Come evitare danni ad oggetti in vetro e porcellana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial, nonostante gli oggetti in vetro e porcellana siano piuttosto resistenti, sono spesso soggetti a scheggiature anche piuttosto rilevanti (anche perché sono molto usati in casa e soprattutto in cucina). Nei pochi passi di seguito dunque, vedremo come sia possibile evitare danni ad oggetti in vetro e porcellana, seguite i consigli per scoprire di più sull'argomento.

26

Gli oggetti in vetro e porcellana come sappiamo, sono in genere oggetti molto usati in casa, essendo spesso collocati sui mobili e dentro le vetrinette di soggiorni, cucine ed altri ambienti della casa (ad esempio vasi, cornici, tazze, complementi di arredo e accessori vari). Essendo molto usati, è facile che si danneggino nel corso del tempo (anche perché come risaputo, il vetro è poco resistente al calore, meno resistente rispetto alla porcellana).

36

Essendo il vetro molto sensibile al calore, l'eventuale cambiamento repentino di temperatura può causare delle contrazioni tali da creare delle fratture sull'oggetto di vetro. Ecco perché quando si parla di oggetti in vetro è consigliabile stare attenti al calore, perché diversi punti del vetro (ad esempio le giunzioni tra le parti più sottili di un bicchiere e quelle più spesse), rischiano di rompersi quando si verifica un cambiamento di temperatura troppo intenso (in seguito al cambiamento di temperatura la parte più sottile dell'oggetto si romperà inevitabilmente). Ecco perché vi consiglio di non lavare bicchieri o piatti con acqua ghiacciata, immediatamente dopo essere stati immersi nell'acqua calda.

Continua la lettura
46

Per evitare che gli oggetti in vetro o porcellana possano graffiarsi, vi consiglio di pulirli delicatamente con l'aiuto di un panno pulito di cotone, evitando di strofinarli. Per pulire eventuali vetri e/o specchi, vi consiglio inoltre di usare della carta umida. Se invece dovete rimuovere eventuali tracce di vernice da questi oggetti delicati, vi consiglio di usare della lana di metallo (evitate di usare la carta vetrata).

56

Ricordate infine che se un oggetto di porcellana dovesse presentare delle incrinature, per evitare che il danno aumenti a dismisura fino a rendere completamente inutilizzabile l'oggetto, vi consiglio di usarlo limitatamente e con attenzione. Non dimenticate che gli oggetti di porcellana già danneggiati tendono ad incrinarsi maggiormente nel caso in cui vengano lasciati per troppo tempo a contatto con l'umidità e l'acqua fredda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare pavimento in laminato sulle piastrelle di porcellana

Bello esteticamente, resistente e facile da installare, il laminato rappresenta una delle scelte più azzeccate per chi desidera dare nuova vita al pavimento della propria abitazione. Qualche piccolo problema può sorgere quando occorre collocare il nuovo...
Ristrutturazione

Come Riparare I Danni Provocati Dai Movimenti Dei Mobili Impiallacciati

L'impiallacciatura è una tecnica di falegnameria che consiste nel ricoprire un legno meno pregiato con un pannello di legno pregiato (ad esempio noce, ulivo, radica) seguendo la direzione delle venature. Può capitare sovente che un mobile, costruito...
Ristrutturazione

Come riparare i danni su un muro a secco

Sempre più spesso ormai, i muri a secco costituiscono una popolare alternativa per la realizzazione di recinzioni e cinte esterne all'abitazione, visto il loro aspetto rustico e l'economicità di costruzione. Questo tipo di muro, chiamati muro a secco...
Ristrutturazione

Come levigare i bordi del vetro

Come vedremo nel corso di questa guida, in alcuni casi potrebbe essere necessario smussare, ovvero levigare i bordi del vetro, per evitare che un vetro scheggiato possa provocare danni ad eventuali bambini presenti in casa (o semplicemente per recuperare...
Ristrutturazione

Come restaurare un tavolo di vetro

I tavoli di vetro sono in genere molto resistenti, oltre che belli. Il vetro utilizzato per costruire un tavolo è temperato, il che significa che viene trattato chimicamente per sopportare una maggior quantità di peso rispetto al vetro ordinario. Controllato...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in vetro

Le pareti in vetro non sono un prodotto nuovo, ma ultimamente stanno tornando in voga. Tradizionalmente vengono utilizzate mattonelle in vetro per creare partizioni, donare luce ad una stanza senza finestre o riempire spazi creati da finestre. Tuttavia,...
Ristrutturazione

Come restaurare un tavolo in vetro

Un tavolo in vetro rappresenta un oggetto sempre meraviglioso, elegante e raffinato. Qualora volessimo farlo durare a lungo mantenendo inalterata la propria bellezza, dobbiamo trattare questo complemento d'arredo nel migliore dei modi. A tal proposito...
Ristrutturazione

Come Cambiare Un Vetro

Potrebbe capitare, se siamo proprietari di un immobile, di ritrovarci con il vetro di una porta o di una finestra rotto ad esempio perché il vento ha fatto sbattere l'anta molto violentemente o perché un oggetto pesante ci è finito sopra. In questi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.