Come evitare che i gatti urinino vicino casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Vivete in una zona piena di gatti e spesso uscendo di casa sentite un cattivo odore lasciato da questi felini? L'urina è la sorgente del cattivo odore e quindi, se volete evitare che gli animali urinino vicino ai muri di casa vostra, leggete attentamente questa guida, che vi illustra un metodo antico, economico, ben sperimentato, uno dei classici rimedi "della nonna", per aiutarvi a risolvere questo problema. Vediamo come agire.

27

Occorrente

  • naftalina in palline
  • due o più ciotole larghe e basse preferibilmente di plastica
  • Pellicola di plastica trasparente
37

Procuratevi il necessario recandovi in un negozio di articoli per la casa oppure in un supermercato qualsiasi: acquistate della naftalina in palline, quella che probabilmente già usate quando riponete i capi in lana negli armadi per allontanare le tarme, e due o più ciotole (il loro numero dipenderà dall'ampiezza della superficie che volete porre al riparo) larghe e basse. Sceglietele preferibilmente di un materiale non poroso: la plastica, oltre che di buon prezzo, è anche impermeabile e il preservare la naftalina dall'umidità è uno degli obiettivi che dovete raggiungere per ottenere buoni risultati nella vostra caccia allo sgradevole odore del gatto.

47

Una volta a casa, prendete le ciotole e riempitele con la naftalina in palline, mettetele a terra all'esterno attorno alla casa nei punti in cui sapete che i gatti si rifugiano a fare pipì. I gatti detestano l'odore della naftalina e quando sentiranno la sua fragranza non si avvicineranno più ai vostri muri. Seguite, però, alcune regole nel posizionamento dei contenitori.

Continua la lettura
57

La prima accortezza che dovrete adottare è di non far andare dell'acqua sulle palline di naftalina poiché perderebbero il loro odore, quindi fate attenzione a porre le ciotole sotto il cornicione o un terrazzo, cioè in un luogo il più possibile riparato dalla pioggia, La naftalina assorbe anche l'umidità dell'aria, perciò un altro accorgimento da prendere in considerazione è quello di isolarla il più possibile dall'esterno: copritela con una pellicola di plastica meglio se trasparente, vi permetterà di ispezionare lo stato di integrità della naftalina, bucherellatela e fissatatela al bordo delle ciotole con un elastico. La comune pellicola da cucina servirà ottimamente al vostro scopo almeno per un certo periodo di tempo. Abbiate cura di rinnovare la naftalina nelle ciotole con una certa frequenza soprattutto in periodi di alta umidità atmosferica e comunque quando si sarà consumata e non emanerà più il suo caratteristico profumo, vero deterrente alle non gradite visite dei gatti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i materassi in lattice

Se avete uno o più materassi in lattice e non intendete usarli per un determinato periodo, è importante pulirli in modo efficace e poi conservarli con imballaggi adeguati. Per ottimizzare il risultato, è tuttavia fondamentale igienizzarli accuratamente...
Pulizia della Casa

Come combattere l'umidità negli armadi

In molti ambienti la possibilità di trovare umidità è notevolmente alta. Pertanto le pareti, i mobili e gli armadi ne risentono in maniera eccessiva. Questo fenomeno si manifesta per varie cause! La prima si può attribuire alle infiltrazioni d'acqua....
Pulizia della Casa

Come eliminare l'umidità dall'armadio

L’umidità è un problema molto comune e fastidioso che interessa quasi tutte le abitazioni, soprattutto le seconde case dove la supervisione non è costante. Solitamente si è portati a pensare che gli effetti negativi dell’umidità interessino unicamente...
Esterni

Come cacciare via i piccioni

Succede piuttosto spesso, dopo aver lavato la terrazza oppure la macchina, di ritrovarsi spiacevoli ricordini da parte dei piccioni. Tali animali possono dimostrarsi essere piuttosto pericolosi, perché portatori di numerose malattie. Leggendo la guida...
Pulizia della Casa

Come combattere i tarli con metodi naturali

Il legno, soprattutto se parliamo di mobili d'epoca pregiati, è da tenere costantemente sotto osservazione. Uno degli inconvenienti (forse il più grave) a cui può andare incontro questo materiale, è quello di essere attaccato dai tarli, che possono...
Economia Domestica

Come conservare i maglioni di cashmere

Il desiderio di quasi tutti è di avere nel proprio guardaroba invernale un maglione in cashmere. Questa soffice e pregiata fibra naturale, che si ottiene dalla tessitura del vello di una particolare capra asiatica, oltre ad assicurare calore nei mesi...
Pulizia della Casa

Come prevenire ed eliminare la tarma della lana

Quando si deve affrontare la pulizia della casa, non bisogna limitarsi ai pavimenti o alle finestre. L'incubo della polvere e della sporcizia non è l'unico aspetto che preoccupa l'ambiente domestico. Ulteriori problemi vengono causati dalle tarme, soprattutto...
Pulizia della Casa

Come eliminare le tarme dai cassetti

La tarma indica una specie appartenente alla famiglia dei Lepidotteri le cui larve si nutrono specialmente di tessuti, in particolare la lana poiché contiene una sostanza chiama cheratina la quale attira questo tipo di insetto. Non è raro, quindi, ritrovarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.