Come evitare che il ferro da stiro macchi i vestiti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Stirare è un compito che richiede un pizzico di dimestichezza e tanta pazienza. Per evitare che il ferro da stiro macchi i vestiti, dovete seguire alcune accortezze.  Come fare?  In questo tutorial, vi daremo delle valide indicazioni a riguardo.  Per una stiratura ottimale, infatti, dovete controllare che la temperatura del ferro sia idonea. Regolate con attenzione anche la quantità del getto di vapore. Quindi, esaminate il tipo di tessuto da sottoporre a stiratura.  

26

Occorrente

  • Esame attento della temperatura del ferro da stiro
  • Controllo accurato delle etichette degli indumenti
36

IL FERRO DA STIRO.
Un importante accorgimento consiste nell’utilizzare adeguatamente il ferro da stiro. Esaminate con cura i pulsanti dei comandi: vi aiuteranno ad impostare la giusta temperatura.
Ricordate che l’umidità protegge i tessuti. Non utilizzate un ferro da stiro a secco, per evitare la creazione di aloni lucidi. E non lasciate stazionare la piastra a contatto con i vestiti troppo a lungo.
Inoltre, vi consigliamo di chiudere bene la valvola dell’acqua. Eviterete di bagnare i vestiti, possibile causa di aloni e macchie.

46

GLI INDUMENTI.
Per evitare che il ferro da stiro macchi, dovete esaminare con attenzione le etichette dei vestiti. Ogni tessuto, infatti, necessita di temperature adeguate.  Stirate i capi vestiti sintetici a temperature moderate. Per cotone e lino, invece, potete aumentare il calore.  Nel caso di vestiti di seta, filtrate il contatto con il ferro caldo, utilizzando della carta velina. Lana e velluto dovete stirarli sempre a rovescio. Infine, proteggete i capi ricamati con un panno umido.  Iniziate la stiratura sempre dalle cuciture ed evitate di passare la punta del ferro sui bottoni. Potreste rischiare di deformarli.

Continua la lettura
56

RIMEDI.
Se, per errore, avete generato delle macchie con il ferro, non disperate! Dovete provvedere all’immediata rimozione del danno.  Come prima soluzione, strofinate la macchia con del sapone delicato e sciacquate abbondantemente.
Quindi, applicate sulla zona del succo di limone con un pizzico di sale fino. Lasciate agire per alcuni minuti, prima di rimuovere.  Se i vestiti sono bianchi, potete agire anche con dell’acqua ossigenata. Per eliminare gli aloni dal lino, strofinate con del vino bianco. Quindi, lavate nuovamente gli indumenti in lavatrice e lasciate asciugare.  Un consiglio. Se stirate i vestiti ancora umidi, il procedimento risulterà molto più semplice. Inoltre, otterrete risultati impeccabili ed eviterete la formazione di aloni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per capi particolarmente delicati, vi consigliamo di iniziare la stiratura da un punto nascosto. Eviterete che il ferro da stiro macchi irrimediabilmente il tessuto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Capi in viscosa: consigli di stiro

Stirare è un'attività che non tutti amano. Richiede pazienza ed attenzione. Anche la necessaria posizione in piedi la rende un'occupazione poco amata. In particolar modo se la roba da passare al ferro da stiro è particolarmente delicata. È il caso...
Pulizia della Casa

Come stirare in modo corretto

Tra le varie faccende domestiche che ci troviamo a sbrigare ogni giorno, troviamo la stiratura del bucato. Per alcune di noi questo lavoretto di casa risulta davvero noioso e stressante, perché ci costringe ad eliminare fastidiose pieghe sui tessuti....
Pulizia della Casa

Errori da evitare nello stiro delle tende a pacchetto

Se amate arredare la vostra casa sicuramente date molta importanza alla scelta delle tende. Questo complemento di arredo infatti rende la casa più bella, luminosa ed accogliente. La scelta per quanto riguarda le tende è molto vasta, dato che in commercio...
Pulizia della Casa

Come smacchiare il linoleum e la moquette

Se siete in possesso un pavimento in linoleum oppure avete la moquette in casa, questa guida fa al caso vostro!. Di seguito infatti vi sarà spiegato in tutta chiarezza come smacchiare questi due tipi di pavimento particolari utilizzando qualche prodotto...
Pulizia della Casa

Come stirare sfumando il velluto

Il velluto è un tessuto molto bello ma delicato, che presenta uno strato di copertura in pelo sul lato diritto. A seconda del tipo di lavorazione puó avere una finitura a coste, cesellata, millerighe, jacquard, tanto per citarne alcune. Essendo un tessuto...
Pulizia della Casa

10 cose che puoi anche non stirare

Fra le faccende domestiche meno apprezzate da tutti, uomini e donne, in tutto il mondo, rientra sicuramente un'incombenza per noi italiani irrinunciabile: stirare. Eppure in molti paesi, dal Messico alla Germania, è prassi comune non ricorrere al ferro...
Economia Domestica

Come scegliere un ferro da stiro con caldaia

Nonostante vi siano, in commercio, un gran numero di ferri da stiro di qualunque tipologia, quelli maggiormente utilizzati e apprezzati sembrano essere quelli con caldaia. Pare, infatti, che garantiscano una migliore qualità di stiratura. Ma anche i...
Economia Domestica

Come stirare un capo in viscosa

Ideale in primavera ed estate, molto usata anche nelle stagioni fredde, la viscosa è una fibra tessile artificiale molto apprezzata nell'abbigliamento, nota per la freschezza e la morbidezza che dona a chi la indossa, nonché per l'eleganza e la lucentezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.