Come Eseguire La Posa A Giunzione Irregolare Dei Listelli Di Legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Listoni e listoncini del parquet possono essere posati a terra e accostati tra loro formando diversi disegni, spesso di grande effetto. Il disegno che andrà a formare il parquet è di grande importanza e deve essere valutato, oltre che dal punto di vista estetico, anche da quello funzionale. Il fattore più importante riguarda i movimenti di assestamento del legno. Il lato più soggetto a variazioni dimensionali è quello corto. Per questo motivo, per esempio, in un corridoio lungo e stretto il parquet andrà posato con i lati più lunghi paralleli alle pareti più lunghe. Nella scelta della direzione di posa bisogna tenere conto anche del senso di percorrenza o dell'apertura della porta. La percezione di chi entra sarà più gradevole se il percorso si snoda nel senso della lunghezza degli elementi, o se la direzione del parquet è ortagonale alla soglia della porta. Se seguirete questa guida nei vari passaggi vi spiegherò come eseguire la posa a giunzione irregolare dei listelli di legno.

24

Nella posa irregolare i singoli elementi, anche di differente estensione, sono disposti nel senso della lunghezza, in modo che le giunzioni di testa risultino irregolari e variate l'una rispetto all'altra. I pezzi possono essere paralleli al muro o in diagonale, inclinate di 45° o 30° rispetto alle pareti. Nel primo caso è preferibile che siano disposti trasversalmente alle fonti principali di luce. Prima di iniziare, occorre verificare che i muri interessati non siano fuori squadra. In caso contrario la posa partirà dal lato della porta, in modo che gli elementi siano paralleli ad essa. Nel secondo caso gli elementi vengono posati generalmente inclinati di 45° o di 30° rispetto alle pareti, partendo dalla porta e continuando verso i punti luce principali, oppure dalla linea di massima estensione della diagonale. A differenza della precedente, questo tipo di posa consente di nascondere eventuali pareti fuori squadra.

34

Affinche si possa raggiungere un buon risultato, è necessario preparare adeguatamente il supporto, cioè il piano di posa. Questo deve avere spessore uniforme e resistenza meccanica; deve inoltre essere privo di fessure, protetto dall'umidità, compatto, planare e pulito. Per la posa si può procedere all'incollatura degli elementi al sottofondo. Per consentire i fisiologi assestamenti del legno, l'adesivo non viene applicato lungo i fianchi. Può essere però applicato lungo le teste, con l'accortezza di usarne uno specifico, in base al tipo di sottofondo.

Continua la lettura
44

Il sistema di posa tradizionale, adatto ad elementi massicci e a quelli multistrato è quello per inchiodatura. Prima della posa viene preparato un massetto cementizio, nel quale vengono annegati speciali elementi di legno detti magatelli. Quando il sottofondo è perfettamente asciutto vengono fissati agli elementi sottostanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come montare i listelli per il rivestimento delle pareti

Il rivestimento delle pareti con dei pannelli siano essi in legno o di cartongesso, richiede l'utilizzo di listelli dello stesso legno, oppure in alluminio, e la posa avviene con dei chiodi oppure con i fischer a vite. Per eseguire l'intervento è comunque...
Ristrutturazione

Come decorare le pareti di casa con listelli diagonali

I listelli di legno sono particolarmente adatti alla decorazione delle pareti interne. Essi vengono di solito disposti con varie angolazioni diagonali, creando degli ambienti vivaci ed accoglienti. I listelli si adattano bene sia all'arredamento moderno,...
Ristrutturazione

Come Preparare In Casa Una Dima Fissa Per Eseguire Curve Nel Legno

La dima è un calco che svolge svariati ruoli in specifici settori dell'artigianato, come quello della falegnameria e della sartoria, fino a ricoprire ruoli più scientifici all'interno degli ambulatori odontotecnici, dove la dima viene adoperata per...
Ristrutturazione

Come attrezzare una parete irregolare

Come vedremo di seguito, nonostante possa sembrare un lavoro difficile, con un po' di impegno e diligenza è possibile attrezzare una parete irregolare, rendendola elegante e chic, oltre che confortevole per gli ospiti e per gli abitanti della casa (una...
Ristrutturazione

Come fare la giunzione di due muri

Talvolta può rendersi necessario fare la giunzione di due muri, questa evenienza si verifica principalmente in due situazioni, ossia quando si unisce un muro nuovo con uno vecchio già esistente o quando un muro deve fare un angolo. Quando un muro confluisce...
Ristrutturazione

Consigli utili per la posa del parquet

Il parquet è un tipo di pavimentazione in legno molto utilizzata in Italia. Il tradizionale pavimento in parquet è in legno massiccio monostrato, in un solo tipo di legno, e può essere spesso dai 10 ai 22 mm. Questo tipo di pavimento ha bisogno di...
Ristrutturazione

Consigli per la posa del porfido

Se per il nostro giardino o per il vialetto d'ingresso della casa intendiamo posare una pavimentazione in porfido, è importante rispettare alcune regole, sia per ottenere il massimo risultato dal punto vista estetico che per evitare errori specie se...
Ristrutturazione

Come realizzare la posa dei supporti per la costruzione di un pergolato

Il pergolato può essere realizzato sia con struttura in legno, sia in muratura o con il metallo. È caratterizzato da un tetto che ha come funzione quella di proteggere chi soggiorna al di sotto dai raggi solari. La qualità dei materiali è importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.