theWOM

Come Eseguire Ai Ferri Le Spalle Dritte Scese Con Manica Ripresa

Tramite: O2O 12/07/2021
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Spesso può capitare di ritrovarsi con maglioni o altri capi che presentano piccoli difetti causati da imprevisti o incidenti. In questi casi, si rende più che necessario un intervento di riparazione sartoriale in modo da eliminare i suddetti spiacevoli inconvenienti. Alla domanda come è possibile rimediare, la risposta la potrete trovare nei passi successivi della presente guida, ed in particolare leggere le istruzioni su come eseguire ai ferri le spalle dritte scese con manica ripresa.

26

Occorrente

  • Attrezzi per il cucito
  • Lana n 4
  • Ferri n 3
36

Partire dallo scalfo

Innanzitutto per iniziare occorrerà partire dallo scalfo, assicurandosi di non intrecciare le maglie. Anzi, sarà opportuno incominciare subito le diminuzioni di 1 maglia ogni 2 ferri, all'interno di 2 maglie per circa 8 o 10 volte. A questo punto, si potrà tranquillamente proseguire, lavorando a diritto fino all'altezza della spalla, per poi lasciare tutte le maglie in attesa sia sul davanti che sul dietro del lavoro. Successivamente si potrà continuare con l'unire queste maglie con un punto ad ago ed utilizzando ovviamente del filo della stessa tonalità del capo di abbigliamento.

46

Lavorare la manica dall'alto

Dopo aver portato a buon fine le operazioni descritte nel passo precedente della presente guida, non resta che cucire la spalla e iniziare a lavorare la manica dall'alto, riprendendo nel contempo le maglie su lato diritto degli scalfi sia davanti che dietro. Continuando a lavorare in questo modo in un pezzo unico, la spalla si unirà alla parte superiore della manica, dopodichè sarà opportuno congiungere i lati con lo stesso ritmo con cui sono stati diminuiti precedentemente gli scalfi. Adesso dopo aver completato anche queste ultime operazioni, si potrà proseguire normalmente nella lavorazione della manica diminuendo gradatamente fino al polso. A tale proposito va fatto notare che per la manica sarà auspicabile riprendere le maglie lungo una parte del davanti e del dietro, ossia quanto basta per ottenere la larghezza auspicata. Per fare ciò, si dovrà proseguire con il lavoro ai ferri diminuendo gradatamente il numero di maglie fino al polso.

Continua la lettura
56

Optare per la manica a giro

Inoltre, qualora si volessero realizzare delle spalle ancora più scese, si consiglia di non eseguire gli scalfi bensì proseguire diritto fino all'altezza delle spalle. Premesso ciò, indipendentemente dalla scelta che è tra l'altro puramente di carattere personale, a questo punto la maglia può considerarsi completata. A margine vale la pena sottolineare che come alternativa alla finitura di maniche appena descritte, si può optare anche per quelle cosiddette a giro e che vanno bene per qualsiasi indumento di lana. Per calcolare il numero di punti da lavorare ai ferri e da diminuire sul davanti e sul dietro, bisogna però sottrarre dal totale quelli delle spalle e dello scollo e quindi dividere per due il numero di maglie ottenute. Per quanto riguarda infine gli scalfi della manica è necessario procedere con le stesse tipologie di diminuzioni utilizzate per la parte davanti e dietro, per poi continuare a rendere circolare la zona diminuendo però in questo caso ai lati una maglia per ogni due giri con i ferri.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 consigli per iniziare ad arredare casa

Arredare casa non è mai facile, ma coloro che lo fanno per la prima volta e devono partire da zero avranno sicuramente maggiori difficoltà; è molto facile infatti non azzeccare gli abbinamenti o scegliere dei colori che stonano. Per questo motivo,...
Arredamento

Come disporre i tappeti nelle varie stanze

I tappeti non dovrebbero mai mancare in una casa, nonostante possano sembrare inutili e poco funzionali infatti, i tappeti costituiscono un valido complemento di arredo, capace di abbellire ed arredare una casa in modo sorprendente, una casa che senza...
Arredamento

Come arredare una villa moderna

Come vedremo nel corso di questa guida dedicata al design e all'arredamento della casa, scegliere i colori e i complementi di arredo adatti ad una villa moderna è semplice, basta seguire una serie di dritte basilari per rendere una villa elegante e raffinata,...
Arredamento

Come organizzare un disimpegno

Il corridoio di una casa, chiamato comunemente anche disimpegno, è quella parte di un appartamento che consente di accedere ad altre stanze dell'abitazione, proprio per questo è importante organizzarlo al meglio, adottando una serie di dritte adatte...
Arredamento

Come arredare un'enoteca

L'enoteca è il posto dove il vino è il protagonista assoluto e viene valorizzato in tutte le sue proprietà. Gli intenditori possono assaporare e degustare diverse varietà e qualità, apprezzando le differenze. L'allestimento dei locali è essenziale...
Arredamento

Come valutare un lampadario antico

Uno degli elementi che compongono l'arredamento, molto spesso sottovalutato, è senza ombra di dubbio il lampadario. Di stili e tipologie di questo complemento d'arredo ne esistono tantissimi varianti. Considerando il lampadario soltanto da un punto di...
Arredamento

Come scegliere degli appendiabiti da parete

Un appendiabiti è uno degli oggetti più modesti che si può avere all'interno di una casa, ma ha notevoli vantaggi nel prolungare la stiratura dei vestiti. L'acquisto di un appendiabiti da parete è molto importante, è necessario infatti, selezionare...
Arredamento

Consigli per arredare la casa in stile cottage

Una casa può avere moti stili, più o meno personali, ma ci sono arredi deliziosi che attirano assai più di altri. Nell'ultimo periodo vanno molto di modo lo stile shabby chic, quello country e lo stile inglese. In particolare il gusto dell'arredo dei...