prodotti. La muffa è davvero fastidiosa, in quanto annerisce le fughe del pavimento, rovina i rubinetti del lavello o della doccia e scolorisce il muro; oltretutto,...
Pulizia della Casa

Come lavare la tenda doccia in vinile

Quando si compra una doccia o una vasca uno dei principali problemi a cui si va incontro è sempre quello di capire come non sporcare per terra e far uscire l'acqua. La tenda è sempre la soluzione migliore per risolvere questo problema, in commercio...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dal box doccia

Al mondo, non c'è nulla di più fastidioso ed antigienico, oltre che antiestetico, della muffa all'interno del box doccia. Solitamente, se si effettua la pulizia del box doccia tutti i giorni, è difficile che si crei, ma nessuno riesce oggi a fare le...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa dal box doccia con aceto e bicarbonato

Le muffe sono microorganismi pluricellulari molto evoluti, che spesso si presentano in forma di colonia di colore bruno o scuro e che crescono in ambienti caldi, umidi e con disponibilità di materiale organico (fughe delle piastrelle, carta da parati,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa dalle tende da sole

Dopo qualche giornata fredda e piovosa torna un po' di bel sole. Abbiamo quindi deciso di rimettere fuori le nostre tende da sole, per evitare troppa luce in casa. Peccato che abbiamo ricevuto una gran brutta sorpresa: sulla nostra tenda ci sono delle...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa

La muffa è ovunque, fuori e dentro le nostre abitazioni. Può crescere e diffondersi in qualsiasi luogo umido. L'esposizione prolungata ai luoghi pieni di muffa può causare sia agli uomini e sia agli animali problemi respiratori, raffreddore, asma e...
Pulizia della Casa

Come lavare la tendina della doccia

Se nella stanza da bagno avete installato un doccia con la tendina, periodicamente è importante ripulirla soprattutto dal calcare generato dall'acqua che si infrange sulla sua superficie, specie se calda. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli...
Pulizia della Casa

Come pulire le fughe delle piastrelle nella doccia

Qualunque sia il tipo di piastrelle è inevitabile che a lungo andare si vada a depositare della polvere all'interno delle fughe che non va viene semplicemente passando lo strofinaccio quando si puliscono le piastrelle. Le più difficili da pulire però...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.