Come evitare che il lavaggio renda opachi i colori dei tuoi capi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tutte le volte che dobbiamo occuparci del lavaggio periodico della nostra biancheria, applichiamo la nostra massima attenzione dividendo i capi in bianchi e colorati, controllando il tessuto di cui essi sono composti e verificando se ci sono macchie da pretrattare. Possiamo tuttavia asserire di vivere in un'epoca fortunata nella quale, a differenza dei tempi passati, la tecnologia ci aiuta tanto e l'avvento delle lavatrici e delle asciugatrici ha dato una svolta definitiva in questo settore, migliorando in assoluto la qualità di vita delle massaie, che erano costrette a lavare a mano tutti gli indumenti, le lenzuola ed i tovagliati. Ma in quel caso, le acque spesso di sorgente, la mancanza di detersivi chimici con la presenza invece di quelli naturali (come la cenere) e l'esposizione al sole, rendevano il bucato davvero candido e lucente. Spesso, dopo i nostri lavaggi meccanici, siamo insoddisfatte del risultato e ci chiediamo come fare per evitare che un lavaggio renda opachi i colori dei nostri capi. Ci viene in aiuto la guida, con i suggerimenti che troveremo nei prossimi passi. Buona lettura.

25

La prima regola è quella di non eccedere nell'uso dei detersivi. Per i capi bianchi, il problema della perdita di colore non si pone, ma in realtà anche questi col tempo, con l'utilizzo e con i cattivi lavaggi, tendono ad ingrigirsi ed a perdere il loro bianco brillante. La stessa cosa potrebbe capitare con i capi di colore nero, che stingono se lavati troppo frequentemente. Per prevenire questi inconvenienti, bisogna innanzitutto prestare attenzione all'uso della giusta quantità di detergente, che deve rispettare quanto consigliato sulla confezione.

35

La seconda regola è quella di evitare di sovraccaricare la lavatrice. Infatti il problema dell'opacizzazione e della perdita di colore dei capi può essere causato anche da un errato uso della lavatrice: caricare troppo l'oblò può comportare una movimentazione errata dei capi all'interno dell'elettrodomestico. Senza dimenticare che alcuni vestiti, per essere lavati correttamente, hanno bisogno di una specifica temperatura dell'acqua. E quindi caricare tutto insieme ed utilizzare, per tutti quanti essi, un'unica temperatura, può inevitabilmente sbiadirli.

Continua la lettura
45

L'ultima e fondamentale regola, già accennata nel passo introduttivo, è quella di suddividere a priori i capi per colore. Ed un'ulteriore precisazione va fatta in merito al tipo di tessuto. Sarebbe infatti opportuno distinguere i capi da caricare in lavatrice a seconda del genere, del colore e del tipo di sporco. Se leggiamo bene le etichette presenti sui nostri vestiti, ci accorgeremo che non tutto si può lavare allo stesso modo. Quindi ci troveremo sicuramente dinanzi a capi che andranno lavati in acqua fredda ed altri in acqua calda. Inoltre alcuni richiedono un prelavaggio, mentre per altri è meglio evitarlo. Anche l'uso improprio della candeggina o degli additivi sbiancanti possono causare la perdita di colore e l'opacizzazione dei capi; in alcuni casi possono addirittura provocare delle fastidiose macchie gialle. Pertanto è necessario prestare sempre particolare attenzione a questi dettagli per salvare i vestiti da una cattiva sorte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in chiffon: gli errori più comuni

Senza dubbio Lo chiffon è una stoffa molto fine ed elegante che, sovente viene utilizzata per confezionare indumenti e capi eleganti e pregiati. Tuttavia, c'è da dire che è una stoffa particolarmente delicata, in quanto è composta da filati ritorti...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in seta: gli errori più comuni

Non è così facile essere in grado di occuparsi al meglio dei propri capi in seta. Questo è essenzialmente un tessuto dallo stile piuttosto raffinato, dai costi elevati e con una grande delicatezza. Si deve quindi maneggiare la seta con il massimo dell'attenzione...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in ciniglia: gli errori più comuni

Grazie alla sua morbidezza e alla sua composizione speciale, la ciniglia rientra sicuramente tra i tipi di tessuti più caldi, morbidi e confortevoli che si possano mai indossare. Nonostante questo, però, non mancano i problemi quando si tratta di lavare...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi colorati in lavatrice

Prima di fare il bucato con i capi colorati, bisogna separarli a seconda del colore e della consistenza del tessuto, scegliendo per ognuno il giusto ciclo di lavaggio. Gli indumenti chiari devono essere separati da quelli scuri; l'errore peggiore che...
Pulizia della Casa

Come imparare a suddividere bene la biancheria per tipologia di lavaggio

Il vero problema, quando si lava la biancheria, è che il rischio di rovinare i panni è piuttosto concreto. Bisogna imparare che se mescoliamo capi di tinte diverse il colore dell'uno può finire sull'altro, cosa che può compromettere irrimediabilmente...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi di velluto in lavatrice

Il velluto è un tessuto che si presta a moltissimi usi: dai capi d'abbigliamento fino ai rivestimenti di sedie e poltrone. Ultimamente sono state create anche diverse borsette con questo tipo di stoffa. Il velluto è sofisticato ed estremamente elegante,...
Pulizia della Casa

Significato dei simboli di lavaggio

Sulle etichette dei capi d’abbigliamento appaiono dei simboli di cui molti non conoscono il significato. In questa guida spieghiamo la funzione dei simboli più comuni. Ogni indumento dovrebbe riportare questa etichetta. La sequenza dei simboli non...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi bianchi con la candeggina

Il lavaggio di un capo di biancheria è una cosa molto seria. Un errore di valutazione può compromettere irrimediabilmente il colore e la qualità del tessuto. Per garantire il candore ai capi bianchi si ricorre alla candeggina. Si tratta di una soluzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.